Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani. Orazio

> Home > Eventi a Milano del 09-01-2015 > Musica e Spettacoli > MOTOSEGA! reading di Guido Catalano

MOTOSEGA! reading di Guido Catalano

MOTOSEGA!  reading di Guido Catalano

 

 

Vi amiamo e possiamo spiegare così il reading poetico di Guido Catalano, funambolo ancestrale del sentimento nuevo e abile boscaiolo dello spirito.


L'autore introduce MOTOSEGA:

Siccome sto scrivendo un’introduzione a me stesso preferirei parlare di me come se non fossi io, ma un altro. Il poeta è un viaggiatore dell’anima, si sa. Il Catalano con questa raccolta è finalmente arrivato. Ha vagato parecchio dentro l’anima. L’anima non è un posto facile in cui vagare. Soprattutto se sei a piedi. Il pavimento dell’anima è molto morbido e appiccicoso e alla lunga si fa fatica. Il poeta è arrivato, dicevamo. Ma dove? E soprattutto, siccome non so cosa sto dicendo, preferirei tornare alla prima persona. Questo libro contiene delle poesie che nei miei progetti dovrebbero portarmi alla fama definitiva. La fama, per intenderci, quella con la villa, la piscina e le conigliette di Play Boy che si dimenano in topless sul bordo, mentre io sorseggio da un grande bicchiere di cristallo un intruglio alcolico colorato e ghiacciato.
Ed ora userò due persone contemporaneamente parlando con me stesso.


– Guido, perché?
– Perché cosa, Guido?
– Perché tutto questo? Credi veramente che ce ne fosse bisogno?
– Sicuramente sì, caro Guido, ce n’era un gran bisogno
– Ma di cosa?
– Di queste meravigliose poesie, perbacco!
– Guido, ma dicevi sul serio quando dicevi quella roba delle conigliette di Play Boy?
– Ci puoi scommettere un occhio, Guido!
– Guido?
– Dimmi Guido
– Perché lo hai intitolato “Motosega”?
– Perché il mio vero sogno è di essere ricordato come un boscaiolo dello spirito
– Sei matto
– Tu anche

Sette anni dopo

«Questo libro usciva sette anni fa. Io ero una persona diversa, e anche voi probabilmente.
Scrivevo in modo diverso?
È certo.
Sette anni fa ero più magro.
Sette anni fa non portavo la barba e la maggior parte di queste poesie le ho scritte a Milano perché ero impazzito, sette anni fa, e a un certo punto avevo deciso che volevo espatriare e andare a vivere a Milano.
Sette anni fa non portavo gli occhiali perché avevo fatto il laser agli occhi.
Sette anni fa mi autopresentavo come “poeta semiprofessionista”, oggi invece mi considero un “poeta professionista vivente”.
[…] In questo libro ci sono poesie alle quali sono davvero affezionato. Rileggendole faccio come un viaggio indietro nel tempo, se capite cosa intendo.
Con le poesie succede.»

Ingresso con tessera Arci e sottoscrizione

Dati Aggiornati al: 07-01-2015 09:13:25

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 09-01-2015 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: La Scighera - circolo ARCI - programmazione

Indirizzo: via candiani, 131 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento