Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani. Orazio

> Home > Eventi a Milano del 28-01-2015 > Musica e Spettacoli > Presentazione libro " In Principio fu la...

Presentazione libro " In Principio fu la Pubblicità" di Provox (Marco Maggio)

Presentazione libro " In Principio fu la Pubblicità"  di Provox (Marco Maggio)

 

 

Sono tanto, tanto contento e orgoglioso di invitarvi alla presentazione del mio saggio " In Principio fu la Pubblicità" edito da Il Prato Edizioni.

L'evento sarà apprezzato maggiormente da coloro che tra voi non hanno ancora avuto modo di visitare UNUM ET 3-MENDUM, la mostra che Bruno Ben Pozzi ha allestito presso ENTRATALIBERA.

Per l'occasione dialogherò con Diego Fusaro e Carmine Castoro, mentre l'artista Pozzi vestirà i panni del moderatore.

Conto sulla vostra partecipazione per fare un po' di " pubblicità" :D

Provox
Marco Maggio

_____


Siamo davvero convinti di sapere tutto di quello spettacolo che chiamiamo pubblicità?
Da mera leva di marketing, la pubblicità ha col tempo rivelato la sua natura più profonda, manifestando i caratteri onirici, religiosi e metafisici di un Sonno (Debord) che ci tiene sveglissimi, incollati allo schermo delle Meraviglie. Se Alice siamo noi, il Cappellaio Matto che uccide il Tempo è il pubblicitario di questo Sogno capovolto. «È sempre l’ora del tè»: è sempre l’ora della merendina, è sempre l’ora della proposta commerciale. Ma quando inizia, dove ha origine la pubblicità? Seguendo un replay interpretativo della genesi biblica, possiamo ricostruire una provocatoria genealogia della pubblicità che ci porta ad affermare che «In principio fu la pubblicità» e che alla domanda per antonomasia della filosofia, «Perché vi è l’essente e non il nulla?», ci fa rispondere «Anzitutto, perché l’essere è pubblicizzato». Il mestiere più antico del mondo non è quello che comunemente si pensa, ma quello del pubblicitario: ricordate il serpente del giardino edenico? Anche per questo, possiamo affermare che lo spettacolo pubblicitario è la ricostruzione mediatica dell’illusione religiosa; l’uomo, che si conferma essere un essere desiderante (di essere, e in particolare di essere Dio), è determinato da un limite («Non mangerai di quel frutto»): la pubblicità gli è oggi indispensabile per convincersi di poter andare finalmente oltre quel limite.
D’altronde, nel paradossale spettacolo pubblicitario, noi siamo e tutto è «Senza limiti, senza frontiere» e «Tutto gira intorno a noi» perché «Noi valiamo», perché possiamo andare «Oltre il possibile». E «Per tutto il resto,» comunque «c’è Mastercard».

Dati Aggiornati al: 22-01-2015 08:21:03

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Mercoledì 28-01-2015 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: ENTRATALIBERA

Indirizzo: C.so Indipendenza, 16 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento