Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Milano del 29-09-2015 > Musica e Spettacoli > Jazz d'autore con il Fabio Giachino trio al...

Jazz d'autore con il Fabio Giachino trio al Bonaventura

Jazz d'autore con il Fabio Giachino trio al Bonaventura

 

 

La terza stagione del Bonaventura Jazz, la rassegna organizzata dal Bonaventura, la birreria con cucina di via Zumbini 6 (zona Barona), continua a proporre concerti di altissimo livello artistico: dopo il live inaugurale del quartetto di Max De Aloe e l’esibizione della pianista e cantante Tiziana Coco, martedì 29 settembre (ore 21, ingresso libero, prima consumazione 8 euro) sarà la volta del trio di Fabio Giachino (al centro nella foto).


Stella emergente del jazz italiano, il giovane pianista piemontese (classe ’86) sarà accompagnato da Davide Liberti al contrabbasso e Ruben Bellavia alla batteria e presenterà “Blazar”, il terzo disco di questa formazione che sta facendo sempre più parlare di sé e che si è affermata nel panorama italiano e in quello internazionale.
Dei nove brani presenti in “Blazar”, otto sono le composizioni originali di Fabio Giachino, oltre all’arrangiamento reggae di " In the wee small hours of the morning" di David Mann e Bob Hilliard. Afferma il leader: «Credo che in questo terzo album si sia delineata maggiormente la via che abbiamo intrapreso in questi anni, la coesistenza di differenti influenze stilistiche legate dall’amore comune per lo swing e il beat più incalzante, ma con una maggior ariosità all’interno delle composizioni e un’attenzione maggiore alla melodia e alla forma. " BLAZAR" è proprio questo, in scienze viene definita come una sorgente altamente energetica e supercompatta, uno dei più violenti fenomeni dell’universo, ed è così che amo vedere il mio gruppo e la nostra musica: energica, violenta, ma anche dolce e delicata...e che magari faccia anche ballare, come il jazz faceva agli inizi del '900!».

Non ancora trentenne, Fabio Giachino ha già collaborato con artisti illustri, tra cui Dave Liebman, Furio Di Castri, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Emanuele Cisi, Maurizio Giammarco, Dino Piana, Aldo Zunino, Javier Girotto e Miroslav Vitous, esibendosi in Francia, Svizzera, Inghilterra, Repubblica Ceca, Polonia, Turchia, Romania, Canada e Stati Uniti.

Nelle note di copertina di “Blazar”, di lui il trombettista Fabrizio Bosso, stella del jazz italiano, ha scritto: «Ho conosciuto Fabio qualche anno fa suonando come ospite del quartetto e, fin da subito, ho capito che stava nascendo un grande talento. Credo che i progressi che Fabio ha fatto in questi ultimi anni siano veramente notevoli. Lo dimostra questo riuscitissimo lavoro, che strizza l’occhio al jazz newyorkese, ma senza tralasciare la vena melodico-mediterranea che contraddistingue i jazzisti italiani in tutto il mondo. In quanto alla tecnica, questo musicista non ha nulla da invidiare ai migliori pianisti della scena jazz internazionale, coadiuvato da una ritmica sempre pronta ad assecondare i suoi input musicali».

Bonaventura Jazz, nove mesi di concerti
La programmazione, curata dal direttore artistico Fabio Diana (socio fondatore della cooperativa sociale Bonaventura), prevede concerti tutti i martedì, da settembre 2015 a maggio 2016. Anche quest’anno, tra gli artisti che si esibiranno al Bonaventura spiccano nomi illustri del panorama jazzistico italiano: oltre ai nomi già citati, ricordiamo, tra gli altri, Francesca Ajmar, una delle più quotate interpreti di musica brasiliana, che si esibirà con il suo quartetto in cui spicca la presenza di Fausto Beccalossi, virtuoso della fisarmonica; Antonio Zambrini, tra i più apprezzati pianisti italiani; l’emergente sassofonista Stefano Sernagiotto, che presenterà il suo nuovo album “Push and Pull” e che sarà affiancato da Marco Vaggi (contrabbasso), Martino Vercesi (chitarra) e Tony Arco (batteria). Altri big? Andrea Dulbecco, vibrafonista che non ha bisogno di presentazioni, e ancora Tino Tracanna, Attilio Zanchi, Claudio Fasoli, Marco Micheli, Laura Fedele, Sandro Gibellini, Marco Antonio Ricci e Maxx Furian. Ma, forse, il concerto più atteso della rassegna è quello di Enrico Pieranunzi, che al Bonaventura si esibirà il prossimo gennaio.

Prenotazioni e agevolazioni
L’ingresso ai concerti è libero. Per assicurarsi un tavolo è però richiesta la prenotazione per la cena (tel. 02.36556618). La cucina del Bonaventura offre una serie di piatti tradizionali a rotazione, in base alla stagionalità dei prodotti, e un vasto ventaglio di sfiziosità in stile risto-pub, che possono essere abbinate alle tante birre artigianali in menù o ad una selezione di vini rossi e bianchi.
Per chi intende assistere al solo concerto la prima consumazione costa 8 euro.

Da questa stagione, grazie ad una partnership con la rivista Jazzit e con Radio Statale, i possessori della Jazzit card e gli studenti dell’Università Statale di Milano avranno diritto a uno sconto del 10% sulla cena e ad altre agevolazioni.
Inoltre, è importante ricordare che il Bonaventura è una cooperativa sociale no profit finalizzata all’inserimento lavorativo di persone appartenenti a categorie svantaggiate. Il calendario aggiornato dei live è disponibile sul sito del Bonaventura (www.bonaventura.mi.it) e su Facebook (www.Facebook.com/bonaventura.mi).


BONAVENTURA JAZZ – I CONCERTI DA SETTEMBRE A NOVEMBRE 2015 (PRIMA PARTE DELLA TERZA STAGIONE)
Milano, via B. Zumbini 6; inizio concerti ore 21, ingresso libero;
prima consumazione 8 euro; tel. 02.36556618;

SETTEMBRE 2015
Martedì 15/9 – Max De Aloe 4tet – Max De Aloe (armonica cromatica e fisarmonica); Roberto Olzer (piano); Marco Mistrangelo (contrabbasso); Nicola Stranieri (batteria)

Martedì 22/9 – Tiziana Coco trio – Tiziana Coco (voce e piano); Daniele Petrosillo (contrabbasso); Rino Di Pace (batteria)

Martedì 29/9 – Fabio Giachino trio – Fabio Giachino (piano), Davide Liberti (contrabbasso), Ruben Bellavia (batteria)

OTTOBRE 2015
Martedì 6/10 – Apramada Project – Peppe Santangelo (sax tenore e sopranoto), Giulio Stromendo (piano), Lele Garro (basso elettrico), Riccardo Bruno (batteria)

Martedì 13/10 – Francesca Ajmar 4tet – Francesca Ajmar (voce), Fausto Beccalossi (fisarmonica), Tito Mangialajo Rantzer (contrabbasso), Marco Bianchi (vibrafono)

Martedì 20/10 – Giampiero Spina trio – Giampiero Spina (chitarre), Tito Mangialajo Rantzer (contrabbasso), Massimo Pintori (batteria)

Martedì 27/10 – Antonio Zambrini trio – Antonio Zambrini (piano), Alex Orciari (contrabbasso), Andrea Marcelli (batteria)

NOVEMBRE 2015
Martedì 3/11 – Massimo Minardi 4tet – Massimo Minardi (chitarra), Michelangelo Decorato (piano), Stefano Solani (contrabbasso), Nicola Stranieri (batteria)

Martedì 10/11 – Stefano Sernagiotto 4tet – Stefano Sernagiotto (sax), Martino Vercesi (chitarra), Marco Vaggi (contrabbasso), Tony Arco (batteria)

Martedì 17/11 – Eleonora D’Ettole trio – Eleonora D’Ettole (voce), Sandro Gibellini (chitarra), Marco Micheli (contrabbasso)

Martedì 24/11 – Marco Ricci feat. Cafè Pearls – Marco Ricci (basso elettrico, contrabbasso e composizione), Daniele Comoglio (sax alto e soprano), Pancho Ragonese (piano e tastiere), Martino Malacrida (batteria), Pacho Rossi (percussioni)




Dati Aggiornati al: 21-09-2015 11:12:59

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Martedì 29-09-2015 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Bonaventura

Indirizzo: Via Bonaventura Zumbini, 6 Milano

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento