C'è un solo modo di dimenticare il tempo: impiegarlo. Charles Baudelaire

> Home > Eventi a Milano del 27-08-2016 > Sport > Championsinfor 2016 - Ricordando Edi Sacchetti

Championsinfor 2016 - Ricordando Edi Sacchetti

Championsinfor 2016 - Ricordando Edi Sacchetti

 

 

CHAMPIONS IN FOR 27 - 08 - 2016

Le squadre sono invitate a presentarsi entro le ore 8.15 - 8.30 presso la zona sportiva di Forni di Sopra.
Inizio ore 9.00.
Servizio ristoro e intrattenimento musicale per l’intera giornata. Disponibilità spogliatoi e tendone come punto logistico. Servizio doccia per i giocatori.
Dalle ore 20.00 cena per i giocatori compreso nella quota iscrizione.
A seguire premiazioni con grande festa, DJ e SCHIUMA PARTYYYY per tutti…..
Per lo svolgimento del torneo sarà necessaria l’iscrizione di almeno 12 squadre. Tale mancanza comporterà la piena restituzione della quota. Il numero massimo di squadre iscritte è 16.
In caso di maltempo la manifestazione verrà comunque svolta.

La gara è giuocata da due squadre, formate ciascuna da un massimo di 5 calciatori, uno dei quali nel ruolo di portiere.
È consentito un numero massimo di 3 calciatori di riserva.
È consentita l'utilizzazione di calciatori di riserva in qualsiasi gara.
È consentito un numero massimo di 3 (tre) tesserati FIGC per squadra compreso il portiere. Regola valida per i giocatori di età cha và dai 16 anni compiuti in su.
È consentito un numero illimitato di sostituzioni effettuate durante una gara.
Un calciatore sostituito può partecipare nuovamente al giuoco, sostituendo a sua volta un altro calciatore.
Le decisioni dell'arbitro su fatti relativi al giuoco sono inappellabili.
La durata della gara è stabilita in due periodi di 15 minuti effettivi di giuoco ciascuno.
L'intervallo di metà gara non potrà superare i 5 minuti.

Al momento dell’iscrizione, il responsabile di ogni squadra deve presentare:
- nome della squadra;
- la lista completa con i nomi, i numeri di maglia e la fotocopia di un documento d’identità per ogni giocatore;
- la quota di partecipazione è stabilita in €150,00 a squadra entro il 15 agosto 2016
Durante le gare non saranno ammessi comportamenti violenti e parolacce/bestemmie. Questa mancanza di rispetto verso gli altri giocatori, arbitri e organizzazione, sarà sanzionata dall’arbitro con punizioni che potranno partire da un semplice cartellino fino ad arrivare all’escludere della squadra dal torneo. Questo è stato deciso per far si che sia una giornata dedicata allo sport e al puro divertimento.

Regole principali

Violenza:
1. Atti di violenza dentro il campo e fuori dal campo: nei confronti dell’arbitro o
degli stessi giocatori, sarà punito con l’espulsione dal campo, in secondo con
l’espulsione dal torneo, del giocatore, in casi gravi anche della squadra, infine
a secondo della discrezione del soggetto che ha subito l’aggressione, con relativa
denuncia penale;
Ogni giocatore che verrà ammonito due volte o espulso direttamente, non potrà disputare la partita successiva. In caso di “gioco violento” o comportamento antisportivo durante o dopo la gara il Comitato Organizzatore si riserva di comminare squalifiche ulteriori in caso di infrazioni di particolare gravità.
2.Atti ingiuriosi o di minacce all’arbitro, o agli avversari: saranno puniti con
l’ammonizione o con l’espulsione, a secondo della gravità dell’atto;

Regole specifiche portiere:
3. Il portiere può rinviare la palla al di là della metà campo sia con i piedi che con le mani (la
rimessa dal fondo deve comunque essere effettuata esclusivamente con le mani) ma una
volta spossessatosi del pallone (quindi sia dopo una parata sia dopo un rinvio dal fondo) non
potrà riceverla dal proprio compagno se non dopo che la palla abbia superato la metà campo
o sia stata toccata da un avversario altrimenti il D.G. concederà un calcio di punizione
indiretto da battersi sulla riga dell’area di rigore nel punto più vicino a quello dove è stato
commesso il fallo.
4. Il portiere: non potrà prendere il pallone con le mani su un passaggio indietro
volontario di un proprio compagno, anche se il passaggio verrà effettuato da fallo
laterale, quindi il portiere dovrà gestire il pallone con i piedi.
5. Sulla rimessa dal fondo il pallone è in gioco solo quando è uscito direttamente e
completamente dalla area di rigore (se la palla viene toccata da un compagno o avversario la
rimessa deve essere ripetuta).
6. Nella effettuazione del calcio di rigore il calciatore può effettuare una finta purché questa
venga immediatamente seguita dal tiro (NO INTERRUZIONE DELLA CORSA).
7. Espulsione Portiere: Se il portiere di qualsiasi squadra sarà espulso per qualsiasi motivo, non potrà essere sostituito, sarà compito del capitano della squadra far uscire un proprio giocatore di movimento dal terreno di giuoco facendo si che il portiere rimanga in campo.
8. Il portiere che ferma con le mani la palla fuori area: sia nel caso in cui
il portiere prende la palla con le mani volontariamente fuori area, e fermi una
azione da rete, sia in cui non fermi un’azione da rete, sarà punito con la
relativa ammonizione e con il calcio di punizione diretto o indiretto;

Falli:
9. Per essere ammessa la scivolata deve essere completamente pulita sul pallone, anche il semplice contrasto con il giocatore avversario dovrà essere sanzionato dal D.G. Sarà punita
in ogni caso la scivolata da tergo.
10. E’ AMMESSA LA SPALLA CONTRO SPALLA SOLO QUANDO LA PALLA E’ A
DISTANZA DI GIOCO. (CARICA REGOLARE A CONDIZIONE CHE NON SIA NE’
VIOLENTA NE’ PERICOLOSA).
11. Nell’ambito dell’area di rigore il calcio di punizione indiretto (di seconda) deve essere
battuto sempre da un punto della linea dell’area di rigore il più vicino possibile a quello
dove è stata commessa l’infrazione.
La squadra che non si presenterà in campo entro 10 (dieci) minuti dall’inizio stabilito della partita, verrà considerata perdente per 3 - 0 a tavolino.
12. Non è fallo giocare il pallone da terra purché quest’ultimo non venga in qualche modo
trattenuto.
13. Il fallo di mano deve essere sempre sanzionato con un calcio di punizione diretto e può non
comportare l’ ammonizione se con esso non viene ad interrompersi una importante azione di
gioco.
14. Sui falli laterali, che devono essere battuti con entrambe i piedi fuori dal campo (ok sulla
riga) e con il pallone fermo sulla riga (pena il contro fallo), pur valendo la regola della
distanza dei 5 metri sarà comunque sufficiente rispettare la cd. distanza giocabile per poter
far proseguire il gioco, in caso contrario il D.G. provvederà ad ammonire il giocatore
interessato (la prima volta può anche essere sufficiente l’avvertimento) e quindi farà ripetere
il fallo laterale.
15. Un calciatore espulso deve abbandonare immediatamente il terreno di gioco.

Goal e segnature:
16. Se nella effettuazione del calcio d’angolo il pallone viene calciato mentre questo è in
movimento o non è nella posizione esatta il D.G. farà ripetere lo stesso, mentre concederà un
calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria solo nel caso in cui siano trascorsi i 5
secondi.
17. La rete segnata direttamente su calcio d’inizio o su ripresa del gioco è valida così come lo è
la rete segnata direttamente su calcio d’angolo mentre nel caso in cui il pallone venga
calciato in porta direttamente dal fallo laterale senza che nessuno lo abbia toccato si
procederà semplicemente ad una rimessa del portiere.
18. Una rete non sarà valida inoltre quando è stata segnata su rimessa dal fondo o quando è stata
segnata nella propria porta direttamente da un calcio di punizione diretto o indiretto a
proprio favore, in tal caso il gioco dovrà essere ripreso con un calcio d’angolo a favore della
squadra avversaria.
19. Goal da calcio d’inizio: dopo aver effettuato la ripresa, o l’inizio del gioco da
centrocampo si potrà segnare o tirare direttamente in porta;

Regole Principali:
20. Nella effettuazione del tiro libero il portiere deve rimanere ad una distanza di almeno 5
metri dal pallone e può muoversi solo lateralmente e indietro prima che il tiro venga
calciato. Tutti gli altri calciatori non devono oltrepassare la linea immaginaria che attraversa
il pallone parallelamente alla porta e devono restare ad una distanza di 5 metri dal pallone
tranne i compagni di squadra del calciante i quali possono stare anche ad una distanza
inferiore. Il calciatore che effettua il tiro libero deve calciare con l’intenzione di segnare una
rete e non può passare la palla ad altri calciatori.
21. Il numero minimo di giocatori per poter iniziare (E CONTINUARE) la partita è di 3 atleti.
Le squadre devono scendere in campo schierando almeno 3 (tre) giocatori compreso il portiere (Pr) pena la sconfitta 3 - 0 a tavolino.
22. Il CAPITANO E’ RESPONSABILE nei confronti degli arbitri e della Organizzazione della
condotta dei propri calciatori che guida e disciplina. Egli ha diritto di rivolgersi agli arbitri
per esprimere, a gioco fermo e in forma corretta, riserve ovvero chiedere spiegazioni o
chiarimenti. E’ comunque dovere del capitano coadiuvare gli arbitri ai fini del regolare
svolgimento della gara.
23. I due tempi regolamentari hanno la durata di 15 minuti effettivi di giuoco.
L'intervallo di metà gara non potrà superare i 5 minuti.
24. La distanza è di 5 metri in ogni caso (rimesse laterali, calci di punizione e calci d’angolo).
25. I 5 secondi previsti dal regolamento per la rimessa laterale scattano dal momento in cui il
giocatore che deve effettuare la rimessa è nella possibilità di farlo e non dal momento in cui
il pallone viene messo a terra sulla riga, lo stesso vale per la rimessa del portiere.
26. Il vantaggio esiste ed è a discrezione dell’arbitro il quale avrà al massimo 3 secondi di
tempo per valutare se concederlo o se tornare indietro e fischiare il calcio di punizione, in
ogni caso il vantaggio non deve per forza sfociare nella rete per essere concesso ma sarà
sufficiente che il giocatore che ne ha usufruito abbia comunque portato a termine la sua
azione regolarmente.
27. I cartellini rossi e gialli accumulati durante la fase dei gironi di qualificazioni, una volta superata la fase stessa, le penalità verranno azzerate.

Dati Aggiornati al: 15-07-2016 15:20:16

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Sport

Quando: Sabato 27-08-2016 alle 08:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Forni di Sopra - Dolomiti

Indirizzo: Dolomiti Forni di Sopra

Prezzo: 150 a squadra

Link: Sito Web dell'evento