Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne. Romano Battaglia

> Home > Eventi a Milano del 22-07-2016 > Musica e Spettacoli > Gabriele Boggio Ferraris Quartet

Gabriele Boggio Ferraris Quartet

Gabriele Boggio Ferraris Quartet

 

 

GABRIELE BOGGIO FERRARIS QUARTET
PENGUIN VILLAGE

Classe 1984, diplomato con 110/110 in strumenti a Percussione al conservatorio di Piacenza, è un vibrafonista molto attivo nella scena jazz italiana.

Vanta collaborazioni con artisti di fama internazionale, numerosi riconoscimenti in ambito artistico e, nonostante la giovane età, già tre dischi all’attivo in veste di leader.

Il disco ( " Say The Truth" Dodicilune ) lo vede alla guida di un quartetto composto da due giganti del jazz italiano ed europeo come RICCARDO FIORAVANTI al contrabbasso e STEFANO BAGNOLI alla batteria e da MIRKO MIGNONE al piano. Grazie a questo disco ed a numerose collaborazioni artistiche ( tra gli altri Stochelo Rosemberg, Dino Rubino, Ludovic Beier, Tommaso Starace, Marco Zurzolo, Giorgio di Tullio, Stefano Bagnoli, Attilio Zanchi, Massimo Manzi, Riccardo Fioravanti, Daniele Gregolin Luca Garlaschelli, Andrea Dulbecco, Luca Dell'Anna e molti altri ) ha ottenuto per quattro anni consecutivi il prestigioso JAZZIT AWARD, premio che l’ha visto riconosciuto nel 2010, 2011, 2012 , 2013 e 2014 ( in quest’ultima occasione si è piazzato al secondo con quasi 600 voti ) tra i più apprezzati Vibrafonisti in Italia ed è stato recentemente inserito nell’ultima edizione dell’ “Enciclopedia del Jazz Italiano” edita da Feltrinelli e scritta da Flavio Caprera.

Del 2013 invece , un nuovo lavoro discografico: il debutto del progetto “DJANGO’S ROOTs” ( Dodicilune ) una band che nasce dalla fortunata collaborazione con lo straordinario chitarrista Daniele Gregolin, vera autorità dello strumento in Italia. La band omaggia la musica del grande chitarrista gitano Django Reinhardt, ed è completata dal monumento della batteria italiana Massimo Manzi, e da Giacomo Tagliavia al contrabbasso. L’album “Django’s Roots” ha ricevuto entusiasti critiche dalla stampa specializzata e non solo, ed è stato recentemente inserito tra i Best Albums 2013 nell’ambito dei JAZZIT Awards.

Da poco uscito invece ( 2015 ) il nuovo lavoro in quartetto, dal titolo “Penguin Village” pubblicato dalla neonata UR Record, etichetta da lui stesso fondata. Questo disco è un affresco, tanto sincero quanto forse un po’ ingenuo, dell’amore (spesso tormentato e struggente, come testimonia l’immagine in copertina) verso i ricordi più sinceri, quelli dell’infanzia e dell’adolescenza, impalcature granitiche e decisive nella formazione di un individuo.
L ’album ben rappresenta la musica originale di questo gruppo, frutto di mesi di un’ intensa attività LIVE ( oltre 80 concerti ) nei più importanti Jazz Club del centro/nord Italia.

Gabriele Boggio Ferraris - vibrafono
Massimiliano Milesi - sax
Giacomo Papetti - basso
Alessandro Ale Rossi - batteria

Dati Aggiornati al: 21-07-2016 10:57:55

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 22-07-2016 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Associazione Casa del Custode delle Acque

Indirizzo: Via Alzaia Sud, 3 Vaprio d'Adda

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento