...libero + gratuito + utile = WikiEventi...

> Home > Eventi a Milano del 31-10-2013 > Musica e Spettacoli > Kayamama

Kayamama

Kayamama

 

 

Kaya Ŕ roccia, Mama Ŕ madre. Roccia Ŕ unione, omogeneitÓ, Ŕ la forza che scaturisce dalla fusione di tre fondamentali concetti: " peace, love and harmony" . Madre Ŕ colei che custodisce e protegge questa roccia.

Aprile 2007. Marco Gnocchi Ŕ alla batteria con il suo gruppo. Un ragazzo del pubblico sale sul palco nel bel mezzo dell'esibizione e chiede di poter cantare. Una voce calda e potente, un timbro profondo e personalissimo; al termine del concerto Marco, stregato da quella voce, corre a cercare il ragazzo. Non pu˛ perderlo di vista, vuole chiedergli di dar vita ad un nuovo progetto insieme.
Il suo nome Ŕ Abou Loum, canta dall'etÓ di tredici anni, il suo mentore Ŕ il vento dell'oceano, il suo Conservatorio il calore di una terra, L'Africa, madre della musica contemporanea.
Col tempo il progetto si evolve e la band si arricchisce di nuovi componenti; ciascuno di loro contribuisce in maniera fondamentale a definire l'identitÓ e l'impronta sonora del gruppo.
Siamo nel Novembre del 2007: nascono i Kayamama.
La formazione attuale Ŕ composta da dieci elementi, dieci strumenti, dieci esperienze, dieci stili che si fondono insieme e danno vita ad un'orchestra moderna e multicolore.

Nei Kayamama il reggae Ŕ il filo conduttore di un percorso musicale che attinge colore ed energia anche da altri stili. Abou porta con se contaminazioni hip-hop e R&B, l'elettronica si sposa perfettamente con la base ritmica creata da batteria, basso e percussioni mentre tastiere e chitarra si fondono con le voci creando l'amalgama tra ritmo e melodia.

Il risultato Ŕ un muro sonoro che investe ed avvolge il pubblico, che difficilmente resta composto ad ascoltare: i concerti diventano presto un'esperienza collettiva in cui tutti ballano e si lasciano coinvolgere da un ritmo irresistibile.
I Kayamama propongono pezzi propri, cantati in lingua inglese e in lingua Wolof, la lingua del Senegal, patria di Abou.

Affrontano temi sociali, caldi ed attuali: il rispetto per tutto ci˛ che ci circonda, il diritto alla pace, alla libertÓ di pensiero e azione, l'importanza dell'integrazione, vista come grande opportunitÓ di crescita e indimenticabile esperienza di vita.
I Kayamama non hanno una connotazione politica: i valori che vogliono trasmettere sono appannaggio di tutta l'umanitÓ, non possono colorarsi di altre sfumature se non quelle multicolori nate dall'interscambio costruttivo di culture e tradizioni. Incitano alla gioia e alla serenitÓ, invitano chi li ascolta a lasciarsi andare al ritmo, a farsi coinvolgere dall'atmosfera di festa e condivisione, a dimenticare le differenze e ricordare che la musica Ŕ un magnifico strumento nelle mani dell'integrazione.

I Kayamama sono:
Abou Loum alla voce, Marco Gnocchi alla batteria, Luca Berettini alla chitarra, Paolo Bogno al basso, Marco Crivellaro alle percussioni, Il Fuma alle tastiere, Paola Nox e Daniela Fio vocalist, Matteo Citti alla tromba, Giovanni Franzetti al sax, Albion al mixer e Silvano Bonza tecnico di palco e DJ.

ingresso a sottoscrizione 5 euro



Dati Aggiornati al: 28-10-2013 14:14:49

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 31-10-2013 alle 23:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Baretto del Leoncavallo

Indirizzo: Via Watteau, 7 Milan

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento