...per rimanere sempre informato su ciò che ti circonda...

> Home > Eventi a Milano del 21-11-2013 > Musica e Spettacoli > Mauro Brunini 5tet et In My Mind

Mauro Brunini 5tet et In My Mind

Mauro Brunini 5tet et In My Mind

 

 

" In questo progetto discografico e live, i musicisti presentano un repertorio di composizioni originali che vuole omaggiare il periodo Hard Bop.
Prendendo spunto dalle caratteristiche di questo genere e sfruttando la formazione di quintetto, con alla front line i due fiati, si è voluta creare una connessione tra lo stile di quell'epoca e le sonorità di un jazz più attuale.
" IN MY MIND" è qualcosa che nasce nella mente dei musicisti, scaturito dalle esperienze personali e condiviso attraverso un album che racchiude un pensiero musicale, un messaggio che vuole arrivare in modo semplice e diretto a chi ascolta..."

www.maurobrunini.com

MAURO BRUNINI
Consegue il Diploma in Tromba presso il Conservatorio " G. Cantelli" - Novara .
Nel corso del tempo si è perfezionato sotto la guida di vari docenti partecipando a masterclasses ed in seguito si dedica totalmente all'improvvisazione jazz partecipando inoltre a seminari e studiando tutt'ora i modelli di questo genere.
Ha suonato con vari artisti della scena jazzistica italiana quali: P. Brioschi, M. Franzini, C. Morena, R. Olzer, M. Detto, N. Cattaneo, P. Alderighi, G. Comeglio, T. Olgiati, T. Ricci, A. Ferrario, E. Soana, R. Migliardi, D. Moccia, H. Amesquita, R. Mattei, Y. Goloubev, V. Della Fonte, M. Ricci, E. Frassi, A. Orciari, M. Zanoli, G. Cazzola, M. Volpe, N. Stranieri, M. Castiglioni, M. Furian...
Nel 2004 vince il primo premio " Concorso Nazionale Novara Jazz" (I° edizione). Nel 2005 è selezionato tra i 10 finalisti per il " Premio Nazionale Massimo Urbani , nel 2007 è selezionato tra gli 8 finalisti per il " Concorso Nazionale Jazzlighthouse Genova, nel 2011 è selezionato tra i 14 finalisti per il " Premio Internazione Massimo Urbani . Dal 2005 ad oggi si esibisce in vari festivals quali: " Musicultura Festival" - Macerata in collaborazione con il Premio M.Urbani, " Film Festival Locarno" spazio RSI, " Montecarlo Film Festival" accompagnando vari artisti ospiti e cantanti internazionali tra cui Mario Biondi, Caro Emerald..., " Alba Jazz Festival" , " Jazz&Blues Festival" - Chiavenna , " Music On Air" - Como con il giovane crooner italiano Donato Santoianni, " Trasimeno Gospel Festival" con Sherrita Duran, " Ascona New Orleans Jazz Festival 29th Edition" con la Ascona Big Band.
Collabora per la realizzazione di un tributo alla musica di Monk ideato e realizzato dal regista C.Owens presso il teatro No'hma (Milano) con la partecipazione del solista internazionale Mauro Negri. Collabora con i " Flabby" in occasione della presentazione del nuovo CD presso il Blue Note Milano (2013).
Le formazioni più recenti con le quali collabora sono il progetto in duo " Jazz Around Brasil" con il chitarrista Matteo Goglio , all'attivo l'album " Due Mani" (2012) ed un progetto in Quintetto a proprio nome dove propone brani original di matrice hardbop realizzando il progetto discografico " In my mind" (2013).

MICHELE FRANZINI
Dopo gli iniziali studi accademici di pianoforte (sotto la guida dei Maestri Izabela Zielonka e, in seguito, Raimondo Campisi), dai quali ha tratto una particolare attenzione verso il tocco pianistico e le sonorità rigorosamente acustiche che caratterizzeranno anche parte della sua successiva ricerca musicale, si è impegnato nell'approfondimento delle materie teoriche, contrappunto e armonia, con particolare interesse per il mondo della musica afroamericana, fino a divenirne un apprezzato didatta. Ha ottenuto con pieni voti e lode il Diploma Accademico di Secondo Livello (biennio di specializzazione) in Jazz presso il Conservatorio " N.Paganini" di Genova, con il Maestro Pietro Leveratto.

Come solista, compositore e arrangiatore di matrice strettamente jazzistica, ha svolto pratica professionale collaborando con formazioni di alto livello e di diverse aree, avendo l'opportunità di esprimersi in una grande varietà di situazioni, dal jazz tradizionale alla libera improvvisazione, dal duo alla big band, suonando nei principali jazz club e nell'àmbito di rassegne e festival, in Italia e all'estero, fino ad essere segnalato per più anni consecutivi da alcuni critici come " miglior nuovo talento" nel referendum annuale della rivista " Musica Jazz" .

L'attività concertistica e quella in sala incisione per la registrazione di vari CD, lo hanno visto impegnato al fianco di numerosi musicisti, italiani e internazionali, tra i quali Andrea Dulbecco, Ralph Alessi, Emanuele Cisi, Brian Lynch, Lee Konitz, Mauro Negri, Tiziana Ghiglioni, Tino Tracanna, Attilio Zanchi, Tito Mangialajo Rantzer, Francisco Mela, Massimo Manzi, Luca Aquino, Fabrizio Bosso, Francesca Ajmar, Beppe Aliprandi, Humberto Amesquita, Marco Brioschi, Mauro Brunini, Luca Calabrese e HIGHRAVE, Marco Castiglioni,Francesco D'Auria, Eleonora D'Ettole, Miniufo project, Ferdinando Faraò, Yuri Goloubev, Pietro Leveratto, ... anche in progetti a proprio nome.

TULLIO RICCI
si è formato presso il Conservatorio di Brescia (Flauto traverso) e presso la Scuola Civica di Jazz di Milano (Sassofoni) ed infine laureato in Jazz presso il Conservatorio di Musica di Milano. Instaura una collaborazione con il chitarrista-compositore Massimo Minardi, Massimo Pintori alla batteria e Roberto Piccolo al contrabbasso, l'esperienza lo porterà poi a collaborare con un grande arrangiatore e tenorsassofonista afro-americano: Paul Jeffrey.
Nel 2001 si trasferisce per alcuni mesi a New York dove inciderà un lavoro in studio con: Ralph Peterson, John Ore e Jeb Patton. Il lavoro esce con l'etichetta Splasc(h) conoscendo grande successo in NordEuropa e Giappone.
Al rientro in Italia si dedica all'attività discografica, iniziando da un sestetto che vede tre sassofoni tenori: Tullio Ricci, Paul Jeffrey e Maurizio Carugno. Questo sestetto porta in giro i grandi arrangiamenti di Jeffrey della musica di Monk, Mingus, Joe Henderson, il gruppo sarà protagonista di una fortunata tournee in USA nel 2002.
Con il sax alto, è cofondatore con il chitarrista Giampiero Spina di una formazione innovativa: i TenStepOut, che si rifanno all'esperienza poliritmica del movimento M-Base di Steve Coleman. Con il sax tenore nel frattempo collabora con il bassista Mineiro Ricardo Moraes con il quale farà un tour Europeo nel settembre 2007 dal quale tour verrà estratto un altro album, con rivisitazioni in chiave Jazz di standard di Toninho Horta, Milton Nascimento ed altri autori. Nel 2008 incontra in studio il batterista americano Francisco Mela grazie al progetto del pianista Michele Franzini.
Prosegue l'attività discografica con il Bassista e Contrabbassista Alex Carreri, dal quale ne scaturisce l'ottimo progetto Jazz-Funk " Groovin' Action" . Nel 2009 l' incontro con il grande batterista storico Gianni Cazzola fa scaturire un progetto con una proposta che spazia da standard a brani originali di Tullio Ricci pensati.
Il 2010 vede invece l'uscita di due nuovi progetti: " The Angle" con la partecipazione del noto trombettista Newyorkese Ralph Alessi, musiche di Michele Franzini per un'atmosfera di ricerca poiliritmica postbop, e " The Thieves 4tet" voluto fortemente da Tullio Ricci, un'ambiziosa rivisitazione dei più grandi successi dei Police di Sting per quartetto Jazz, con la partecipazione di Marco Ricci al contrabbasso, Alberto Tafuri al pianoforte e Maxx Furian alla batteria.

ROBERTO MATTEI
Nel 1998 inizia lo studio del contrabbasso con P. DALLA PORTA, che dal 2000 ha proseguito, diplomandosi, con il M° S. DALL'ORA presso il Conservatorio " G. Verdi" di Como.
Prosegue quindi gli studi ad indirizzo sia jazzistico, conseguendo il diploma di II livello con la votazione di 110 e lode presso il Conservatorio " G. Verdi" di Milano.
In qualità di contrabbassista ha avuto modo di accompagnare sia in ambito jazzistico, sia classico, importanti solisti del panorama musicale italiano ed internazionale tra cui RALPH ALESSI, TINO TRACANNA, STEFANO CANTINI, DIANA TORTO, WILBERT " JUNIOR" GILL, MIKE TRACY, CHRIS COLLINS, ANTONELLA RUGGIERO, JOSE' CARRERAS, GIULIANA CASTELLANI, GIUSEPPE ETTORRE...
La sua attività concertistica l'ha portato ad esibirsi, con diverse formazioni e progetti in numerosi Jazz Club, Teatri, Festivals e rassegne musicali italiane e non, tra cui " Milestones Jazz Club" (Piacenza), " Torino Jazz Club" , " Count Basie Jazz Club" (Genova), " Biella Jazz Club" , " Birdland Jazz Club" (Sassari), Teatro " La Fabbrica" (Villadossola-VB), Teatro " Smeraldo" (Milano), Teatro " Coccia" (Novara), Teatro " Sociale" (Como), " Palazzo dei Congressi" (Lugano-Svizzera), " Conservatoire CRR" (Parigi-Francia), " Consevatoire de Saint-Maur" (Parigi-Francia), " Conservatoire de Musique" (Cholet-Francia)...
Nel 2009 con la formazione " ROBERTO MATTEI 8TET" registra il CD " A TIME REMEMBERED" (ABEAT), omaggio a Bill Evans nel quale propone propri arrangiamenti per quartetto jazz (con F. Spadea, R. Olzer, N. Stranieri) e quartetto d'archi (L. Campioni, M. Campioni, N. Curioni, U. Pedraglio).
Nello stesso anno costituisce con T. Ricci, M. Franzini e M. Salgarello il collettivo musicale " THE ANGLE" con l'intento di affrontare materiale musicale originale di concezione ritmico-armonica, questo progetto si è concretizzato nel 2010 attraverso il CD " WRECKS" (MUSIC CENTER) al quale ha aderito il trombettista newyorkese Ralph Alessi.
Nel 2011 ha inciso insieme al pianista Roberto Olzer il CD " A REBOURS" (201 EDITIONS) con il quale propone attraverso l'estetica del linguaggio improvvisativo diverse melodie appartenenti a capolavori di grandi autori del passato come Bach, Schumann, Ravel, Brahms, Poulenc, etc.

NICOLA STRANIERI
Nicola Stranieri ha iniziato gli studi a Novara con Angelo Visconti, studiando in seguito con Enrico Lucchini e Tullio De Piscopo.
Ha partecipato a diversi seminari tenuti da importanti musicisti come Peter Erskine, Enrico Rava e John Riley. Svolge un'intensa attività suonando in importanti jazz clubs e partecipando a diverse rassegne e festivals in varie città italiane e straniere, tra cui: UDIN&JAZZ, MITO Settembre Musica, Padova Jazz, Roccella Jazz Festival, Villa Celimontana (Roma), Musica sulle Bocche, BaRoMus (Croazia), Asolo Musica, Iseo Jazz, TanJazz (Tangeri/Marocco), III° e IV° Convention Francaise de la Flute (Paris), Shkodra Festival (Albania), Fano Jazz On The Sea, Eventi in Jazz, Le Vie del Suono, Novara Jazz, Ubi Jazz, AH-UM Milano Jazz Festival, Gallarate Jazz Festival, Euro Jazz Festival d'Ivrea, Varese in Jazz, Brianza Open Jazz, Festival Internazionale Rimini Jazz, Versilia Jazz Festival, Sonvico in Jazz (Svizzera), Piemonte in Musica, Nuovi Territori tra Jazz e Musica Europea, Sestri Jazz, Segni in Jazz, Pineto Accordion Jazz Festival, Midnight Jazz Festival, Terra del Sole, Girifalco Jazz Festival, Val Tidone Festival, Viaggi Festival, La casa del Jazz (Roma), Blue Note Milano, Torino Jazz Club, Ferrara Jazz Club, Pinocchio Jazz Club (Firenze), Venice Jazz Club (Venezia).
Annovera prestigiose collaborazioni in concerto ed in sala di registrazione con numerosi musicisti jazz, di fama internazionale ed italiani: Ralph Alessi, Bill Carrothers, Mat Maneri, Gianni Basso, Enrico Rava, Chris Collins, Franco Cerri, Garrison Fewell, Arrigo Cappelletti, Claudio Fasoli, Carlo Actis Dato, Liudas Mockunas, Bruno De Filippi, Barbara Casini, Gianni Coscia, Bebo Ferra, Luca Aquino, Ares Tavolazzi, Paolo Paliaga, Luis Agudo, Andrea Pozza, Rosario Bonaccorso, Andrea Dulbecco, Mauro Negri, Giulio Visibelli, Alberto Mandarini, Bob Mover, Michael Rosen, Katja Kruz, Paolo Dalla Porta, Max De Aloe, Paolo Alderighi...
Attualmente collabora a diversi progetti e formazioni stabili, tra le quali:Max De Aloe Quartet, Paolo Alderighi Trio, Cappelletti/Alessi/Stranieri Trio (featuring Ralph Alessi), Cappelletti/Massaria/Stranieri/Maneri " Metamorphosis" (featuring Mat Maneri), Arrigo Cappelletti...

- cena dalle ore 20,30
- dopocena con prenotazione tavoli
- ingresso libero fino a esaurimento posti
- inizio concerto ore 22,00

Dati Aggiornati al: 07-11-2013 11:34:18

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 21-11-2013 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: MEMO MUSIC CLUB

Indirizzo: Via Monte Ortigara, 30 Milano

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento