...condividi gli eventi che conosci!...

> Home > Eventi a Torino del 21-10-2016 > Musica e Spettacoli > Teatro sotto le stelle

Teatro sotto le stelle

Teatro sotto le stelle

 

 

Infini.to presenta il Teatro sotto le stelle, una serie di quattro appuntamenti il venerdì sera nel mese di ottobre.
Molte le ricorrenze da cui prendere spunto: il centenario della formulazione della Teoria della Relatività Generale, l’anniversario della morte di Shakespeare, la prima osservazione delle onde gravitazionali e l’esplorazione di Marte con la missione ExoMars.
Il cielo, inteso innanzi tutto come fonte di meraviglia e stupore, sarà la cornice ideale per lasciarsi trasportare e coinvolgere in eventi in cui la scienza e l’arte si intrecciano, dialogano e parlano un comune linguaggio.
Il planetario creerà l’ambiente suggestivo e in alcuni casi sarà fonte di ispirazione per le performance artistiche.

TEATRO E SCIENZA PER LE SCUOLE

Ogni venerdì pomeriggio le scuole hanno la possibilità di assistere allo spettacolo in programma.
Gli studenti e i loro insegnanti avranno la possibilità di sperimentare le possibili commistioni, interferenze e sinergie che nascono quando il Teatro incontra la Scienza.
Gli spettacoli sono rivolti alle classi della scuola secondaria di primo e secondo grado.



ORARI DI APERTURA

18.30 – 22.30
La biglietteria chiude un’ora prima



PROGRAMMA

18.30 Apertura biglietteria
19.00 – 21.00 Apericena (prenotazione obbligatoria)
21.00 Spettacolo teatrale in Planetario.

Durante l’apertura sarà possibile visitare liberamente le postazioni interattive del Museo dello spazio, assistere allo spettacolo teatrale sotto la volta celeste nel Planetario digitale, e gustare l’Apericena all’interno degli spazi museali.

Infini.to avrà il piacere di ospitare le seguenti performance:

21 ottobre – 7 brevi lezioni di fisica

tratto dal libro Sette Brevi Lezioni di Fisica di Carlo Rovelli
adattamento drammaturgico e regia Luna Pizzo Greco
interprete, danza e coreografia Luna Pizzo Greco
musiche e sax tenore Paolo Camponuovo
assistente alle coreografie Lilia Carrara
consulenza scientifica e collaborazione astro visual art Staff Infini.to

Queste lezioni sono state scritte per chi la scienza moderna non la conosce o la conosce poco. Insieme, compongono una rapida carrellata su alcuni degli aspetti più rilevanti e affascinanti della grande rivoluzione che è avvenuta nella fisica del XX secolo… Carlo Rovelli

Tutto si muove, tutto evolve, progredisce. Tutto rimbalza e si riverbera. Da un punto a un altro non c’è linea retta. Da un porto ad un porto, un viaggio. Tutto si muove, anch’io!… Jaques Lecoq

Dal romanzo best-seller Sette Brevi Lezioni di Fisica di Carlo Rovelli nasce una performance teatrale che racconta quanto già sappiamo e quanto ancora è mistero sulla scienza moderna. Nello spettacolo il movimento gestuale è al centro di una riflessione espressa in forma complessa: la poesia. Poesia e teatro, danza poetica®, musica jazz contemporanea e astro-video art: Sette Brevi Lezioni di Fisica è spettacolo performance di Teatro contemporaneo e di Scienza nello stesso tempo!

La performing art offre chiavi di accesso alla comprensione; la poesia, il teatro, la visual art, la danza poetica® e la musica dialogheranno con la scienza, un esperimento intuitivo e visionario: il premio è la pura bellezza, la pura emozione.

Compagnia Danzare Lunare

La Compagnia DL/Danzare Lunare nasce nel 2008 e fonda le basi della propria ricerca artistica nella pedagogia teatrale del mimo francese Jaques Lecoq, fondatore della Scuola Internazionale di Teatro di Parigi; secondo la fondatrice, Luna Pizzo Greco, l’atto di mimare è la base del linguaggio espressivo nell’Arte teatrale: il gesto, la parola, il silenzio prima dell’azione, ed infine la dimensione spirituale dell’Arte. L’incontro con la Danza Contemporanea, le Arti, la Musica, le pratiche delle culture orientali, fanno della compagnia un’avangarde nell’ambito delle espressioni contemporanee: il pensiero immaginativo, la creatività come motore di sviluppo umano, la visionarietà sono alcuni elementi basilari nelle produzioni.
La Direzione artistica è di Luna Pizzo Greco con la collaborazione di vari artisti-autori-musicisti-danzatori; la compagnia opera nella realizzazione di spettacoli, performance, workshop, progetti di didattica sperimentale e formazione presso vari Enti in Italia e all’estero: Teatri, Musei, Università e Scuole di vario ordine e grado.
La Compagnia ha sede (atelier di danza e laboratorio creativo) presso la Cascina Corte Amata, la Casa Museo dell’artista-designer Alfredo Pizzo Greco, una magnifica realtà teatro di incontri internazionali di massimo livello nell’ambito della Cultura (Architettura, Arte, Design, Musica, Teatro, Editoria, Moda) sin dagli anni 70; essa è sita in Suisio, nella provincia di Bergamo, nelle adiacenze del fiume Adda.



BIGLIETTI

INTERO: 10€
RIDOTTO: 5€ per ragazzi 3-11 anni
GRATUITO: bambini sotto i 3 anni, disabili e loro accompagnatori, Giornalisti

NON SI EFFETTUANO PRENOTAZIONI
I biglietti per la serata saranno disponibili presso la biglietteria del Museo fino ad esaurimento posti.



INFORMAZIONI UTILI

Non si effettuano visite guidate.
Infini.to dispone di parcheggi GRATUITI per auto/moto/bus in via Osservatorio; sono disponibili anche parcheggi per disabili. Seguire la cartellonistica e le indicazioni del personale.
Non sono presenti barriere architettoniche.



STAR COFFEE HOUSE

La Caffetteria del Museo, gestita dalla Cooperativa Patchanka, sarà aperta durante l’evento.

Si segnala che per accedere alla caffetteria è necessario acquistare il biglietto di ingresso al Museo.

Nel periodo estivo, in occasione degli eventi serali, la Caffetteria propone l’apericena con servizio catering.
L’apericena è facoltativo, la prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata entro il venerdì alle ore 12.00.

Apericena con drink alcolico: 10€
Apericena con drink analcolico: 8€
Apericena per bambini: 6€

Per prenotazioni e informazioni sulla cena, per segnalazione di allergie/intolleranze o richieste particolari, contattare Francesco Fanelli al numero 347 1077170 o scrivere una mail a infinitocoffeehouse@gmail.com.




PROSSIMI APPUNTAMENTI


28 ottobre – Questo tetto maestoso di fuochi dorati…

Progetto a cura del Mulino di Amleto.
Musiche dei Sigur Ros
Consulenza scientifica e collaborazione alla scenografia del planetario Staff Infini.to

Non tutti sanno che William Shakespeare era un ottimo conoscitore del cielo stellato e numerosi riferimenti astronomici compaiono nei suoi lavori teatrali. Non a caso, infatti, l’Unione Astronomica Internazionale ha stabilito che i nomi delle lune del pianeta Urano siano tutti presi da personaggi dei lavori teatrali del Bardo inglese (da Giulietta a Desdemona, da Ariel a Prospero). I riferimenti astronomici shakespeariani sono poi così circostanziati e precisi che talvolta sono stati, e possono ancora essere, d’aiuto anche nello stabilire la cronologia dei lavori shakespeariani o la fonte di ispirazione.
Partendo da tutto questo materiale e da molto altro ancora, gli attori del Mulino di Amleto guideranno il pubblico in un viaggio appassionante all’interno del Planetario di Pino Torinese. Accompagnati dai personaggi delle più note opere teatrali di Shakespeare sarà possibile passeggiare tra le stelle usando il grande Bardo come bussola e mappa.
Non sarà difficile immaginare il principe Amleto mentre ci parla del cielo stellato, mentre Ulisse ragiona sulle leggi che governano il moto dei pianeti, oppure un appassionato Romeo che urla contro le stelle.
Il tutto avverrà all’interno della cornice affascinante che naturalmente il Planetario già offre.
E chissà che, come nel Sogno di una Notte di Mezz’Estate, non accada di incontrare un attore che recita la parte della Luna…

Il Mulino di Amleto
Il Mulino di Amleto nasce nel 2009 da giovani attori diplomati alla Scuola del Teatro Stabile di Torino e, in questi anni, la crescita artistica e organizzativa del gruppo ha raggiunto ottimi livelli. I primi spettacoli hanno riscosso successo soprattutto sul territorio piemontese. La compagnia ha iniziato a vincere i bandi per il sostegno alle produzioni del Sistema Teatro Torino, a collaborare con il circuito piemontese Fondazione Piemonte Live, fino alla collaborazione con il Teatro Stabile di Torino, il Teatro Marenco di Ceva e le fondazioni bancarie del territorio.
Oggi è considerata la più importante compagnia under 35 del Piemonte e porta i suoi spettacoli in giro per l’Italia e l’estero. Gl’Innamorati di Goldoni, co-prodotto dal Teatro Stabile di Torino, ha totalizzato più di 60 date tra Cina, Piemonte, Toscana, Sardegna, Emilia Romagna, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Svizzera Italiana. Dal 2014 a oggi lo spettacolo è stato visto da oltre 13000 spettatori. La collaborazione con il Teatro Stabile ha inoltre portato alla produzione della Cenerentola per le scuole e alla produzione de L’albergo del libero scambio da G. Feydeau con la riscrittura di Davide Carnevali nel 2015. Sempre nel 2015 c’è stata la prima partecipazione al Festival delle Colline Torinesi con M. – Una scanzonata tragedia post capitalistica, spettacolo realizzato grazie al contributo della Compagnia di San Paolo. Nel 2016 partecipa per la prima volta al festival GIOCATEATRO di Torino con Giardinetti, il suo primo spettacolo di teatro ragazzi
Il Mulino di Amleto ha appena vinto in collaborazione con Ass. Tedacà il bando Funder35 promosso da 18 fondazioni bancarie rivolto ad imprese culturali under 35, ricevendo il contributo più alto tra i progetti selezionati.

Dati Aggiornati al: 17-09-2016 22:12:23

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 21-10-2016 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: INFINI.TO - Museo dello Spazio e Planetario Digitale

Indirizzo: via Osservatorio 30 Pino Troinese

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento