Niente ha bisogno d'esser modificato quanto le abitudini degli altri. Mark Twain

> Home > Eventi a Torino del 10-12-2014 > Musica e Spettacoli > DEI LIQUORI FATTI IN CASA - 10 e 11 dicembre

DEI LIQUORI FATTI IN CASA - 10 e 11 dicembre

DEI LIQUORI FATTI IN CASA - 10 e 11 dicembre

 

 

10-11 DICEMBRE ORE 21
San Pietro in Vincoli Zona Teatro (via San Pietro in Vincoli 28, Torino)

DEI LIQUORI FATTI IN CASA

ACTI Teatri Indipendenti promuove #aspettandoSantaCultura, una serie di appuntamenti autunnali all’ex cimitero di San Pietro in Vincoli in attesa della nuova stagione “Santa Cultura in Vincoli”.

Dopo Metrop’Souls del Laboratorio Permanente di Domenico Castaldo, ACTI presenta DEI LIQUORI FATTI IN CASA, con Beppe Rosso, il 10 e l’11 DICEMBRE a San Pietro in Vincoli Zona Teatro.

I vini e i liquori derivano da una tradizione antica e identificano sempre una terra e una civiltà. E la civiltà di cui si parla nello spettacolo è quella di una terra piemontese, le Langhe.
Le Langhe, terra di vini e di liquori, ma anche di grandi narratori, riportano alla mente i vinti di Nuto Revelli, le colline di Cesare Pavese, l’epopea paesana di Beppe Fenoglio.
Noi, dopo esserci tuffati nella letteratura della Langa, terra di fumo e di profumo, come la chiama Nico Orengo, siamo riemersi a distillare le gocce di memoria sedimentate nella vitalità dei personaggi che abbiamo incontrato.
“Dei liquori”, ispirato ai testi di Cesare Pavese, Beppe Fenoglio e Gina Lagorio, ci riporta in un paese della provincia italiana nei primi anni sessanta, con i personaggi che vivono la loro quotidianità improvvisamente scossa dall’arrivo di una forestiera.
La forestiera è una giovane donna francese, attorno alla quale si condensano gli avvenimenti, pochi in realtà, ma corposi ed essenziali come certi liquori che rivelano valori, desideri, visioni, speranze di un paese e di una generazione.
La donna arriva con la corriera che, ogni giorno, attraversa la piazza: ma quel giorno, siamo nell’autunno del 1964, non è solo la partita di pallone elastico che viene interrotta, è tutto il paese che trattiene il respiro: il respiro delle donne e degli uomini che vedono la loro piazza solcata dall’amore, dal peccato, dal sogno o, addirittura, dalla rivoluzione.
I personaggi del paese: il fotografo e il campione di pallone elastico, l’apicoltore comunista e l’arciprete, i perfetti produttori di Barolo e la cameriera immigrata dalla Sicilia, vedono sconvolti in breve tempo i loro antichi costumi.

Lo spettacolo narra dell’epoca del boom economico, momento di cruciale mutamento sociale, quando tradizioni centenarie nel giro di pochi anni subirono, soprattutto nelle province contadine, un cambiamento radicale: di quando il suono delle piazze non fu più il rintocco del campanile ma quello dello juke-box che narrava di alti, neri watussi e sogni americani



INFO
Mercoledì 10 e giovedì 11 dicembre ore 21
San Pietro in Vincoli Zona Teatro | via San Pietro in Vincoli 28, Torino
Biglietti: intero € 10 – ridotto € 7 (under 25, over 60, residenti Circoscrizione 7)

CONTATTI
ACTI Teatri Indipendenti | info@teatriindipendenti.org | www.teatriindipendenti.org | 0115217099

Dati Aggiornati al: 04-12-2014 08:13:21

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 21:00 dal 10-12-2014 al 11-12-2014
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Mer - Gio -

Dove: Santa Cultura in Vincoli

Indirizzo: via San Pietro in Vincoli 28 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento