Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Torino del 13-12-2014 > Musica e Spettacoli > Descrivere≠Evocare - Le sonate di Beethoven e...

Descrivere≠Evocare - Le sonate di Beethoven e Brahms

Descrivere≠Evocare - Le sonate di Beethoven e Brahms

 

 

Lautaro Acosta, violino
Alfredo Castellani, pianoforte

In collaborazione con il Perinaldo Festival 2014

La Sonata per violino e pianoforte op. 24 di Beethoven è chiamata “Primavera” forse per i temi freschi, sereni e gioiosi. Anche se si chiamasse “quant’è buona sta pizza margherita” non cambierebbe gran cosa. In Beethoven di fatti ciò che conta non è la descrizione musicale, che non c’è mai nella sua musica - nemmeno nella sesta sinfonia - ma l’evocazione di qualcosa udito, letto o visto.
Beethoven era permeabile a qualunque stimolo, il suo genio e il duro lavoro di composizione tramutavano poi queste esperienze in forme musicali. Avviene un po’ la stessa cosa nella Sonata op. 78 di Brahms, denominata “Regen Sonate” (sonata della pioggia) non perché uno sente le gocce che cadono o il freddo dell’inverno, ma perché nel terzo movimento, Brahms usa una precedente melodia composta per il lied (canzone per voce e pianoforte) op. 59, nella quale il testo evocava le sensazioni in un giorno di pioggia.
Se vogliamo una descrizione allora scegliamoci un buon romanzo, se vogliamo una evocazione allora affidiamoci a un capolavoro della musica.

Dati Aggiornati al: 09-12-2014 09:47:16

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 13-12-2014 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Istituto Musicale Città di Rivoli

Indirizzo: Via Capello 3 Rivoli

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento