...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Torino del 23-12-2014 > Musica e Spettacoli > CHRISTMAS IN JAZZ_LUIGI TESSAROLLO QUARTET feat....

CHRISTMAS IN JAZZ_LUIGI TESSAROLLO QUARTET feat. Fulvio CHIARA

CHRISTMAS IN JAZZ_LUIGI TESSAROLLO QUARTET  feat. Fulvio CHIARA

 

 

Fulvio Chiara (tromba)
Luigi Tessarollo (chitarra)
Davide Liberti (contrabbasso)
Alberto Parone (batteria)

Appositamente per le festività natalizie ed in esclusiva a Torino, il quartetto presenta un concerto interamente basato sull’esecuzione di brani di Natale.
E’ un concerto divertente e originale che coinvolge appieno esperti e neofiti.
Il repertorio comprende gli arrangiamenti di Jingle Bells, White Christmas, Have yourself a little Christmas, Rudolph the red-nosed reindeer, The Christmas Song, Silent Night, Happy Christmas, Adeste Fideles ed altri ancora, eseguiti tutti in chiave squisitamente jazzistica.
Ingresso libero con
tessera arci 2014 (valida fino al 31/12/14 - costo tesseramento 2014: 5 €)
oppure con
tessera arci 2015 (valida fino al 31/12/15 - costo tesseramento 2015: 10€)
POSSIBILITA’ DI CENARE A SOLI 10 EURO
MENU’ A BUFFET + UNA CONSUMAZIONE
-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
LUIGI TESSAROLLO www.luigitessarollo.com
Chitarra
“In Italia i chitarristi jazz bravi si contano sulle dita di una mano. Luigi Tessarollo è uno di questi” : Franco Cerri: (intervista del 18.04.2011)
Down Beat: «Luigi Tessarollo plays acoustic and electric guitar with a strong lyrical sense and a great ability to color the lines of his mates».
52nd Street Jazz: «Luigi Tessarollo make convincing cases for an even keel being a very good thing for a group to have».
Time in Jazz: «Luigi Tessarollo est un guitariste italien qui tisse aussi des climats plus personnels en n’oubliant pas le doigt de swing et de virtuosité qui est la marque des grands».
Musicista dallo straordinario elenco di collaborazioni prestigiose e di spessore, diplomato in Musica Jazz e in Chitarra Classica, e docente di Chitarra Jazz del Conservatorio di Torino, Tessarollo è una figura di spicco nel panorama jazz nazionale e internazionale. Musicista eclettico sia per formazione che per cifra espressiva, i suoi interessi coprono un vasto panorama stilistico che si riflette in molteplici progetti e in un universo in apparenza senza confini in cui si muove con lirismo e con un senso sempre presente della frase jazzistica. Ha tenuto concerti in U.S.A., in Europa e nei più prestigiosi festival italiani.
I dischi all’attivo in qualità di leader e co-leader sono una trentina, tra cui “Hommage to Bill Evans e Jim Hall” in duo con Stefano Bollani; il più recente, secondo lavoro in duo con il chitarrista Roberto Taufic “Painting with strings”; " Soul Seasons" e " Kaleidoscope" con George Garzone; “Passage con Giammarco Johnson e Vincent; " Bemsha" con Fassi, Dalla Porta, Nussbaum; “Tribute to Hoagy Carmichael” con Rachel Gould.
Ha collaborato in progetti stabili con molti noti musicisti jazz di tutta la penisola e con numerosi artisti stranieri di fama internazionale tra cui Lee Konitz, Slide Hampton, Barry Harrys, Grant Stewart, Larry Schnider, Bob Gullotti, John Lockwood, Matt Wilson, Jim Snidero, Flavio Boltro, Paolo Fresu, Manhù Roche, Ron Vincent, Barry Harris, Franco Cerri e molti altri.
Recentemente si è esibito in tournée in quartetto con Mattia Cigalini, Paolino dalla Porta e Manhù Roche, con il suo nuovo Hammond Trio con Adam Nussbaum alla batteria e al Torino Jazz Festival 2014 con Diane Shuur e la Torino Jazz Orchestra e in sestetto con Emanuele Cisi, Giampaolo Casati, Dado Moroni, Furio Di Castri ed Enzo Zirilli.
La casa editrice musicale Carish ha pubblicato alcune composizioni di Tessarollo nel libro Italian Jazz Real Book. Numerose anche le sue esperienze professionali (chitarrista della RAI-TV e ospite in trasmissioni televisive, chitarrista di Gloria Gaynor…), formative ( studi musicali in India e in Turchia incontri didattici con J Hall, M Goodrick ) e didattiche (collaborazioni stabili con la Berklee School di Boston , Clinics annuali a Malta e altro)
-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.
FULVIO CHIARA (Tromba)
Fin da giovanissimo si avvicina alla tromba come autodidatta e presto dedica tutto il suo interesse alla musica jazz. Sempre come autodidatta, mira al perfezionamento della tromba che lo porta a vincere nel 1993, sia come miglior solista sia come gruppo nel quintetto di Diego Borotti, due premi del concorso “Grand prix du jazz” di Aosta indetto dall’AMJ (Associazione Musicisti Jazz) per giovani talenti emergenti. Il premio come miglior solista, consegnatogli da Winton Marsalis, gli permette di partecipare al festival di Umbria Jazz nel 1992.
Nel 1994 vince il concorso di prima tromba indetto dalla CEE: lo scopo è la creazione di un’orchestra di soli borsisti; fa parte quindi dell’Orchestra di Formazione Professionale “Paese degli Specchi” di Bologna, collaborando così con Kenny Wheeler, Ray Warleigh, George Russel, Mike Gibbs, Bruno Tommaso.
Ha fatto parte delle seguenti orchestre: Old New Jazz Orchestra diretta da Giancarlo Gazzanin AT Big Band di Gianni Basso, Orchestra di Augusto Martelli, Big Band del centro Jazz di Torino, Orchestra Laboratorio di Luigi Bonafede e Furio di Castri, L’Archetipo Orchestra di Aldo Mella, Unit Line Jazz Orchestra di Riccardo Zegna, Orchestra Regionale e Nazionale dell’AMJ.
Ha partecipato a: Festival Jazz di St. Raphael, Umbria Jazz, Festival Jazz del teatro Ciak di Milano, Festival Jazz di S.Anna Arresi, Rassegna Jazz in Italia di Milano, Rassegna Jazz di Briançon, Eurofestival di Ivrea, Festival Jazz di Monginevre, Rassegna Jazz di Pavia, Due Laghi Jazz Festival di Avigliana, Festival Jazz di St. Vincent, Festival Jazz di Vignola, Festival Jazz di Coutance, Festival Jazz di Desenzano del Garda, Festival Jazz di S. Marino, Festival Jazz di Bordighera, Festival Jazz di Praga, Festival Jazz di Crotone, Newport Jazz Festival di Torino, Festival Internacional di Musica Popular “Benny More” Avana, Newport Jazz Festival di Torino.
Ha svolto l’attività di free-lance collaborando con molti gruppi ed artisti quali: Emanuele Cisi, Furio di Castri, Luigi Bonafede, Flavio Boltro, Riccardo Zegna, Luciano Milanese, Andrea Pozza, Fulvio Albano, Gianni Basso, Tullio de Piscopo, Steve Grossman, Lee Konitz, Gianni Cazzola, Mario Rusca, Romano Mussolini. Ha vissuto un’esperienza di tre mesi con il “Gianni Cazzola Bop Quintet” in vari jazz club e a Siena Jazz, Extrafestival di Torino, Volterra Jazz, Ancona Jazz, Aosta Jazz, Festival di Forte dei Marmi, Festival de l’Unità di Bologna.
La sua discografia conta come Sideman la partecipazione a 16 dischi con autori del calibro di Gianni Basso, Franco Cerri, Buena Onda, Augusto Martelli, Gipo Farassino, Tullio de Piscopo, e Andrea Pozza; come leader ha inciso “At Home”, in collaborazione con Luigi Tessarollo, Nicola Muresu, Alessandro Minetto, Claudio Chiara ed Emanuele Cisi e “Duo” con Andrea Pozza al pianoforte.

Dati Aggiornati al: 22-12-2014 09:15:40

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Martedì 23-12-2014 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: the Hustler

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento