...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Torino del 28-02-2015 > Musica e Spettacoli > FUTUROPRESENTEPASSATO - Laboratorio Teatrale...

FUTUROPRESENTEPASSATO - Laboratorio Teatrale Produttivo

FUTUROPRESENTEPASSATO - Laboratorio Teatrale Produttivo

 

 

LABORATORIO PRODUTTIVO
FUTURO-PRESENTE-PASSATO
ATTI DI VOLONTA'
creazione – condivisione - trasformazione

FEBBRAIO – GIUGNO 2015
8 week-end di creazione scenica condivisa

PRESENTAZIONE

La Compagnia Eidos Teatro realizza il Laboratorio Produttivo “FUTURO-PRESENTE-PASSATO - Atti di VOLONTA'”, un percorso avente la tematica del Tempo attraverso il Desiderio e la Volontà come motore delle azioni umane e sceniche.

Che relazione esiste fra FUTURO – PRESENTE - PASSATO? Come agisce il Tempo sulla Volontà e sui Desideri? Come strutturare una storia che possa dire con efficacia come il Tempo ha cambiato l'Umanità e la cambia in ogni momento?

Sarà indagato il Tempo nella sua relazione tra un Futuro ipotizzato, sperato o temuto, un Presente che ci costringe ad essere vissuto qui ed ora in tutta la sua spietata presenza ed un Passato a volte motore, a volte zavorra, a volte antro buio che non vorremmo più visitare.

Sarà un lavorare incentrato sulla necessità di esprimere insieme agli altri, sulla creazione condivisa e finalizzato alla realizzazione di un prodotto performativo-teatrale, guidato dal regista e drammaturgo Alan Mauro Vai.

Partendo da spunti di testi teatrali, romanzi, film, poesie, quadri, opere d'arte, video e dalle storie della vita quotidiana creeremo un percorso nostro tra Desiderio, Tempo, Volontà.

E' il quinto anno che la Compagnia Eidos Teatro di Torino realizza spettacoli tramite i Laboratori Produttivi, riuscendo a creare una buona circuitazione degli stessi con repliche
ed interventi in manifestazioni piemontesi.

Quest'anno i posti a disposizione sono solo 12. Il laboratorio è aperto a tutti e soprattutto a chi fosse desideroso di scrivere con il proprio corpo e con l'atto un testo teatrale, vivendo nel profondo i conflitti e le relazioni dei personaggi che muovono le azioni con i loro Desideri e le loro diverse e contrapposte Volontà.

Un percorso unico ed innovativo di recitazione e messa in scena con l'obiettivo di fare dell'esperienza scenica la traccia di un atto creativo.

Non sono richieste pregresse esperienze artistiche o teatrali, ma solo tanta volontà di libera espressione giocosa.
In particolare l'attenzione sarà rivolta alla creazione condivisa, attraverso il metodo, varie volte usato dalla compagnia, della drammaturgia attorale: una sperimentazione divertentissima e stratificata finalizzata a realizzare la struttura drammaturgica, il testo della rappresentazione, la messa in scena partendo dal lavoro vivo di tutti i partecipanti.

Attraverso un percorso di costruzione della consapevolezza ed espressività scenica, si realizzerà uno spettacolo unico ed originale che prenderà le mosse da suggestioni, improvvisazioni, materiali donati da ciascun partecipante nel processo di creazione, fino alla fissazione nello spettacolo finale: un procedimento di trasformazione e crescita per ciascuno.

Lo spettacolo realizzato in questa modalità, che si avvarrà anche dell'apporto di scenografi, musicisti e videomaker, verrà replicato durante la stagione 2015-2016 in diversi spazi regionali.

PRINCIPI DI LAVORO
Il lavoro del regista Alan Mauro Vai si concentra soprattutto sulla costruzione della Presenza dell'attore attraverso la Consapevolezza degli strumenti della rappresentazione scenica: Corpo, Spazio e Ritmo Narrativo. A partire da questa base lo sviluppo teatrale si impernia sull'analisi e sulla creazione del Personaggio come funzione, come portatore di Desideri e Volontà e del tessuto drammaturgico come incontro/scontro di Volontà e Desideri differenti dei Personaggi.
Partendo da questi principi si crea il tessuto drammaturgico che verrà creato e la recitazione sarà una conseguenza delle situazioni che si metteranno in scena e che comporranno la drammaturgia finale.

STRUTTURA DEL LABORATORIO

Partendo da un lavoro di training fisico e vocale che toccherà tutte le specificità dell'arte rappresentativa, sarà possibile a tutti i partecipanti, dal neofita senza esperienze teatrali fino all'attore professionista, realizzare un vero progresso delle proprie capacità attoriali, recitative ed artistiche.

Si svilupperà infatti un percorso che approfondirà le principali qualità dell'arte teatrale:


riscaldamento fisico e vocale
scioglimento muscolare e plastica corporea
attenzione, prontezza e potenziamento dello stare scenico
ascolto, coralità e relazione statica e dinamica
azione e reazione
precisione nell'esecuzione dei gesti e dei movimenti scenici
improvvisazione e regole dell'interazione attoriale
interpretazione e studio del personaggio
immedesimazione e tecniche di recitazione col metodo delle immagini emotive
tecniche vocali
respirazione e corpo-voce
ricerca timbrica e tonale
emissione vocale
potenziamento, armonizzazione e consapevolezza dello strumento voce

Nella seconda parte del lavoro, partendo da testi, suoni, visioni e situazioni sceniche messe insieme nel percorso, e dalle suggestioni che il gruppo avrà focalizzato, si realizzerà la struttura drammaturgica con l'utilizzo di improvvisazioni guidate, innesti e tecniche di drammaturgia attorale che consentiranno di realizzare un prodotto unico ed originale, frutto di una comune energia e di uno sforzo creativo condiviso, fino al consolidamento del testo e della messa in scena.


CALENDARIO ED ORARI DI LAVORO

Il laboratorio si svolgerà in 8 week-end in orario 14 – 19
per un totale di 80h di laboratorio

28 febbraio - 1 marzo
21-22 marzo
11-12 e 25-26 aprile
9-10 e 23-24 maggio
6-7 e 13-14 giugno


REGISTA

Alan Mauro Vai

Diplomato alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale (SAT) di Teatranza Artedrama a Torino nel 2006, ha lavorato come attore a Milano, Roma e Perugia, con la Compagnia Gabriele Lavia, il Teatro Stabile dell'Umbria, la Societas Raffaello Sanzio e il Teatro Mohole, e si è formato con grandi maestri quali Tage Larsen (ODIN TEATRET), Mario Biagini (WORKCENTER di Pontedera) Mamadou Dioume (attore storico di Peter Brook), Naira Gonzalez e Chiara Guidi (Societas Raffaello Sanzio), Cesar Brie, Danio Manfredini, Massimiliano Civica, affiancando al lavoro attoriale quello registico e di pedagogia teatrale. Da 6 anni è regista e drammaturgo della compagnia Eidos Teatro di Torino, con la quale ha realizzato gli spettacoli Odio l'odio, amo l'amore ma preferisco l'odio (2010), Anna Cappelli (2011), Io sto bene qui (2012), STAR – siamotuttiallaricerca (2013) e “Sarah e Luca – An Entropic Love Story” (2014) .


ISCRIZIONI

Per iscriversi è sufficiente inviare una mail all'indirizzo eidosteatro@gmail.com, comunicando la volontà di partecipare ed indicando Nome, Cognome, Indirizzo Mail e Numero di Telefono, oppure chiamare il numero 3270284561 (ALAN MAURO VAI).

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 12

A CHI E' RIVOLTO:
tutti, dal neofita senza esperienze al professionista, a chi desidera vivere un'esperienza di teatro e condivisione creativa, attraverso un unico e approfondito lavoro artistico di ricerca ed espressione. Non sono richieste pregresse esperienze artistiche o teatrali, ma solo tanta volontà di libera espressione giocosa.

INFO E ISCRIZIONI

eidosteatro@gmail.com
ALAN MAURO VAI
3270284561

Dati Aggiornati al: 19-01-2015 08:22:52

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 28-02-2015 alle 14:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Circolo No.à. - Non Violenza Attiva

Indirizzo: corso Regina Margherita, 154 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento