...valorizza ciò che conosci...

> Home > Eventi a Torino del 28-03-2015 > Musica e Spettacoli > NASSAU 1713 - Mainenti/Pissavini/Sanna in concerto

NASSAU 1713 - Mainenti/Pissavini/Sanna in concerto

NASSAU 1713 - Mainenti/Pissavini/Sanna in concerto

 

 

ASSEMBLEA CAVALLERIZZA 14:45 presenta NASSAU 1713

ANTONIO MAINENTI: elettronica primitiva
LUCA PISSAVINI: contrabbasso elettrico a cinque corde
PAOLO SANNA: percussioni

+ ERIKA SOFIA SOLLO: voce + live el.

NASSAU 1713
è un progetto musicale nato alla fine del 2014. Il trio lavora sull'improvvisazione di stampo contemporaneo ma con una formazione insolita.
Percussioni e contrabbasso dovrebbero rappresentare la parte ritmica, ma il tutto si fonde con i suoni elettronici casuali, generati da un micro-controllore (Arduino) con dei sensori e un micro-processore (Raspberry pi) usato come un trasmettitore FM. Nasce così una esperienza insolita di tappeti sonori, di dinamiche variabili e ritmiche, stimolate dal disegno di una matita usata come conduttore tra resistenze e sensori.
Le percussioni di Sanna intonano melodie, respirano e creano paesaggi rarefatti ma definiti; Pissavini utilizza il contrabbasso creando armonie da cui spesso viene fuori una vera e propria composizione guida che lascia spazio agli altri di emergere e sviluppare ulteriori percorsi. Mainenti utilizza la grafite della matita per disegnare circuiti elettronici, fotocellule per calibrare il suono e altri sensori ogni volta diversi. Il trasmettitore FM in modalità random, produce silenzi, ronzii e tappeti sonori.
Il primo lavoro registrato dal vivo e prodotto per la Bunch Records è disponibile a questo indirizzo: http://bunchrecords.bandcamp.com/album/nassau-1713
Un trio insolito che vale la pena di ascoltare!

BIO
ANTONIO MAINENTI: nasce nel 1978 in Sicilia, negli ultimi anni ha vissuto in Portogallo. È un musicista, compositore e tecnico del suono. Ha studiato canto, armonia, improvvisazione e registrazione MIDI.
Si occupa di arte sonora e radiofonica.
Il suo percorso formativo teorico si avvale di studi sui “rumori” di Luigi Russolo e i “silenzi” di John Cage, della padronanza scientifica di Pierre Schaeffer e Pierre Henry e della creatività di Antonin Artaud, fino agli insegnamenti dell’armonia Schoenberghiana. Ha studiato tra gli altri con Silvano Spadaccino, attore, regista e musicista; Giorgio Occhipinti, pianista e compositore contemporaneo; Shaid Parvez Khan, maestro di Sitar e musica classica Indiana. Vanta di collaborazioni con artisti provenienti da varie parti del mondo.
http://www.mainenti.net/

LUCA PISSAVINI: contrabbassista, nasce a Milano nel 1980. Inizia suonando il basso elettrico in formazioni rock e progressive, poi decide di intraprendere lo studio del contrabbasso studiando da autodidatta jazz e musica classica. Studia con Barre Phillipps, registra e suona con Ken Vandermard, (RARA AVIS disco uscito per dENRecord, tour europeo 2013), con Sabir Mateen (Novara Jazz, disco pubblicato da Noto Two), ad Umbria Jazz (2012/2013 con NuTimbre, tour 2012/2013 in est europa), a Novara Jazz 2013 con LuPi (quartetto di sue composizioni), e al JapZitaly 2012 (con Sadao Watanabe, Tiger Okoshi, Akira Onozuka, Kizan Daiyoshi, Hideshi Takatani, Masa Oya), vince il Porsche Jazz Festival con Nido Workshop (2012, ), ha il piacere di aver suonato con: G. Mimmo, B Taylor, G.Bettini, D,Kayros, S.Ferrian, H. Sjostrom, I. Adato, E. Manera, M. Doneda, L. Mezzacappa, A. Braida, Fracture, Nido Workshop, Carnenera, Freecanvas (spettacolo interdisciplinare tra pittura e musica), C. Iemulo, A. Chen.
Ha una intensa attività live come leader e come session man nell’ambito dell’improvvisazione, del jazz e della musica di ricerca.
http://lucapissavini.com/

PAOLO SANNA: Percussionista, batterista, sound performer. Studia batteria a Milano (C.P.M.), percussioni a Roma (TIMBA Scuola di Percussioni) e in vari workshop, ha inoltre la possibilità di incontrare e suonare con diversi improvvisatori europei sia in workshop che in concerti in festival e spazi indipendenti. Interessato alla ricerca timbrica e alla destrutturazione, da anni porta avanti il proprio suono, silenzio e rumore muovendosi in area radicale sperimentale e di ricerca, utilizzando come prassi esecutiva l’improvvisazione libera per arrivare alla composizione istantanea come risultato finale. Ha collaborato e collabora con un grosso numero di musicisti che condividono idee e progetti sempre in area sperimentale & elettronica, aprendo anche alla danza, teatro, video e fotografia. I suoi lavori, usciti per TiConZero, Improvvisatore Involontario, Setola di Maiale, sono stati recensiti su Musica Jazz, All About Jazz Italia, All About Jazz U.S.A, Blow Up, Batteria & Percussioni, Rumore, Sodapop, Kathodik, DrumSet Mag, La Cueva Boreal, Nuova Sardegna, Solar Ipse, Unione Sarda e altre pubblicazioni. Le sue percussioni sono presenti in circa 40 cd usciti sempre per etichette indipendenti.
Porta avanti un progetto in solo e collabora con diversi musicisti sempre in area free impro radicale non idiomatica.
http://paoperc.wix.com/paolosannaperc

Dati Aggiornati al: 20-03-2015 09:15:27

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 28-03-2015 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Cavallerizza Reale

Indirizzo: via Giuseppe Verdi 9 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento