Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Torino del 12-11-2015 > Mostre e Cultura > inhumans

inhumans

inhumans

 

 

Atb Art Gallery, corso Verona, 21 Torino, inaugura giovedì 12 novembre alle ore 18.30 la mostra d'arte contemporanea “INHUMANS” spogliare l'arte dal comune.
Protagonisti dell'esposizione due artisti d'eccezione: Michele Dierre e Alessio Scalerandi.
La mostra coinvolge i due giovani artisti internazionali che operano a Torino proponendo una riflessione su concetti quali Antropomorfismo e Informe con l'intento di provare a leggere l’opera d’arte come documento che si svincoli da ogni processo di canonizzazione per esaltare una ricerca libera da precetti o preconcetti
Le opere presentate definiscono la loro essenza come potenziali prospettive di rappresentazione situandosi all’interno del dibattito che vede confrontarsi l’attitudine alla modellazione umana della realtà e l’esaltazione del carattere informe di quest’ultima.
Le teorie del Surrealismo dissidente di Georges Bataille e le più recenti posizioni storico-artistiche di Georges Didi-Huberman, hanno ispirato il lavoro di ricerca che ha permesso di allestire opere pittoriche di assoluto impatto visivo in dialogo tra loro che fanno perno sull’oscillazione di tali concetti e sulla loro continua ridefinizione. La mostra si propone come vero e proprio “laboratorio riflessivo”, sviluppando un percorso dal ritmo circolare, privo di un inizio e di una fine.
Gli elementi antropomorfici e informi sono onnipresenti nelle opere di Scaleradi e Dierre rispecchiando una realtà tragica e a volte grottesca in rapporto diretto con le limitazioni che gli sono state assegnate quasi con predestinazione. E tuttavia sono pregne di sensualità, di positività di complessità cromatica e di intensità iconica in un tutt'uno giocoso e simbolico non relegato ad una sfera puramente concettuale che conduce senza soluzione di continuità ad alimentare la riflessione critica proposta dal progetto espositivo.

Artisti: Michele Dierre – Alessio Scalerandi

“L’arte deve creare sensazioni sconosciute in passato; spogliare l’arte dal comune e dall’accettato… sopprimere completamente l’uomo quale guida o come mezzo per esprimere dei simboli, delle sensazioni, dei pensieri, liberare la pittura una volta per tutte dall’antropomorfismo.. . vedere ogni cosa, anche l’uomo, nella sua qualità di cosa.”

Giorgio De Chirico

Michele Dierre
Nasce a Torino nel 1979 dove vive e lavora.
Per diversi anni durante e dopo gli studi universitari lavora come attore presso varie compagnie teatrali. Il suo interesse tuttavia andava anche in quegli anni sempre più verso la scenotecnica, la scenografia e la fotografia. Cambiando totalmente le sue priorità professionali, frequenta l'atelier della scenografa e pittrice Daniela Dal Cin occupandosi di illuminotecnica presso i maggiori teatri di Torino. Studia fotografia d'arte e si confronta con grandi maestri, con le loro tecniche concentrandosi sul trovare uno stile che più di tutti e meglio lo rappresenti come artista e rappresenti il suo modo di percepire il mondo.
In questa sua ricerca quasi per gioco scopre il disegno di contorno con il quale il soggetto riprodotto appare senza mai guardare lo sketch book. Inizia così a portare all'eccesso questo semplice esercizio tecnico che lo traduce verso una realtà sgretolata nella forma razionale, ma pregna di forza espressiva potentissima. Nella sua ricerca obiettivo principe è la ricostruzione, la rielaborazione del disegno e della pittura che concretizza e oggettiva l'opera come pura percezione emotiva ed emozionale svincolata da ogni filtro cognitivo basato sulla lettura del reale. Il risultato: un'istantanea del suo pensiero che segue le strutture immaginarie di un sogno ad occhi aperti.

Alessio Scalerandi
nasce nel 1980 a Pinerolo, in provincia di Torino dove tuttora risiede.
Dopo studi superiori classici sceglie di seguire un percorso di formazione scientifica e consegue la laurea magistrale in Informatica con specializzazione in Realtà Virtuale e Multimedialità. In parallelo agli studi inizia a sviluppare una crescente passione per l’arte che lo porta inizialmente a cimentarsi con le tecniche tradizionali, spaziando dal disegno a matita alla pittura ad olio.
Partecipa attivamente a numerose comunità online dedicate all’arte, avvalendosi degli strumenti messi a disposizione dai muovi media per affinare le proprie conoscenze ma puntando sempre alla padronanza delle tecniche di disegno e pittura tradizionali più che a quelle digitali.
Formazione artistica
In gran parte autodidatta ho costruito gradualmente le mie conoscenze tecniche tramite letture, studio diretto dei grandi maestri della pittura, corsi presso associazioni culturali di Torino e frequentazione di comunità-workshop online quali ConceptArt.org e DeviantArt.
Tematiche
La mia ricerca verte sull'antropomorfismo e sul ruolo del corpo animale nell'immaginario umano.
Tecniche
Principalmente pittura a olio e disegno a matita.




“Inhumans” spogliare l'arte dal comune
Curatela e testi critici
ALESSANDRO ALLOCCO

Vernissage

Ore 18,30 8 ottobre 2015

8 – 29 ottobre 2015

ATB Art Gallery, corso Verona, 21- 10152 – Torino - Italy - Info: Mobile +39 333 3625949
W: www.atbartgallery.com – E: atbartgallery@gmail.com
Orari di apertura: lunedì - venerdì 10,30/13,00 – 16,00/18,00 sabato e altri orari su appuntamento
Ingresso gratuito

Dati Aggiornati al: 07-11-2015 19:23:38

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 12-11-2015 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: ALL THE BEST

Indirizzo: CORSO VERONA, 21 Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento