Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Torino del 18-11-2015 > Altro... > Vite al Centro

Vite al Centro

Vite al Centro

 

 

Alice e Beatrice, due amiche, entrambe lavoratrici dipendenti in un centro commerciale, attraversano un momento cruciale della loro vita: una è in procinto di mettere al mondo un figlio e di entrare in maternità, l’altra di sposarsi ed alla ricerca di un nuovo lavoro. Le loro storie assomigliano a quelle di molti coetanei, che coltivano i propri sogni tra le difficoltà e le speranze di un futuro incerto e strettamente connesso alle trasformazioni in atto e al complicato momento storico.

La maggior parte degli impiegati nella grande distribuzione sono donne con un’età media di circa 35 anni. Salvo alcuni casi fortunati, sono le stesse che in Italia portano sulle spalle il doppio carico di lavoratrici e madri, reggendo il peso sia della famiglia sia delle economia domestica, in un paese in cui la spesa per il welfare diminuisce anno dopo anno. Vite al centro è una riflessione attorno a questi temi e questi tempi, sulle conseguenze dei processi di trasformazione che coinvolgono tutti, ma in definitiva pesano sui più deboli.

Il decreto Salvaitalia prevedeva la partecipazione di tutte le componenti della società italiana “per la salvezza e il rilancio del Paese. Con queste basi si è dato il via al corposo pacchetto di misure urgenti per assicurare la stabilità finanziaria, la crescita e l’equità varato dal governo nel Consiglio dei Ministri, appositamente convocato, del 4 dicembre 2011”. Secondo la strategia del governo, estendere gli orari e i giorni di apertura delle attività commerciali, avrebbe dovuto rilanciare il commercio e i consumi, in stagnazione dall’inizio della crisi, creare nuovi posti di lavoro e dare nuova linfa all’economia del paese. A distanza di un anno, nessuno di questi obiettivi è stato realmente raggiunto.

La liberalizzazione ha però innescato un processo di trasformazione della grande distribuzione con dei risvolti infelici nelle vite di chi lavora in questo contesto: un significativo aumento delle ore di lavoro senza un corrispondente aumento della busta paga; contratti di lavoro che considerano la domenica un giorno feriale e non extraordinario; turnazioni programmate settimanalmente e modificate sulla base dei flussi di clientela; limitazione dei diritti al riposo e alle pause rendendo molto difficile la pianificazione della vita al di fuori del luogo di lavoro.

♦ Guarda il trailer: http://youtu.be/pcACOlGy1Ng

http://vitealcentro.it/

http://www.facebook.com/ViteAlCentro

Dati Aggiornati al: 12-11-2015 17:44:05

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Mercoledì 18-11-2015 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Campus Luigi Einaudi

Indirizzo: Lungo Dora Siena 100 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento