La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca (Martin Heidegger)

> Home > Eventi a Torino del 26-05-2016 > Mostre e Cultura > Bosnia, l'Europa di mezzo

Bosnia, l'Europa di mezzo

Bosnia, l'Europa di mezzo

 

 

La giornalista Barbara Castellaro intervista l'autore Marco Travaglini.


Due decenni fa finiva la guerra in Bosnia, lasciando cumuli di macerie e tanti, troppi morti. Questo ottimo reportage racconta la pace che ha fatto seguito a quella tragedia. Una pace imperfetta, fatta di prevaricazione e di giustizia negata, di dolore e di speranze strappate via dal disastro di una quotidianità spesso fatta di umiliazioni e privazioni. Ma narra anche la vicenda di tante persone e la storia di un innamoramento, quello dell’autore per la Bosnia, e di un profondo desiderio di capire non solo le ragioni del conflitto, ma anche la forza enorme che permette al popolo bosniaco di non scomparire sotto i colpi del destino.

“Marco Travaglini ha scritto un taccuino di viaggio pieno di partecipazione emotiva, attento a cogliere i luoghi, i personaggi, le storie individuali e collettive; ma ha anche scritto un libro pieno di spunti per riflettere sul presente, per comprendere che ogni crisi ha le sue specificità e, insieme, i suoi denominatori comuni. Un bel modo per fare ‘storia del passato’ facendo contemporaneamente ‘educazione al presente’”. (Gianni Oliva)

Questo libro costituisce “una narrazione unitaria in grado di raccordare il tempo di guerra con il presente, gettando semi di speranza e rinsaldando frammenti di memoria”. (Donatella Sasso).

Marco Travaglini: Nato a Baveno, sul lago Maggiore, nell’autunno del 1957, vive ad Omegna, sul lago d’Orta, e lavora a Torino. Giornalista pubblicista, ha scritto per i quotidiani L’Unità, La Prealpina e Il Riformista e collabora a numerosi periodici e riviste. È stato tra i fondatori del periodico “Il VCO”. Da anni cura una rubrica sul settimanale “Eco Risveglio”. Autore di narrativa e saggistica, fa parte del GISM, il gruppo italiano scrittori di montagna. Nel 2010 si è aggiudicato, nella sezione saggistica, il premio nazionale “Salviamo la montagna” con un saggio dal titolo ”19 dicembre 1943, il riscatto dei montanari”, dedicato alla Carta di Chivasso. Nel 2003 ha curato il volume “Le montagne dei nordovest”. Tra i suoi libri, in gran parte pubblicati da Impremix Edizioni Visual Grafika: “Alpinia, un balcone fiorito sul lago Maggiore”, “In quota. Montagna e turismo, equazione imperfetta (con il giornalista Mauro Rampinini, ottenendo il riconoscimento speciale della giuria nel 2003 al Premio Stresa di Narrativa), “Il mostro del lago”, “Tempo lento” (con il quale riceve nel 2007 il Tau d’Oro – Premio Internazionale della TV e della Comunicazione Europea), “La Repubblica dei pescatori” ( Targa giuria Premio Stresa 2008), “Quando la notte si mangia le stelle” (Targa Speciale Premio Stresa di narrativa 2009), “Era più bianca la neve” (con Barbara Castellaro), “La curva dei persici”, “L’orologio conteso”, “Bruciami l’anima”, “Voi personaggi austeri, militanti severi”, “Note a margine”. “Il tempo dei maggiolini” e “Bosnia, l’Europa di mezzo. Viaggio tra guerra e pace, tra Oriente e Occidente” (Infinito Edizioni) sono i suoi ultimi libri.

Dati Aggiornati al: 19-05-2016 22:25:50

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 26-05-2016 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: AUT. Dove i libri sono indipendenti

Indirizzo: Via Sant' Ottavio 45 Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento