Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Torino del 09-06-2016 > Mostre e Cultura > Padroni di sé. La rivoluzione silenziosa del...

Padroni di sé. La rivoluzione silenziosa del workers buyout

Padroni di sé. La rivoluzione silenziosa del workers buyout

 

 

PADRONI DI SE'. La rivoluzione silenziosa del workers buyout

9 giugno | H. 19.00
Palazzo San Daniele, Sala didattica del Polo del ’900
(via del Carmine 14 – TO)

**
Nel mese di giugno, il Polo del ’900 ospita un ciclo di incontri sull’attualità del rapporto tra “poteri e resistenze” organizzato dall’Unione culturale Franco Antonicelli. L’iniziativa si sviluppa intorno a uno degli assi tematici che strutturano la mostra " Lungo un secolo. Oppressioni e liberazioni nel Novecento" allestita a Palazzo San Daniele (via del Carmine 14).
Ci si propone di far conoscere e discutere alcune alternative alle modalità oggi dominanti di lavorare, scambiare e produrre. Attraverso due appuntamenti in cui i protagonisti di esperimenti e sfide economiche importanti e significative raccontano la loro vicenda (9 giugno h19 e 16 giugno h18). E un incontro con l’antropologo Francesco Remotti (23 giugno) sulla sospensione volontaria delle attività lavorative in società diverse dalla nostra, spaccata tra la mancanza cronica di lavoro e la sua presenza eccessiva e devastante nella vita degli individui. Perché lavorare, scambiare e produrre in modi alternativi significa nutrire e far resistere il desiderio di una libertà migliore e diversa da quella che ci viene ogni giorno concessa, senza chiedere l’impossibile.
Il ciclo di incontri “Poteri e resistenze” è organizzato nell’ambito del progetto Liberazioni coordinato dall’Unione culturale Franco Antonicelli per il Polo del ’900.

***
Ci sono lavoratori che, di fronte alla minaccia di chiusura o di delocalizzazione della loro azienda, hanno deciso di riacquistarla con risorse proprie. È il cosiddetto workers buyout, una delle esperienze di riscatto più straordinarie che l’Italia (e non solo) abbia conosciuto dallo scoppio della crisi economica a oggi. Un’esperienza talmente innovativa da lasciare disorientati partiti e sindacati che tentano di rappresentare il mondo del lavoro. Per fare luce su limiti e potenzialità dell’esperienza del workers buyout, l’Unione culturale ha invitato alcuni rappresentanti di fabbriche recuperate perché raccontino le loro pratiche di ordinaria resistenza contro la crisi economica. Accanto ai lavoratori, interverrà un giovane ricercatore che nel corso degli ultimi anni si è dedicato con passione allo studio di questo fenomeno e un rappresentante del mondo sindacale per verificare il ruolo che le forme tradizionali di rappresentanza stanno attualmente svolgendo di fronte alla deindustrializzazione in Italia.

Federico Bellono, segretario provinciale FIOM Torino
Romolo Calcagno, insegnante e ricercatore
Fabrizio Galliano, Operaio della Cartiera Pirinoli (Cuneo)
Luigi Izzo, Presidente della cooperativa Cantieri Navali Megaride (Napoli)
Alessandro Parrella, Mancoop (Latina)

Dati Aggiornati al: 06-06-2016 11:21:28

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 09-06-2016 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Polo del '900

Indirizzo: Corso Valdocco angolo via del Carmine Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento