Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Torino del 12-06-2016 > Altro... > AIDS - La Malattia Silenziosa

AIDS - La Malattia Silenziosa

AIDS - La Malattia Silenziosa

 

 

Il 5 giugno 1981 viene pubblicato sul Morbidity and Mortality Weekly Report (MMWR) il primo report riguardante la malattia che verrà in seguito conosciuta come AIDS.

In occasione del 35esimo anno dalla sua scoperta, domenica 12 Giugno, la Croce Rossa di Torino organizza un incontro informativo per conoscere la storia dell'HIV, l’epidemiologia e prevenzione del virus mostrando inoltre l'impegno di Croce Rossa riguardo la prevenzione dell'HIV verso le fasce giovanili della popolazione.

Sono circa 300 le nuove diagnosi di HIV effettuate nel 2015 in Piemonte, un andamento pressochè costante negli ultimi 5 anni. È ancora alto il numero di persone che arrivano tardi alla diagnosi, quando il loro sistema immunitario è già compromesso o addirittura quando si è già sviluppata la malattia (AIDS).
Nel 2015 una diagnosi tardiva riguarda il 32% dei casi totali. Si stima che in Piemonte ci siano circa 1000 persone affette da HIV senza saperlo.

Un confronto tra generazioni e addetti ai lavori, per conoscere al meglio la diffusione dell’HIV sul territorio Piemonte e la metodologia della “peer education” utilizzata dai Giovani CRI della Croce Rossa per confrontarsi al tema con i propri coetanei.

Il programma :
• Esordio della patologia in seguito denominata AIDS e contesto (le malattie infettive venivano ritenute ormai quasi estinte).
• Caratteristiche della patologia emergente (fattori di rischio, immunodepressione).
• Inquadramento e denominazione, inizialmente piuttosto confusi, della nuova malattia infettiva: “Gay Related Immunodeficiency Syndrome” -“Four H Disease” - Kaposi Sarcoma and Opportunistic Infections Syndrome”.
• Cenni sull’ andamento epidemiologico negli anni successivi.
• Cenni sui criteri diagnostici (laboratoristici e clinici).
• Impegno di Croce Rossa Italiana nei confronti della prevenzione di AIDS e HIV.
• Cosa ha funzionato nei paesi in cui l’incidenza del contagio è scesa?

Ci sarà la proiezione di video riguardante l’argomento, nessun appesantimento tecnico medico-biologico ma spazio alla discussione e al confronto.

I relatori :
- Il dott. Giancarlo Orofino, responsabile dell'ambulatorio per la infezione da HIV, ove sono stati condotti e sono in corso numerosi trial clinici riguardanti la patologia HIV. Esperto di problematiche legate alla aderenza alle terapie, agli effetti colleterali, alla diagnosi precoce di infezione da HIV, autore di oltre 70 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali.
Socio fondatore e vicepresidente dell'Associaizone Arcobaleno Aids.

- il dott. Tullio Barbieri, ha svolto la professione di medico fino a qualche mese fa, presso il Servizio di Immuno-Ematologia e Medicina Trasfusionale Ospedale Sant'Anna-Regina Margherita e volontario di Croce Rossa Italiana dal 1966.

- Silvia Amico, studentessa di medicina e volontaria di Croce Rossa Italiana, ha maturato una grande esperienza nel campo della prevenzione e sensibilizzazione di malattie sessualmente trasmissibili con molteplici attività rivolte alla gioventù del territorio. Esperienza che è stata consolidata con la nomina di referente delle attività di Educazione alla Sessualità e Prevenzione delle Malattie Sessualmente Trasmissibili del Comitato CRI di Torino.

Dati Aggiornati al: 08-06-2016 10:36:35

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Domenica 12-06-2016 alle 15:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Torino

Indirizzo: Via Bologna, 171 Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento