...WikiEventi...per non annoiarsi mai!...

> Home > Eventi a Torino del 22-06-2016 > Mostre e Cultura > Opening: Bram De Jonghe | Counting Away

Opening: Bram De Jonghe | Counting Away

Opening: Bram De Jonghe | Counting Away

 

 

Torino – mercoledì 22 giugno alle ore 18.30, presso gli spazi di Barriera in via Crescentino 25, inaugurerà La mostra personale ‘Counting Away’ dell’artista Bram de Jonghe, risultato di una collaborazione tra Progetto Diogene e lo spazio P/////AKT di Amsterdam nell’ambito del progetto Drawn Onward.

La ricerca dell’artista è volta a “isolare esteticamente” la tensione tra un approccio puramente formale e al contempo pragmatico verso la propria opera. Secondo De Jonghe questa tensione ha un potenziale di riflessione che può essere liberato permettendo allo spettatore, nel momento in cui fruisce l’opera, di confrontarsi con i suoi possibili significati e con le convenzioni che sottostanno a essi, ma anche con il modo in cui questi significati cambiano a seconda del loro contesto.
L'idea alla base della mostra è la creazione di circostanze che ci permettano di vivere la quotidianità in un modo nuovo, riflessivo e al contempo distaccato. L'intenzione del lavoro, in realtà, non è quella di annullare la differenza tra arte e non-arte (o tra rappresentazione artistica e la verità empirica), ma piuttosto quella di interpretare in modo diverso queste due condizioni, adottando un punto di vista nuovo. Non è più possibile secondo l’artista oggettivare questa differenza come il confine tra un'opera d'arte autonoma e ciò che esiste al di fuori di esso. Tale condizione, infatti, si manifesta attraverso la struttura riflessiva specifica dell'esperienza che separa il nostro rapporto con l'arte da tutti i modi teorici e pratici di 'vivere nel mondo'.
La qualità estetica di un oggetto non è legata a proprietà predeterminate, è il prodotto dell'esperienza attivata grazie al confronto con l'oggetto. Nel contesto di confini labili non si può più interpretare l'estetica come 'altro' dal non-estetico, almeno non senza rinunciare al pensiero estetico come tale: si tratta di essere aperti al cambiamento.

DRAWN ONWARD è un progetto di scambio tra lo spazio P/////AKT di Amsterdam (NL) e l’associazione Progetto Diogene di Torino (IT). Entrambe le organizzazioni, che operano su base no profit, si dedicano al supporto e alla promozione di talenti artistici nel campo dell’arte contemporanea.

Drawn Onward, è realizzato grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, della Mondriaan Fonds e della Regione Piemonte, la collaborazione di P/////AKT (Amsterdam), Associazione Barriera (Torino), GTT - Gruppo Torinese Trasporti e del Comune di Torino


/////////English version////////////////////////////////////////////////////////////////////////////


Turin - Wednesday June 22 at 6:30 pm at the Barriera, Via Crescentino 25, will host the inauguration of the exhibition 'Counting Away' by artist Bram de Jonghe, presenting the result of a collaboration between Project Diogenes and the P ///// AKT space in Amsterdam, as part of the project Drawn Onward.

His aim is to “aesthetically isolate” the tension between a purely formal and a pragmatic approach towards his own work. According to De Jonghe this tension has a potential for reflection which can be liberated. By experiencing the work, the viewer is not only confronted with its possible meanings and the conventions that support them, but also with how they may change depending on their context.
The idea is to create circumstances through which we can experience the everyday in a new way that is reflexive and detached. The intention of the work is not to actually annul the difference between art and non-art (or between artistic representation and the empirical truth), but rather to interpret it differently. We can no longer objectify this difference as the boundary between a self-contained artwork and what exists outside of it. This manifests itself through the specific reflexive structure of the experience which separates our relationship with art from all the theoretical and practical ways of ‘living in the world’.
An object’s aesthetic quality is not tied to predetermined properties; it is the product of the experience that is initiated by the confrontation with that object. In the context of blurred boundaries, we can no longer interpret the aesthetical as ‘the other’ from the non-aesthetical. At least not without giving up aesthetic thought as such. It is about the shift.

DRAWN ONWARD is an exchange project between P/////AKT in Amsterdam (NL) and Progetto Diogene in Turin (IT). Both organisations operate on a non-for-profit basis and are dedicated to supporting and facilitating emerging artistic talents.

Drawn Onward has been made possible thanks to the San Paolo banking company, the Mondriaan Fond the Piedmont Region, the collaboration with P/////AKT, Amsterdam, Associazione Barriera, Turin, GTT –Turin Transport Group, and the City of Turin.

Dati Aggiornati al: 22-06-2016 08:59:27

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.