Quelli che impiegano male il loro tempo sono i primi a lamentarsi che passi troppo in fretta. Jean de La Bruyère

> Home > Eventi a Torino del 11-04-2013 > Mostre e Cultura > L' INQUIETUDINE NEL PAESAGGIO

L' INQUIETUDINE NEL PAESAGGIO

L' INQUIETUDINE NEL PAESAGGIO

 

 

INAUGURAZIONE : 11 APRILE ORE 18
ORARI: LUNEDI 14/19
DA MARTEDI A VENERDI 9/12 - 14/19
SABATO 9/13

ARTISTI:
Sergio Aiello - Gianni Bergamin - Mauro Franco -
Mario Giammarinaro


L'INQUIETUDINE NEL PAESAGGIO

Il gruppo Progressiva 4 nasce dall'incontro di quattro artisti che da tempo lavorano sulla tematica del paesaggio contemporaneo e che oggi hanno deciso di uscire dall'isolamento e dalla individualità del singolo; ne deriva un lavoro a otto mani che fonde insieme alcune delle loro opere, frutto del comune sentire. Ma non ci sono solo il rispetto per il paesaggio e l'amore per la natura alla base di questa collettiva: in effetti, Sergio Aiello, Gianni Bergamin, Mauro Franco e Mario Giammarinaro sono legati da anni da una profonda e sincera amicizia.
In questa mostra, le opere dei Progressiva 4 sembrano quasi dialogare tra loro e nel contempo invitare lo spettatore ad unirsi alle loro riflessioni: i paesaggi lirici di Aiello esortano lo spettatore alla meditazione, al silenzio, e ad " attraversare il nero" , tematica da non sottovalutare; in Bergamin scorci di una Torino industriale e paesaggi metropolitani si trovano in contrasto con un amaro senso di solitudine; in Franco il paesaggio si fa lavico, minaccioso, avvolto da fili d'acciaio, simbolo dello sfregio e della violenza verso il paesaggio stesso; in Giammarinaro, che ama oltre alla pittura anche l'installazione, è evidente la tematica del deturpamento dei mari da parte dell'uomo, la cui deliberata noncuranza si traduce in spiagge invase da catrami, petrolio e legnami vari che paiono formare nuove " terre fossili"

UNEASINESS IN THE ENVIRONMENT

Progressiva 4 is a group of four people who have been working on the issue of
the contemporary environment for a long time and now they have decided to
give up with their isolation and seclusion. The outcome is a eight-handed work
expressing their common feeling. However, apart from their great respect for
the environment and their love for nature, another key factor behind this
collective exhibit is a close and lasting friendship between these four artists:
Sergio Aiello, Gianni Bergamin, Mauro Franco and Mario Giammarinaro.
In this art exhibition, the works by Progressiva 4 seem to talk to each other and,
in the meantime, to invite the spectator to join them in their reflections. Aiello's
landscapes urge the spectator to meditation, to keep silence and to " Crossing
black" , issue not to be underestimated.
Bergamin shows glimpses of an industrial Turin and metropolitan landscapes,
in marked contrast to a bitter sense of loneliness. Franco's landscape is
covered in lava, it is menacing, wrapped in steel wires, as a symbol of gash and
violence towards the environment. Giammarinaro's works, not only pictures but
also installations, focus on seas, disfigured by man's intentional carelessness.
As a result of this negligence, the beaches are covered in tar, oil and timber
which seem to form new " Fossil lands" .

Boero Federica

Dati Aggiornati al: Wed 03-04-2013 09:55:37

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 18:00 dal 11-04-2013 al 18-05-2013
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Lun - Mar - Mer - Gio - Ven - Sab -

Dove: BIBLIOTECA CIVICA ARDUINO MONCALIERI

Indirizzo: VIA CAVOUR 31 MONCALIERI (to)

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento