Quelli che impiegano male il loro tempo sono i primi a lamentarsi che passi troppo in fretta. Jean de La Bruyère

> Home > Eventi a Torino del 22-06-2012 > Musica e Spettacoli > NOfest! 4

NOfest! 4

NOfest! 4

 

 

NOfest! 4

22 / 23 / 24 giugno 2012
sPAZIO 211 Torino

FREAKS SHOW R'N'R CIRCUS * VISUAL ARTS & COMICS AREA * COMIC BATTLE * 20 LIVE VISUAL ARTIST * STAMPA SERIGRAFICA LIVE * WALL PAINTING * LABORATORI PER BAMBINI * LIVE RADIO! * PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI * TALK SHOW * RISTO POINT

TICKET:
UP TO YOU!
(scegli tu quanto pagare)




Dopo il successo delle prime tre edizioni torna a Torino il NOFest!, festival dedicato alle varie realtà indipendenti in campo musicale e non, proponendo un cartellone tanto vario quanto invitante.

Dopo aver negato concetti come gruppi big ed emergenti, headliner e nuove proposte, gruppi locali e ospiti stranieri, che sembrano categorie del carrozzone sanremese, ma sono purtroppo la norma di ogni festival italiano, quest'anno il NOfest! abbatte il concetto di festival rock con una serie di iniziative ribadiscono più che mai la sua natura trasversale.
Il NOFest! 4 sarà il crocevia di suoni, performance, musicisti, fumettisti, artisti grafici appartenenti a scene e generi differenti, provenienti da ogni angolo del continente e da paesi extra-europei.

40 esibizioni live

Come sempre sui tre palchi del festival si alterneranno alcuni dei nomi più interessanti della scena musicale underground.

Arryngton De Dyoniso, istrionico leader degli Old Time Relijun (K Recs), ha scritto la storia della musica indipendente con una personale commistione tra suoni tradizionali (blues, country, jazz) e sperimentazione sonora e linguistica.
Gli Starfuckers sono uno dei gruppi più importanti e allo stesso tempo inafferrabili del panorama italiano, sperimentatori integralisti e terroristi che suonano musica imprendibile, incatalogabile, inascoltabile che non ha precedenti in Italia.

Massimo Pupillo degli Zu, che vanta collaborazioni con Mike Patton, Sunn O))), Peter Brotzmann, The Ex, Jim O'Rourke, porta sul palco l'originale progetto, Germanotta Youth, frullato mortale di digital hardcore, industrial e grindcore, che sta a Lady Gaga come i Ciccone Youth a Madonna.
L'altro Zu Luca Mai ritorna a Torino con il duo voodoom Mombu, affiancato per l'occasione da Paolo Spaccamonti, e ribattezzato SpaccaMombu;
Suggestioni e immaginario afro sono alla base del jazz-punk terzomondista dei Bokassà e dell'assurdo mix di psichedelia tribale e mondo-soundtrack dei Cannibal Movie, autentici outsider della scena indipendente italiana.

A rappresentare i musicisti nostrani che vivono, incidono e spesso suonano più all'estero che nel nostro paese, si esibiranno i berlinesi Jealousy Party, gli OvO, progetto di Bruno Dorella (Ronin, Bachi Da Pietra) e Stefania Pedretti (?Alos, Allun) che conta diversi tour americani e dischi per la leggendaria Load Records di Providence (Lightning Bolt, Sightings, Excepter, Prurient), gli ipnotici Three in One Gentleman Suit, di ritorno dalla Cina, i Neo prodotti da Steve Albini e lo strabiliante Musica Da Cucina, con un'esibizione a base di chitarra, voce e tavolo apparecchiato arrivato a esibirsi fino al Mona Foma Festival di Brian Ritchie in Tasmania.
E dalla Tasmania arrivano i Lakes tra neo-folk dalle tinte apocalittiche e post-punk tribale, per cui verrà allestito un palco sotterraneo.

Non sarà solo il Freaks Show l'unico carrozzone a fermarsi in Via Cigna durante il festival, da Roma Est torna in città il bus di Borgata Boredom con la sacra triade Hiroshima Rocks Around, Heroin In Tahiti, Trans Upper Egypt.
Ai ritmi sfrenati tipici del sound di Wild Weekend, Cani Sciorri' e The Feelings Of Love saranno contrapposte le atmosfere oniriche e dilatazioni sonore di Orfanado e Rella The Woodcutter.
Le scene stoner/doom/post-rock saranno rappresentate al meglio da Zippo, Dust Inside e Ornaments, mentre l'elettronica analogica e digitale sarà alla base delle esibizioni di Everybody Tesla e Luca Sigurtà.

Passione e urgenza saranno alla base dei live di Chambers, La Crisi e del ritorno inaspettato, ma quanto mai gradito, degli Isobel.
La multiforme scena indipendente torinese sarà presente ogni giorno e vedrà alternarsi sul palco gruppi appartenti a scene e generi apparentemente in antitesi, dalla psichedelia esoterica de La Piramide Di Sangue all'indie rock dei Farmer Sea, il cantautore Ila Rosso e il trio gotico HMWWAWCIAWCCW e poi Arturo, Tons, Foxhoud e Spare Parts.


Anche quest'anno il NOfest! non punta su nomi di facile richiamo ormai tribute band di se stesse, su reunion che sanno più di r'n'r swindle che di progetti autentici, sulla sacra triade da evento estivo " rock anglosassone-ritmi giamaicani-elettronica mainstream" , con gruppi messi a caso per riempire il cartellone e giovani band che devono sottostare all'eterna gavetta del " gruppo spalla" ...
Senza biasimare chi lo fa, ma proponendo qualcosa di differente.

ARRINGTON DE DIONYSO * ARTURO * BOKASSÀ * CANI SCIORRI' * CANNIBAL MOVIE * CHAMBERS * DUST INSIDE * EL TORPE * EVERYBODY TESLA * FOXHOUND * FARMER SEA * GERMANOTTA YOUTH * HEROIN IN TAHITI * HIROSHIMA ROCKS AROUND * HOW MUCH WOOD WOULD A WOODCHUCK CHUCK IF A WOODCHUCK COULD CHUCK WOOD? * ILA ROSSO * ISOBEL * JEALOUSY PARTY * LA CRISI * LA PIRAMIDE DI SANGUE * LAKES * LUCA SIGURTÀ * MUSICA DA CUCINA * NEO * ORFANADO * ORNAMENTS * OVO * RELLA THE WOODCUTTER * SPACCAMOMBU * SPARE PARTS * STARFUCKERS * THE FEELINGS OF LOVE * THREE IN ONE GENTLEMAN SUIT * TONS * TRANS UPPER EGYPT * WILD WEEKEND * ZIPPO
From Freaks Show 2012
DEE DIGLERS * WELINGTON IRISH BLACK WARRIOR * THE SOUND OF FRIDGE


Freaks Show

Il NOFest! ospita l'unica tappa italiana del Freaks Show, l'assurdo circo rock'n'roll di performer e musicisti che girano per l'Europa con caravan scassati e tendone da circo.
Il pubblico del festival sarà invitato a perdersi nel tourbillion infernale di esibizioni ad alto tasso adrenalinico: trapezisti pipistrello, giocolieri kamikaze (sempre che il " signore delle esplosioni" riesca a passare la frontiera), chiromanti diaboliche, donne barbute, clown dementi, acrobati infuocati, il tutto al ritmo del rock'n'roll più sfrenato.

Visual Arts

Il NOfest! ha sempre amato le arti visive, se fatte col cuore e con lo stomaco (oltre che con le mani sporche di
inchiostri e colori).
Quest'anno esageriamo e ci allarghiamo, un'intera area verrà dedicata a tutto il mondo delle arti visive, tradizionali e non. Uno showcase di arti grafiche con wall painting e stampa serigrafica live a cura di Sericraft e di alcuni dei writer, fumettisti, visual artist più interessanti del panorama italiano.
AK, BELVILLE COMIC, ROBERTO BARONE, BIG HENRY, BILLI BOI, SILVANO BOTTARI, GIAMPO COPPARONI, MARA DIBASILIO, INAMORARTI/PRINT ABOUT ME, FRIGIDAIRE, MALAFAMILIA, SERICRAFT, STEUSO, MAX PETRONE, 999, LOFI COMICS/CARNE, CINZIA DE FELICE, HALO HALO, MATTEO MANERA, PINO PACE, HANNES PASQUALINI, 001 EDIZIONI e altri in arrivo...



Comic Battle

Eris Edizioni in collaborazione presenta la terza edizione della Comic Battle: un ring di carta per disegnatori professionisti e non, con una giuria accuratamente selezionata, un vero e proprio campionato con gironi eliminatori e tabellone finale, in una miscela tra l'esposizione della tecnica di disegno e l'esibizione dal vivo. Il tutto in maniera assolutamente non banale, spettacolare e divertente.


Laboratori per bimbi

Il NOFest! non è mai stato un " evento esclusivo" , non essendo un evento e avendo come fine quello dell'inclusione, senza svendersi ma mantenendo la propria natura indipendente e underground. E' per questo che al pomeriggio (23 e 24 giugno) verranno organizzati dei laboratori musicali per i bimbi a cura del collettivo 4.33 e vedranno coinvolti alcuni di musicisti presenti al festival.

Musica Maestro!

Laboratorio musicale a cura del collettivo 4.33

" Ogni materiale produce un suo particolare suono, l'ambiente che ci circonda è il luogo in cui andare scoprire il suono, naturale o artefatto che sia. Qual è il modo migliore per introdurre i bambini alla musica se non fargli scoprire che ogni cosa ha un suono."

Un gatto nero in candeggina finì...

Haiku a misura di bambino a cura di Pino Pace

" Cosa sono gli haiku? Sono piccole poesie di tre versi, semplici e profonde, divertenti, ironiche, talvolta surreali. Arrivano dal Giappone, trattano temi vari, dalla natura a piccoli fatti quotidiani."
Info e iscrizioni:

Costo: UP TO YOU! (scegli tu quanto pagare)

quattro.trentatre@gmail.com
Collettivo 4.33

Hot Stuff djset

Party Selvaggio!
Un venerdì sera, tequila-sale-e-limone.
Pronti a calarvi tra la polvere, tra vestiti mariachi, ponchi posticci, sombreri farlocchi e cactus ignoranti?
Calde baldanze che oscilleranno selvaggiamente dal più viscerale e grasso funk, passando per qualche caposaldo del rock'n'roll, immancabile qualche vigorosa incursione punk.
Party Selvaggio! Perchè tutto va bene, finchè tutto va male, e allora metzcal e tequila, rompiamo le regole anche del toga-party e facciamola passare! Festa selvaggia, tema fintamente messicano, falsamente latineggiante, o forse no? Solo chi vivrà vedrà come andrà a finire.
Le selezioni infuocate dei dj di Radio Blackout (105.250 fm / radioblackout.org) oscilleranno mai banali tra il centro america, il latino, il black funk sudato e quant'altro possa incendiare animi, fiati, sudori e umori.
Come sempre, vedremo chi arriverà alla fine, la pista non perdona.


Incanto sotto il mare
Sabato sera, be there or be square!
Ve lo ricordate il ballo " Incanto sotto il mare" di Ritorno al futuro? quello dove Marty suona Johnny B. Goode e dove George McFly pronuncia la ormai famosissima battuta " Hey tu porco levale le mani di dosso!" ?
Quest'anno al NOfest! 4, un djset all'insegna del puro rock 'n' roll, tra danze scatenata e lenti per strusciarvi vi riporterà alla magica atmosfera del ballo " Incanto sotto il mare" .
Cinque dj cittadini scalderanno la serata tra balli sfrenati e lenti cheek to cheek per un salto nel passato!
In consolle Tony r'n'r, Lele Roma, Gore & Desmond


NOfest! 2012: 3 palchi, 40 gruppi, djset esterni e indoor, Freaks Show, Visual Arts, Comic Battle, laboratori musicali, decine di espositori indipendenti, diretta radio, reading, talk show, grigliata pomeridiana.
Il tutto pagando quanto si ritiene giusto per un evento simile (secondo la filosofia up2you) e senza che l'organizzazione usufruisca di sponsor o finanziamenti.

Un progetto ambizioso e perdente, ma per vincere facile hanno già inventato il gratta e vinci.


NOfest! 2011
http://youtu.be/Bmgq72PZPW8

NOfest! 2010
http://youtu.be/yuLXmdBZdOI


INFO:
NOfest! not a festival
22, 23 e 24 giugno 2012
sPAZIO211 - Via Cigna 211, 10155 Torino. ITALY
info@nofest.org - www.nofest.org
www.facebook.com/nofest / www.twitter.com/nofest / http://nofest.tumblr.com

40 BAND
ETICHETTE E MUSICA INDIPENDENTE

MCA STAGE / MICHAEL DAVIS STAGE / MOSCONI DEATH ROOM
DONNA SUMMER DANCEFLOOR
MOEBIUS AREA / MAURICE SENDAK AREA

FREAKS SHOW R'N'R CIRCUS * VISUAL ARTS & COMICS AREA * COMIC BATTLE * 20 LIVE
VISUAL ARTIST * STAMPA SERIGRAFICA LIVE * WALL PAINTING * LABORATORI PER BAMBINI * LIVE RADIO! * PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI * TALK SHOW * RISTO POINT
TICKET:
UP TO YOU!
(scegli tu quanto pagare)


SULLE PASSATE EDIZIONI:


Il NOfest! è un'occasione come un'altra per vedere dal vivo qualsiasi gruppo italiano ci venga in mente in questo momento. Solo che al NOfest! ci sono
davvero tutti.
Francesco Farabegoli - Bastonate, Vitaminic (RIP)

Per raccontare il NOfest! potrei partire dalle previsioni del tempo, che annunciavano un sabato sotto lo scacco dell'acquazzone al punto da interessare la
protezione civile, e che si sono confermate per difetto, intasando lo stabile in muratura dello sPAZIO211 di persone fradice, zuppe, espropriate del sacro
diritto di vivere all'aperto. Oppure da singoli frame e lucciconi, che pure non mancheranno nel discorso, lungo la carrellata di trentasette entità musicali e
qualche forbito oratore. (...) grazie NOfest! per averci ancora fatto incontrare, in una località " nuova" con elementi inediti ad abbattere distanze e un idem
sentire che per 365 giorni l'anno resta la cosa più importante.
Report NOfest! 2009 - Enrico " Enver" Veronese - Italian Embassy, Blow Up


Se c'era un festival italiano che quest'anno, anche solo sulla carta, meritava di essere visto, era sicuramente la seconda edizione del No Fest! di Torino, a
causa di un'affinità tanto involontaria quanto gradita con questa webzine: basta scorrere i nomi in cartellone per vedere quanti di loro abbiano trovato
spazio su queste pagine. Una selezione di gruppi italiani che per una volta non si rivela castrante grazie a una scelta che pesca in vari ambiti senza scadere in
un inutile eclettismo.
Report NOfest! 2010 - Emiliano Zanotti - Sodapop

Nonostante il tempo impietoso, la concomitanza dei mondiali e quant'altro, il NOfest! mantiene le promesse. I gruppi -quaranta, non dimentichiamolo - si sono alternati sul palco senza battere ciglio, che in sala ci fossero dieci o cinquecento persone, cercando di dare sempre tutto quello che avevano. Banalmente una questione di attitudine ma anche di organizzazione e in questo modo le cose girano meglio.
Report NOfest! 2010 - Roberto Canella - Blow Up, Sentire/Ascoltare, Itself

Il tratto probabilmente più caratterizzante di questo festival è il suo essere slegato dalle logiche di genere e quindi dai settarismi delle varie scene: accontenta un po' tutti, ma soprattutto permette, con un minimo di apertura mentale, di fare belle scoperte fuori dalle proprie abituali frequentazioni. (... )Terzo NOfest e terzo successo, con una organizzazione precisa al limite del maniacale, salvo per un non trascurabile particolare: la domenica le verdure per i panini sono finite un po' troppo presto!
Report NOfest! 2011 - Danilo Corgnati, Marcello Ferri, Emiliano Grigis, Emiliano Zanotti - Sodapop


Il NOfest! é il festival delle dissonanze e le foto penso che lo dimostrino con il loro bianco e nero sfocato e la loro imperfezione.
Report NOfest! 2011 - Just Another Point Of View




Dati Aggiornati al: Fri 08-06-2012 13:20:29

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 15:00 dal 22-06-2012 al 24-06-2012
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Ven - Sab - Dom

Dove: Spazio211

Indirizzo: Via Cigna 211 Torino

Prezzo: gratis

Link: Sito Web dell'evento