Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Torino del 17-11-2013 > Musica e Spettacoli > DOMENICA IN JAZZ - Special Guest: FELICE REGGIO -...

DOMENICA IN JAZZ - Special Guest: FELICE REGGIO - Gilgamesh Live Music

DOMENICA IN JAZZ - Special Guest: FELICE REGGIO - Gilgamesh Live Music

 

 

- Jazz -
- Ingresso Libero -

A GRANDE RICHIESTA LA DOMENICA IN JAZZ DEL MAGAZZINO DI GILGAMESH DIRETTA E ORGANIZZATA DAL CHITARRISTA MASSIMO GALLO.
LA LOCATION FAMOSA ,PER LA SUA STORIA LEGATA AL JAZZ, PROPONE UNA NUOVA STAGIONE CON I PIU' GRANDI ARTISTI JAZZ DEL TERRITORIO AD APRIRE LA SERATA... E A SEGUIRE NATURALMENTE JAM SESSION LIBERA A TUTTI....

LA NUOVA CUCINA PROPONE IL MENU' DEDICATO ALLA JAM
PRIMO + SECONDO A 10 EURO

OPEN 4TET
FELICE REGGIO - Tromba
MASSIMO GALLO - Chitarra
GIORGIO ALLARA - Contrabbasso
CHICCO ACCORNERO - Batteria

FELICE REGGIO

Felice Reggio (Asti 03.11.1960) ha conseguito il diploma di tromba, con il massimo dei voti, presso il Conservatorio di Torino " Giuseppe Verdi" nel 1984. La preparazione e la competenza acquisite grazie agli studi classici gli hanno consentito il raggiungimento di una professionalità che lo ha reso capace di spaziare nel settore lirico sinfonico, leggero e jazzistico.
Ha collaborato con l'Orchestra sinfonica della RAI, con l'Orchestra " I Filarmonici" di Torino , con l'Orchestra del Teatro dell'Opera Carlo Felice di Genova e con " Gli Ottoni del Carlo Felice" di Genova ed ha partecipato a trasmissioni radiotelevisive RAI e MEDIASET. Negli ultimi anni Felice Reggio ha consolidato il progressivo affinamento di una tecnica strumentale e di una personalità spiccata ed originale grazie anche a proficue collaborazioni con importanti musicisti internazionali e nazionali.
Nell'impossibilità di una elencazione completa vengono ricordati: Chet Baker, Ray Charles, Carl Anderson, Toots Thielemans, Sheila Jordan, Mary Stallings, Judy Niemack, Anne Ducros, Tiziana Ghiglioni, Gegè Telesforo, Art Farmer, Joe Newman, Benny Baley, Dusko Goykovich, Buddy Childers, Claudio Roditi, Valery Ponomarev, Oscar Valdambrini, Sergio Fanni, Enrico Rava, Enrico Granafei, Lee Konitz, Jhonny Griffin, Tony Scott, Hernie Wilkins, Gianni Basso, Glauco Masetti, Gianni Bedori, Giorgio Gaslini, Renato Sellani, Harold Danko, Georges Arvanitas, Rene' Urtéguére, Alain Jean-Marie, Romano Mussolini, Augusto Martelli, Gianni Coscia, Joe Diorio, Vic Juris, Philip Catherine, Franco Cerri, Tullio De Piscopo, Victor Luis, Elliot Zigmud, Jhon Riley, Harwie Swartz, Riccardo Del Frà.
Felice Reggio ha iniziato la sua carriera professionale nel 1982 suonando come solista di tromba e flicorno nella tournée della Solar Big Band di Giorgio Gaslini. Nel 1983 viene chiamato dal sassofonista Gianni Basso a far parte, come solista, della AT BIG BAND. Nel 1985 registra, con la AT BIG BAND, l' LP " Miss Bo" . Dal 1986 al 1998 é docente della cattedra di Tromba e Musica d'insieme, presso il " CENTRO JAZZ TORINO " , scuola di Perfezionamento Jazzistico. Nel 1987 ha presentato il suo primo LP " Clara" . Nello stesso anno realizza, con la AT BIG BAND, l'LP " Jazz a casa Brina" .
Le linee stilistiche musicali di Felice Reggio sono, pur nella loro originalità, rivolte ad un omaggio timbrico e melodico al linguaggio di Chet Baker.
Nel 1988 ha incominciato un sodalizio musicale con il flautista Nicola Stilo che porta alla realizzazione, nel 1991, del CD " I remember Chet" in cui Reggio presenta cinque sue composizioni inedite.
Sempre nel 1988 ha partecipato alla presentazione del film" Chet's Romance" del regista parigino Bertrand Fevre. Nel 1990 partecipa al concorso radiofonico " Jazz in diretta" organizzato da Europa Radio e si qualifica nei primi finalisti con la canzone italiana di U. Bindi " Arrivederci" registrata nel disco " Jazz in Diretta" premio del concorso.
Nel 1992 ha accompagnato il pianista newyorkese Pete Malinverni nella tournée italiana. Nello stesso anno forma la " Felice Reggio Big Band" partecipando a festival e rassegne con ospiti di valenza internazionale quali: Lee Konitz, Gianni Basso, Enrico Rava.
Nel 1994 incontra il pianista americano Harold Danko con cui realizza il CD " Three for Chet" apprezzato dalla critica estera e nazionale.
Nel 1994 dirige la sua Big Band nella manifestazione " Jazz al Regio" svoltasi al Teatro Regio di Torino cui hanno partecipato musicisti di fama internazionali quali Freddie Hubbard, Lee Konitz e Joe Pass. Nel 1996 partecipa al Festival di Tirano (So) in veste di insegnante ai corsi di Perfezionamento Jazzistico e suona con Jerry Bergonzi, Joe Diorio, Victor Lewis, Raquel Gould.
Nel 1997 partecipa con il suo trio, al commento musicale della presentazione del libro " Almost Blue" (Einaudi Editore) di Carlo Lucarelli, interpretando Almost Blue, una composizione di Elvis Costello incisa anche da Chet Baker. Sempre nel 1997 partecipa, in qualità di componente della commissione esaminatrice, al T.I.M., Torneo Internazionale di Musica, presieduto da Luigi Fait.
Nel 1998 incide il CD " Blue Eyes" in duo con il pianista Renato Sellani. Nello stesso anno viene chiamato come solista e arrangiatore dalla Columbus Orchestra di Genova, formazione ritmico sinfonico composta da sessanta strumentisti, che ha accompagnato diversi artisti tra cui Ray Charles, Carl Anderson, Al Bano, Roby Facchinetti, Massimo Ranieri , Ivana Spagna, Katia Ricciarelli, Montserrà Caballè e registra il CD su musiche da film " Live in Brescia" .
Nel 1999 suona in diversi festival tra cui EUROMEET VENETO JAZZ FESTIVAL dove si esibisce con il trombettista brasiliano Claudio Roditi e con la Manhattan Big Band.
Nel 2000 vanno sottolineati: • la collaborazione con il quartetto del contrabbassista americano Harwie Swartz; • gli arrangiamenti su grandi temi da musical (Gerswhin, Porter, Kern) per grande orchestra, fatti per la soprano inglese Susan Daniel; • l'arrangiamento per orchestra d'archi e coro, del brano originale " Alleùia" dedicato da Roby Facchinetti a Papa Giovanni XXIII° e registrato con l'Orchestra Stabile del Teatro Donizetti di Bergamo nel CD " Allelùia" allegato al libro di A. Pedrocchi " Un Papa chiamato Giovanni" Ed. Larus e trasmesso su Canale 5 e Rai 1. • l'arrangiamento per grande orchestra del brano di Elton John " Il cerchio della vita" per l'interpretazione di Ivana Spagna.
Sempre nel 2000 fonda il " BRASS PROJECT nato dall'idea di sviluppare e creare un nuovo sound, basato sulla rivisitazione di diversi stili musicali del '900 quali: ragtime, jazz, musical, latin, rhythm and blues, pop, dance, musiche da film, autori classici.
Nel 2001 ha svolto una intensa attività come arrangiatore e solista partecipando a diverse rassegne con la sua Big Band.
Ha collaborato con l'Orchestra di Augusto Martelli alla trasmissione televisiva " Ballo Amore e Fantasia" .
Inoltre in ottobre partecipa a Praga al XXV° Festival Internazionale del Jazz

---------------------------------------
Tel. 3409883436
Piazza Moncenisio 13/b - Torino
www.ilmagazzinodigilgamesh.it

Dati Aggiornati al: 12-11-2013 13:53:13

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 17-11-2013 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Magazzino di Gilgamesh

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento