Il fare è il miglior modo d'imparare. Giacomo Leopardi

> Home > Eventi a Torino del 13-08-2012 > Musica e Spettacoli > La bambina che raccontava i film

La bambina che raccontava i film

La bambina che raccontava i film

 

 

Un delizioso cinema paradiso, ambientato per˛ a teatro, nel lontano sud del mondo, a un passo tra realtÓ e immaginazione. Una bambina, la sua storia, i suoi sogni e sullo sfondo un atto d'amore verso l'antica arte del narrare.
Maria Margarita, l'interprete della vicenda narrata, in scena viene sdoppiata per essere ancora pi¨ unica. La incontriamo adulta, ormai guida turistica di un villaggio fantasma nella pampa del salnitro. Ma la incontriamo anche giovane e fresca nel tempo in cui quel villaggio era la vita. Una vita povera e ricca al tempo stesso. Povera nella sussistenza ma ricca nella fantasia. Stimolo a quest'ultima, e unico sollievo alla durezza del sole e al lavoro nelle miniere, la sala di proiezione. Il cinema del paese, col suo fascio di luce e le migliaia di fotogrammi che aprivano davvero il mondo oltre l'aspro del deserto.
Fata Delcine (nome d'arte, come si conviene a ogni grande artista), una bambina dalla stupefacente fantasia, che ha come dono una straordinaria bravura nel raccontare. Le sue parole inchiodano alle sedie il pubblico che assiepa la sua piccola casa. Ecco allora che vecchi e invalidi in paese la chiamano, per " ascoltare" un bel film. Le sue narrazioni li strappano da quel nulla che Ŕ il deserto e, fosse anche per un solo momento, li trasportano verso mondi meravigliosi.
Una storia dalla grande forza evocativa come nella migliore tradizione letteraria latinoamericana, fatta di sentimenti avvolgenti e di una comunitÓ unita intorno alla magia del cinema... incantesimo pronto a svanire all'arrivo della " scatola magica" .
A Valentina Virando, una delle pi¨ promettenti attrici del giovane teatro torinese, e a Sonia Belforte, una rivelazione dei potenziali artistici del Sud America, il compito di rivelarci la ricchezza di Maria Margarita, personaggio fresco, vivo, generoso quanto indimenticabile, uscito dalla penna di Hernan Rivera Letelier, uno dei pi¨ grandi interpreti contemporanei della nuova letteratura cilena a cui anche il Salone del Libro 2013 offrira' una grande vetrina. Pietro Del Vecchio Ŕ come nella " Rosa Purpurea" di Woody Allen, il personaggio che esce dallo schermo per agire nella realtÓ impersonificando il sogno di una bambina che ci insegna a credere che" Ŕ la vita stessa a poter essere benissimo fatta della materia dei film" .

Ingresso unico Ç 5,00

Dati Aggiornati al: Wed 01-08-2012 09:24:32

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 21:00 dal 13-08-2012 al 14-08-2012
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Lun - Mar -

Dove: Forte di Fenestrelle

Indirizzo: CHIESA del FORTE SAN CARLO Fenestrelle

Prezzo: 5.00

Link: Sito Web dell'evento