...Eventi per tutti, non solo per gli amici...

> Home > Eventi a Torino del 14-11-2013 > Musica e Spettacoli > Pinocchiata

Pinocchiata

Pinocchiata

 

 

Prossimo appuntamento con la rassegna Il Gesto e l'Anima, stagione 2013/2014, organizzata e promossa da Fondazione Teatro Nuovo, ha come protagonista la compagnia Ersiliadanza che presenta Pinocchiata proponendo una serale il 14 novembre e una scolastica il venerdì 15.

ideazione, coreografie, regia e testi Laura Corradi - assistente alle coreografie Midori Watanabe
musiche originali Fabio Basile- disegno luci e allestimento scenico Alberta Finocchiaro

Vademecum di una resurrezione. Pinocchio, più che una favola per ragazzi, è in effetti un' allegoria della società di fine Ottocento, periodo storico in cui l'attenzione alla forma era maggiore di quella data alla sostanza delle cose. La favola di Pinocchio è uno sguardo duro e impietoso sull'abitudine alla menzogna, sul parlare bene e razzolare male. Pinocchio è un eroe del Risorgimento, è un eroe della fame, nella povera Italia postunitaria: a casa di Geppetto, la pentola sul fuoco del camino è solo un dipinto sul muro. Ingiustizia, inganno, corruzione, abbruttimento derivato dal potere, sfruttamento e ambiguità, Pinocchio attraversa tutto questo e porta a riflettere sul presente. Ci si muove come in una favola, sconclusionati e incorreggibili, convinti che un giorno una fata con i capelli turchesi potrà perdonare e rimettere tutto al suo posto. Continui errori e pentimenti. Sono però proprio il desiderio, la spinta vitale e la forte motivazione di Pinocchio che gli permettono di andare oltre le reali possibilità e i limiti della sua natura di burattino. Serve molta volontà per rimettere in campo quei valori fondamentali che fanno ripartire tutto nella giusta direzione. Si scrivono libri e vademecum perchè " la vecchiezza del mondo con il suo carico di problemi non ci trovi impreparati. Nel 1984 Italo Calvino scrive un ciclo di sei conferenze, " Lezioni americane - sei proposte per il prossimo millennio" e dice: " il mio disagio è per la perdita di forma che constato nella vita" . I suoi consigli riguardano sì la forma letteraria ma anche la vita : la leggerezza, la rapidità, l'esattezza, la visibilità, la molteplicità, questi i temi che scelse, preoccupato della nostra troppo sciatta e svagata esistenza. La sua ricerca della " perfezione" implica l'apertura mentale di un bambino con l'esperienza di un grande saggio, consapevole di quanto sia parziale e provvisoria ogni verità. Lo spettacolo corre e si trasforma tra tempi e spazi reali e immaginati, ruba i colori a Collodi, si affianca complice a Pinocchio che tante volte tocca il fondo e riemerge, muore e rinasce, come lui cerca una fine e pare non trovarla, forse non c'è una fine a tutto questo.
Una sola certezza, cogliere la grande lezione di Italo Calvino, la cui libertà di pensiero lascia sempre senza fiato.

Rappresentazioni:
giovedì 14 novembre ore 21 al Teatro Nuovo (Torino - c.M. D'Azeglio 17 - tel. 011.6500205)
venerdì 15 novembre ore 10 al Teatro Nuovo (Torino - c.M. D'Azeglio 17 - tel. 011.6500205)
Prezzi biglietti:
posto unico € 15 (+1,5) - ridotto unificato (under 26 over 60, scuole danza, abbonati Torino Spettacoli, CVC Carta Vantaggi Convenzionati, Aiace, gruppi di almeno 15 persone) € 10 (+1)
Informazioni e Prenotazioni:
Fondazione Teatro Nuovo c.so M. D'Azeglio, 17 Torino - Tel. 011/65.00.205 - www.teatronuovo.torino.it
Oppure www.sonics.it - www.facebook.com/ACROBATISONICS
Acquisto online tramite www.vivaticket.it


Dati Aggiornati al: 13-11-2013 10:37:50

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 14-11-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Nuovo Torino

Indirizzo: CORSO MASSIMO D'AZEGLIO, 17 Torino

Prezzo: 16.50

Link: Sito Web dell'evento