Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Torino del 05-12-2013 > Musica e Spettacoli > PER IL BENE DI CARMELO / BENE

PER IL BENE DI CARMELO / BENE

PER IL BENE DI CARMELO / BENE

 

 

Per il Bene di Carmelo
CieLaBagarre / Erika Di Crescenzo

giovedì 5 dicembre 2013 | h.21.00
Fonderie Limone
via Pastrengo 88, Moncalieri (To)

Regia, coreografia Erika Di Crescenzo
Interpreti: Simonetta Sola, Erika Di Crescenzo
Scene e allestimento: Massimo Vesco
Disegno luci e suoni: Monica Olivieri
Repertorio musicale da Giselle di A.C. Adam
Foto: Andrea Macchia I Video: Fabio Melotti | Illustrazione: Alessia Panfili
Produzione: Cie La Bagarre, Centro Daiva Jyoti, Tersicorea Centro di produzione per la danza contemporanea (Cagliari) in collaborazione con Officine CAOS
Con il patrocinio del Comune di Torino

Giovedì 5 dicembre 2013, ore 21.00, alle Fonderie Teatrali Limone di Moncalieri torna in scena Per il Bene di Carmelo, scritto e diretto dalla coreografa e regista torinese Erika Di Crescenzo.
Lavoro sviluppato in più tappe tra il 2012 e il 2013, Per il Bene di Carmelo intreccia due principali riferimenti poetici: la controversa figura di Carmelo Bene e l'apoteosi romantica del balletto Giselle. Così l'uomo della parola torna al teatro in una danza, come solo questa potesse davvero chiamare in causa, e in carne, il discusso maestro.

" Recitare è morire" diceva Carmelo, amando d'essere frainteso. Il fantasma di Carmelo non è solo evocato, ma incarnato, anzi cadaverizzato.
La voce e il corpo della morta-attrice Flora (perché morti sono, in teatro, gli interpreti) sono quelli di una sorprendente Simonetta Sola e della stessa Erika Di Crescenzo, che, nei panni di un ibrido Flora-Polonio, le fa da doppio in parte. Due figure di donne che incarnano, sfidano, mescolano e contraddicono il binomio del femminile beniano: la donna-bambina.
La proverbiale misoginia dell'amato-odiato Bene è al contempo blandita e sbeffeggiata, sul filo di una struggente e incolmabile nostalgia mortuaria. Per il Bene di Carmelo si può definire uno spettacolo di ricerca: in cerca di Carmelo, appunto, in cerca ed esplorazione di un linguaggio - nuovo e insieme classico.

Per l'occasione, l'artista e illustratrice Alessia Panfili (http://www.flickr.com/photos/alessiapanfili/) ha interpretato il lavoro di Erika Di Crescenzo, aggiungendo con il suo segno espressionista un nuovo livello al percorso fra oscenità e innocenza intrapreso dalla coreografa torinese. La sua opera è diventata l'immagine di questa nuova tappa di Per il Bene di Carmelo.


BIGLIETTI:
€ 15 intero, € 10 ridotto (studenti, over 60, professionali)

INFO:
www.cielabagarre.com
prenotazioni | simona baffiscuri m. 340. 5434897
ufficio stampa | giorgia marino m. 340.6730113 stampa@cielabagarre.com

__________________
WWW.CIELABAGARRE.COM

INFO 3405434897
INFO@CIELABAGARRE.COM

RIDOTTO 10
INTERO 15

Dati Aggiornati al: 02-12-2013 10:05:52

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 05-12-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Fonderie teatrali Limone

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento