Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani. Orazio

> Home > Eventi a Torino del 10-12-2013 > Mostre e Cultura > Ci coinvolge tutt*! // 10 Novembre - "...

Ci coinvolge tutt*! // 10 Novembre - " MALAMORE" di ALMATEATRO e " SENZA TITOLO" di Marta Lodola

Ci coinvolge tutt*! // 10 Novembre - " MALAMORE"  di ALMATEATRO e " SENZA TITOLO"  di Marta Lodola

 

 

" Malamore"
di Almateatro di/con Elena Ruzza e Vesna Scepanovic Pianoforte: Barbara Pungitore

Storie di resistenza , di forza e fragilità sulla condizione della donna.
Lettura di Brani tratti dalle opere di Fatima Mernissi, Gioconda Belli, Jasmina Tesanovic, Assia Djebar,Natalia Ginzburg, Alda Merini,Virginia Wolf, Luisa Passerini,Suad Amiri, Barbara Spinelli, Loredana Lipperini

La donna avanza nella sua evoluzione,aquisisce una sua personalita' giorno dopo giorno,lotta e si sforza,affronta i problemi con decisione,fa fronte alla vita.
Di fronte a questo cambiamento femminile, l'uomo si impaurisce ed avverte una nostalgia malincolica per quei tempi in cui le donne non avevano altra occupazione che quella di soddisfare le sue esigenze erotiche e domestiche.
in alcuni uomini esaltati la paura si trasforma in una forte reazione di odio e rancore;la loro dignita' da gallo non puo' permettere che che una donnA-NON ESAURISCA LA SUA ESISTENZA AL SERVIZIO DEI DESIDERI DELL'UOMO .
Questo spiega alcuni dei delitti chiamati passionali,ma non l'amore
E questa donna nuova non rinnega ne' prova rancore nei confronti dell'uomo,perche'non si sente sottomessa a lui.Pero' esige da lui uno spirito degno del suo:gli chide(invece del mefistofelico collare) un ideale che dia una prospetiva alla loro vita,un' effettiva unita' alla loro unione.
E' stato cosi rapido il cambiamento della donna nelle sue esigenze che l'uomo, sconcertato, inadeguato, non e' in grado o non vuole, in genere, soddisfarle.

Per la costruzione di nuovi diritti.

La libertà è difficile e richiede impegno, presenza, costanza. E ,ancora, consapevolezza, senso di responsabilità. Capacità di confrontarsi, fino in fondo, con i problemi della società, della comunità in cui viviamo. Con i problemi tutti: anche quelli più scabrosi, che si tende a rimuovere. Come la violenza sulle donne, contro le donne.


" Senza titolo"

di Marta Lodola,
performance ideata per la Giornata Internazionale contro le violenze sulle donne.L'essere donna, in molte culture, conserva ancora quel bagaglio di responsabilità, costrizioni e privazioni che codificano il genere in una sorta di scissione. Da una parte la donna rappresenta la sacralità e la bellezza in ogni sua forma, dall'altra rappresenta l'essere giudicabile, l'oggetto sessuale e privo di potere, meritevole di pena.
In questa duplice concezione l'immagine della donna mantiene, al suo interno, una serie di idee prestabilite che ingabbiano la sua vita in schemi di pensiero caricandola di un enorme peso, che è costretta a portare su di sé. Pertanto il corpo della donna è offeso non solo dalla violenza fisica, ma anche da una violenza di tipo sociale e culturale.
Il gesto di un dono, ripetuto e sempre meno veritiero, traduce la cura della persona e la dichiarazione di uno status in un enorme peso da sopportare.
Ma in una situazione di difficoltà la forza di una donna può cercare una via di uscita, può darsi la possibilità di evadere e abbandonare ciò che la costringe. E' una scelta difficile, che richiede un grande sforzo, ma è possibile.

Dati Aggiornati al: 07-12-2013 09:36:00

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 10-12-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Magazzino Sul Po (gianca 2)

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento