...ognuno può fare molto per gli altri...

> Home > Eventi a Torino del 21-11-2014 > Musica e Spettacoli > JOHNNY MOX & GAZEBO PENGUINS + RUGGINE + X MARY +...

JOHNNY MOX & GAZEBO PENGUINS + RUGGINE + X MARY + SI NON SEDES IS + TUTTO NERO. Pre & Aftershow TROPICALIA dj set

JOHNNY MOX & GAZEBO PENGUINS + RUGGINE + X MARY + SI NON SEDES IS + TUTTO NERO. Pre & Aftershow TROPICALIA dj set

 

 

Ticket. 6 euro

UNDERGROUND CASUAL FRIDAY: per prezzi modici potrete ammirare un mischione di band diverse darsi il cambio sul palco di sPAZIO211 per una maratona dai ritmi hardcore. Tra i pochi punti fermi della serata c'è il fatto che tutte fanno un gran rumore e tutte lo fanno particolarmente bene.

JOHNNY MOX & GAZEBO PENGUINS
Obstinate Sermons è il secondo disco di Johnny Mox. A due anni dall’esordio “We=Trouble“, il nuovo lavoro coniuga gospel, spirituals, spigolosità punk e sperimentazione con un carica espressiva senza precedenti. Un lavoro interamente incentrato sul tema dell’ostinazione, una determinazione costante a non arrendersi davanti alle macerieتdi un paese che si sgretola. Registrato da Andrea Sologni (Gazebo Penguins) all’Igloo Audio Factory, Obstinate Sermons esce in Italia per Woodworm/Audioglobe e vede la collaborazione di Alessandro de Zan (In Zaire, Orfanado) al sitar nella traccia più visionaria e psichedelica dell’album. Il disco contiene anche uno scritto inedito del cantautore Andrea Casali, in arte Caso. La versione 12″ in vinile di Obstinate Sermons verrà pubblicata da Macina Dischi, To Lose la Track, Escape from Today, Sonatine, Musica per Organi Caldi, Annoying, Strom e V4V. Con tre dischi alle spalle, due tour europei, un tour americano e centinaia di concerti in tutta la penisola, Johnny Mox ha sviluppato negli anni uno stile personalissimo, con un sound che ruota prevalentemente intorno allo strumento della voce: sia essa utilizzata per costruire incastri corali che ricordano la tradizione spiritual, sia essa declinata nella dimensione ritmica del beatbox. Ai comandi il polistrumentista trentino Gianluca Taraborelli: un castello di voci, percussioni, pedali e armonizzazioni accatastati con cura minuziosa l’uno dentro l’altro. Spirituals ossessivi per punks in cerca di redenzione, soul con le borchie, milioni di voci intrappolate nella gabbia toracica in grado di gonfiarsi e crescere e divorare cavi e amplificatori. Dopo aver condiviso lo split Santa Massenza (Woodworm / To lose la Track, 2014) Johnny Mox e Gazebo Penguins si ritroveranno di nuovo assieme sullo stesso palco per il tour a supporto di Obstinate Sermons. I Pinguini dunque, conclusa la tournee di Raudo dopo quasi due anni di concerti senza sosta e 126 date, metteranno da parte le loro canzoni per vestire i panni della backing band del Reverendo Mox, per un set che si preannuncia incendiario e pieno di sorprese.

http://johnnymox.com/

RUGGINE
IMG_5296
Ruggine nasce nel 2001 a Narzole, nella provincia di Cuneo. E’ un progetto che si è evoluto ed arricchito notevolmente negli anni grazie a nuove influenze ed esperienze, ma che ha mantenuto una sua identità ed una direzione ben precisa e da sempre ha voluto dare un’impronta personale al proprio lavoro. Quello che è rimasto con il passare del tempo è l’urgenza di estrarre ciò che si trova scavando sotto la superficie, quello che si accumula sotto gli strati di pelle e che ha bisogno di essere buttato fuori. Alla visceralità dei testi parlati/urlati in italiano si unisce l’influenza dell’hardcore italiano anni ’90 ed il post-hardcore, mentre la cerebralità del math-rock si fonde con la compattezza del noise. Il risultato è diretto e potente ma allo stesso tempo rabbioso e di forte impatto emotivo, in particolare quando il gruppo si ritrova su un palco durante le esibizioni live. E’ qui che la voce, i due bassi, la chitarra e la batteria riescono ad esprimere il loro maggiore potenziale.
Per il mese di Novembre 2014 è prevista l’uscita del nuovo album “Iceberg”.
Un album che rappresenta un punto di svolta per la band per la maturità raggiunta nella scrittura dei brani e nella stesura dei testi, un lavoro più curato in tutti i suoi aspetti ed ancora più compatto e diretto di quelli precedenti.
Registrato in analogico da Massimiliano Moccia presso il Blue Record Studio di Mondovì, mixato presso il Mam Recording Studio di Cavallermaggiore da Massimiliano Moccia e masterizzato da Carl Saff presso il Saff Mastering di Chicago.
Con l’uscita di “Iceberg” i Ruggine si preparano alla presentazione dell’album con un tour promozionale in tutta Italia ed in giro per l’Europa.

www.facebook.com/pages/RUGGINE

X-MARY
x-mary2
Nati nel 1995, rimasti a prender polvere e ragnatele, ma registrando demo che testimoniano i nostri anni verdi, fino al 2003. A quel punto registrare e autoprodurre costa meno, usciamo con il primo disco e nel giro di dieci anni ne pubblichiamo tanti altri, con tante, varie ed eventuali etichette. Giriamo l’Italia (talvolta l’Europa) tra palchi alti e bassi, lunghi e grassi, ci accontentiamo di poco e ci divertiamo sempre, conosciamo un mucchio di gente e continuiamo così perché ci va.

http://xmary.wordpress.com/

SI NON SEDES IS
snsi band a
“Father of All Lies” è il primo full length dei Si Non Sedes Is, scritto, cesellato e registrato (all’Hombrelobo Studio di Roma, sotto l’attenta produzione di Valerio Fisik) nei due anni successivi all’uscita degli split con Marnero (2009) e Ivs Primae Noctis (2010), prime due release ufficiali della band.
E’ un lavoro complesso e multiforme in cui le molteplici influenze della band (radicata nello stesso humus postcore che negli anni ’90 ha generato realtà seminali come Converge, Rorschach, Neurosis, Starkweather) si fondono creando un sound peculiare dalle tinte oscure e psichedeliche. La scrittura dei pezzi nonostante dilatazioni e rallentamenti è finalizzata al compimento di una “forma canzone estrema” in cui i temi portanti vengono trasferiti senza soluzione di continuità dalle linee di basso agli intrecci chitarristici, mentre le linee vocali passano da un urlato abrasivo di ispirazione black metal a sovrapposizioni melodiche e sussurri che enfatizzano i saliscendi emotivi e dinamici del flusso musicale.
“Father of all Lies” è il lavoro maturo di una band rimescola con freschezza gli stilemi metal ed hardcore degli ultimi due decenni e li mette al servizio di un songwriting compiuto e personale.

www.facebook.com/SiNonSedesIs

TuttoNERO!
Band TuttoNERO!_01
TuttoNERO! nasce nel 2013 dall’incontro di cinque amici torinesi da anni nel panorama punk e indie italiano (Frontiera, Kina, Noir, Francesco-C, Personal Velocity, Nuthouse).
TuttoNERO! affronta con disincanto le contraddizioni del mondo contemporaneo con un mix di punk, garage, beat, wave, psichedelia, testi sarcastici e taglienti, humor nero e atmosfere che ricordano il cinema di Lynch o Tarantino.

www.facebook.com/tuttoneroband

Prima e dopo lo show:
TROPICALIA dj set

Dati Aggiornati al: 11-11-2014 07:21:50

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 21-11-2014 alle 21:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio 211

Indirizzo: Via Francesco Cigna 211 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento