WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Bologna del 17-11-2018 > Food & Drink > Égalité - Gli Stati Generali...

Égalité - Gli Stati Generali dell'Uguaglianza

Égalité - Gli Stati Generali dell'Uguaglianza

 

 

ÉGALITÉ- GLI STATI GENERALI DELL’UGUAGLIANZA " Égalité - Gli Stati Generali dell'Uguaglianza" è un evento di elaborazione politica promosso dai Giovani Democratici Emilia Romagna e dalle Federazioni Provinciali dei Giovani Democratici di Bologna, Cesena, Forlì, Modena, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini. L’iniziativa si terrà sabato 17 novembre 2018 a partire dalle ore 18 e 30 presso la Casa del Popolo Casetta Rossa di via Mario Bastia 3/2 a Bologna. PROGRAMMA DELLA GIORNATA Ore 11 e 30 – APERTURA DEGLI STATI GENERALI DELL’UGUAGLIANZA Ore 13 e 30 – Pranzo sociale Ore 15 e 00 – Apertura dei tavoli di lavoro Ore 18 e 00 – CONCLUSIONI PERCHE' GLI STATI GENERALI DELL'UGUAGLIANZA L’uguaglianza non è qualcosa di certo, di stabile, di acquisito. L’uguaglianza è un qualcosa che va coltivato giorno per giorno, nelle nostre lotte quotidiane, nelle sfide e nelle iniziative della nostra organizzazione giovanile. Ce lo insegna la nostra stessa Costituzione: «È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana». La stessa Repubblica si fonda sull’idea che l’uguaglianza sia qualcosa che va costruito con l’impegno della collettività e con il contributo di tutti. Le disuguaglianze economiche e sociali rappresentano la grande sfida del tempo presente. Le disuguaglianze cominciano nelle scuole, continuano nelle università e si ingrandiscono ancora di più nei luoghi di lavoro. Le disuguaglianze aprono crepe nella società, dividono i lavoratori a basso reddito da quelli privilegiati, separano vecchie e nuove generazioni. L’evento prevede l’organizzazione di quattro diversi tavoli tematici, che analizzeranno il tema delle disuguaglianze da diversi punti di vista. TAVOLI DI LAVORO PREVISTI: 1. Periferie, cittadinanza attiva e uguaglianza; 2. Reddito, tassazione e uguaglianza; 3. Lavoro, occupazione e uguaglianza; 4. Ambiente, turismo e uguaglianza Gli spunti principali emersi da ogni gruppo di elaborazione saranno la base per brevi articoli di approfondimento sul tema dell’uguaglianza. Al termine dei lavori, ogni articolo sarà raccolto nel primo numero di Kopernik, il giornale online dei Giovani Democratici Emilia Romagna, che verrà pubblicato in formato interamente digitale. Il primo numero del giornale raccoglierà sia contributi di esterni, che di attivisti dei tavoli di lavoro, e sarà incentrato completamente sul tema «Uguaglianze e disuguaglianze». Primo tavolo tematico- PERIFERIE, CITTADINANZA ATTIVA E UGUAGLIANZA Il primo tavolo di lavoro prevede una fase iniziale finalizzata alla conoscenza delle diverse realtà provinciali. Ogni Federazione Provinciale esporrà la situazione del proprio territorio, in particolar modo analizzando lo stato delle periferie geografiche e sociali, dal punto di vista delle problematiche presenti, delle istanze sociali e delle prospettive di soluzione. Sarà un momento dedicato alla condivisione delle buone pratiche e delle azioni già messe in atto dalle varie Federazioni Provinciali. In una seconda fase, sarà presentato e approfondito il Progetto Periferie Partecipate, iniziativa promossa dai territori e fatta propria dalla organizzazione giovanile nazionale. Si parlerà del senso da attribuire al concetto di periferia, del rapporto fra sinistra e periferia, nonché delle politiche di ascolto e azione da promuovere a livello locale, per essere davvero sul pezzo nelle rispettive realtà. Secondo tavolo tematico - REDDITO, TASSAZIONE E UGUAGLIANZA Il secondo tavolo di lavoro riguarderà in particolar modo il tema delle disuguaglianze economiche e dei provvedimenti di redistribuzione della ricchezza. Sarà presente come relatore il capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale, Stefano Caliandro, che approfondirà in particolar modo l’istituto del reddito di solidarietà introdotto dalla Regione Emilia Romagna. Nel 2017 lo stipendio medio del cittadino italiano è stato pari a 29.380 euro. Questa media però ha nascosto una forte disparità fra vecchie e nuove generazioni. Da una parte, un giovane operaio di 20 anni ha guadagnato 21.380 euro, dall’altra un manager di 55 anni ha guadagnato 106.870 euro: cinque volte tanto l’operaio. Occorre partire da questi dati per sviluppare una riflessione sul tema. Quali sono gli strumenti con cui attuare una politica di redistribuzione della ricchezza? Quali sono i provvedimenti che una giovanile di sinistra può proporre per ridurre le disuguaglianze reddituali? Quale modello di tassazione progressiva adottare? Il tavolo di lavoro sarà l’occasione per approfondire in senso critico i principali provvedimenti economici del programma politico della maggioranza gialloverde, come il reddito di cittadinanza e la flat tax, e per far emergere una diversa visione della redistribuzione economica. Terzo tavolo tematico - LAVORO, OCCUPAZIONE E UGUAGLIANZA Il terzo tavolo di lavoro approfondirà i temi come l’evoluzione tecnologica nei luoghi di lavoro, l’occupazione giovanile e femminile, i tirocini formativi, la pratica professionalizzante. Nei prossimi dieci anni, molte delle professioni che conosciamo oggi non esisteranno più o cambieranno volto. Secondo i prudenti e ponderati dati OCSE, infatti, circa il 10% dei posti di lavoro sono ad alto rischio di automazione ed il 34% sono soggetti ad un profondo cambiamento delle mansioni, consegnandoci uno scenario di forte trasformazione. In questo contesto, noi giovani troviamo sempre più difficoltà ad accedere al mondo del lavoro. Se nel 2007 il tasso di occupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni era del 24,2%, oggi è del 17,7%; dato ancor più in caduta per la fascia 25-34 anni il cui tasso di occupazione è passato dal 70,4% al 60,8%. I bassi tassi di partecipazione al mercato del lavoro riguardano sempre anche i dati sull'occupazione femminile, che è sempre stato un problema del nostro Paese. Nel corso degli ultimi dieci anni, complice, come detto, la crisi che ha visto decine di migliaia di famiglie perdere la propria unica fonte di reddito, il trend è cambiato, anche se lievemente. Se nel 2007 il tasso di occupazione femminile era del 47,1% e il tasso di attività del 51,4% oggi siamo passati rispettivamente al 49,2% e al 56%. Quarto tavolo tematico – AMBIENTE, TURISMO E UGUAGLIANZA Il tema prescelto per il quarto tavolo è quello del turismo in chiave ecosostenibile, quindi della valorizzazione dei percorsi ciclopedonali e della possibilità di renderli accessibili a tutti contrastando le barriere architettoniche. Si parlerà anche del ruolo dell’Unione Europea nella promozione di nuove modalità di turismo, che siano davvero inclusive e moderne. Sarà presente come relatore Giacomo Costantini, assessore al turismo del Comune di Ravenna. PRANZO SOCIALE Il pranzo prevede un menù a base di crescentine, affettati e insalata (bevande incluse) e sarà preparato dai compagni volontari della Casetta Rossa. La quota per il pasto è di 12 euro. Le prenotazioni vanno effettuate entro e non oltre lunedì 12 marzo.

Dati Aggiornati al: 12-11-2018 22:23:49

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Food & Drink

Quando: Sabato 17-11-2018 alle 11:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Casetta Rossa

Indirizzo: via Mario Bastia 3/2 Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento