WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca (Martin Heidegger)

> Home > Eventi a Bologna del 30-04-2019 > Mostre e Cultura > Ritmo e melanconia, un libro di Silvia Lippi

Ritmo e melanconia, un libro di Silvia Lippi

Ritmo e melanconia, un libro di Silvia Lippi

 

 

La dott.ssa Arianna Marfisa Bellini ne parla con l'autrice. Che relazione c’è tra la psicoanalisi, la cui pratica si fonda sul linguaggio, e la musica, cosiddetta asemantica perché in grado di toccarci senza articolare precise significazioni? Potrebbe esserci qualcosa di musicale nei fenomeni con cui ha a che fare la psicoanalisi e, in particolare, nella melanconia? Può esserci d’aiuto un genere musicale: il jazz. Anch’esso infatti, come la psicoanalisi, è fondato sull’improvvisazione e sul ritmo. La nozione di ritmo ci permette di considerare una modalità di cura dove ciò che nel discorso maniacale è privo di senso non si trovi in opposizione alle esigenze di un ordine simbolico, estrinseco e necessariamente repressivo. Il tipo di approccio alla melanconia, conseguente a tale modalità, non è orientato verso qualche forma di compensazione oggettuale, ma alla ricostruzione del legame sociale. Per analizzare questo processo prendiamo le mosse dal dispositivo proposto dal free jazz dove la molteplicità è eretta a sistema, dove la poliritmia e la politemporalità non impediscono l’emergere di un discorso comune tra i diversi elementi del gruppo. L’operazione clinica nella psicoanalisi delle psicosi non è dell’ordine della riparazione, ma dell’invenzione. Non si tratta di limitare il godimento, ma di concepire dei modi per riannodarlo, vale a dire tagliarlo, spostarlo, trasformarlo in qualcosa di vivibile per il soggetto. Siamo lontani da una concezione della psicosi come struttura deficitaria. La psicosi diventa il paradigma della lotta contro ogni potere accentratore, incarnato nelle varie figure paterne e paternalistiche della nostra società. Silvia Lippi è nata a Bologna e vive a Parigi. Laureata in filosofia e in psicologia, è psicoanalista, affiliata all’associazione Espace analytique di Parigi, e psicologa all’ospedale psichiatrico Barthélémy Durand d’Etampes. È ricercatrice presso l’Università di Parigi 7 e docente titolare dell’IRPA, Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata, nelle sedi di Milano e Grottammare. Ha pubblicato in Francia nel 2013 La decisione del desiderio (Premio Edipo 2014), nel 2008 Trasgressioni. Bataille, Lacan, e codiretto nel 2013 il libro collettivo Marx, Lacan: l’atto rivoluzionario e l’atto analitico. Con Feltrinelli ha pubblicato, nella collana " Eredi" , Sigmund Freud. La passione dell'ingovernabile (2018). Arianna Marfisa Bellini è psicoterapeuta. E' in Jonas fin dalla sua nascita, è stata uno dei fondatori della sede di Bologna, lavorando in numerose scuole del territorio bolognese ed istituzioni cittadine. Fino al 2018 ha lavorato come docente tutor presso la scuola di specializzazione in psicoterapia ad indirizzo psicoanalitico IRPA. E' stata membro fondatore dell' Associazione di psicoanalisi ALIpsi. Ha partecipato a numerosi convegni e conferenze come relatrice e ha scritto diversi articoli riguardanti la psicoanalisi.Negli ultimi anni è stata consulente specialmente per la clinica del bullismo e della dipendenza da internet.

Dati Aggiornati al: 29-04-2019 23:13:26

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 30-04-2019 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Libreria modo infoshop

Indirizzo: via Mascarella, 24/b Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento