WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani. Orazio

> Home > Eventi a Bologna del 26-05-2019 > Musica e Spettacoli > Domaniac - Kint / Miotic / Solaris | Mikasa,...

Domaniac - Kint / Miotic / Solaris | Mikasa, Bologna

Domaniac - Kint / Miotic / Solaris | Mikasa, Bologna

 

 

Mikasa | Domenica 26 Maggio Start 19:30 KINT KINT formed in 2017 from the ashes of one of the most influential bands in the Italian noise punk scene, The Death Of Anna Karina, who gained significant renown and a fanbase both at home and around the world. The band members (guitarist/vocalist Raffaele Marchetti, bassist Andrea Ghiacci, and drummer Adriano Pratissoli) have also played in outfits including RedlineSeason, Mourne and Three Lakes. As Kint, the trio draw on past experiences, and a variety of musical styles, to conjure up a mature sound that unflinchingly embraces disenchantment and darkness. Infused with the heavy atmosphere of their foggy rural homeland near Modena in the north of Italy, the 'Stoned.Immaculate' album offers up a rich yet brutalist musical landscape that is immediately enticing and rewards repeat exploration. The album builds on KINT's debut EP, “B Side”, which was released in late 2017 to major acclaim in the Italian music press, and it is set to take the impactful trio's sound to a new level of recognition. Miotic I Miotic nascono a Bologna nel 2010 da un'idea di Davide, Andrea (Nero di Marte / Nono Cerchio) e Nicola (Super Trutux, Overcrowded Duo, Pippi Dimonte 5tet,). I tre provengono da differenti esperienze musicali ma trovano un punto d'incontro nella passione per il genere math-rock. Dopo qualche mese di prove registrano l’omonimo EP di debutto autoprodotto nello stesso anno, facendosi notare nell'ambiente sperimentale italiano come abile trio strumentale, capace di fondere con facilità momenti intricati ed aperture atmosferiche. Dopo numerosi concerti tornano allo Studio 73 di Ravenna a Gennaio 2013 con il fonico Riccardo " Paso" Pasini (Ephel Duath, At the Soundawn, The Secret, Extrema, Nero di Marte, This Is A Standoff e moltissimi altri) per registrare in soli dieci giorni il primo album full length " Antinomia" . In questo lavoro le componenti math e noise si sono intensificate maggiormente e la costante ricerca di un suono ed uno stile personale, insieme al particolare approccio al songwriting, rende la loro proposta musicale caotica e fluida allo stesso tempo. Solaris Solaris è un progetto che assume un prototipo di forma nel lontano 2015 e che prende nome dal romanzo di Stanislaw Lem dal quale ognuno di noi componenti, trae la propria ispirazione. Ci piace pensare che, così come l’oceano del romanzo, la nostra musica sia una materia mutante che condiziona l’ascoltatore fino a farlo sprofondare, attraverso i testi, in un mare denso e oscuro dal quale non avrà via di scampo. I Solaris sono composti da 4 individui fusi assieme che prendono il nome di: Alberto Casadei (voce, chitarra), Lorenzo Bartoli (basso), Alan casali (batteria), Paride Placuzzi (chitarra). Tutto ciò ha le sembianze di un agglomerato mezzo uomo, mezzo pinguino, mezzo rincoglionito, con otto gambe e decisamente troppi strumenti che si diverte ad emettere suoni di natura elettrica in chiave noise rock con testi in italiano e a scrivere biografie troppo lunghe e poco credibili, nutrendosi della noia di chi è riuscito ad arrivare fin qua. Questa bestia a quattro teste dunque ama incamminarsi barcollante verso tortuosi tragitti di date per tutta la romagna e limitrofi, al termine delle quali è solitamente ancora più barcollante. Il primo EP rigurgitato è uscito a ottobre 2017, registrato allo StoneBridge Studio di Cesena ed è intitolato “L’orizzonte degli eventi”. Al suo interno troverete 5 brani che rappresentano la fusione dei 4 individui sopra citati. La ristampa dell'EP è stata curata da Drown Within Records e Floppy Dischi. Ingresso 5€ con Tessera Aics

Dati Aggiornati al: 07-05-2019 23:03:35

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 26-05-2019 alle 19:30

Dove: Mikasa

Indirizzo: via emilio zago 14 Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento