WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

> Home > Eventi a Bologna del 23-10-2019 > Mostre e Cultura > Intercettazioni: quali i limiti e i rischi?

Intercettazioni: quali i limiti e i rischi?

Intercettazioni: quali i limiti e i rischi?

 

 

Intercettazioni: quali limiti e rischi? CostArena, via Azzo Gardino 48 Evento aperto al pubblico, ingresso gratuito fino a esaurimento posti Interverranno: Avvocato Eriberto Rosso (Segretario Unione Camere Penali Italiane) Prof. Daniele Negri (Professore ordinario Procedura Penale UniFe) Dott. Giovanni Maria Jacobazzi (giornalista de Il Dubbio) Descrizione evento: Le intercettazioni sono il mezzo di ricerca della prova più invasivo di cui lo Stato dispone. Oggi si presentano sotto nuove forme ancora più incisive rispetto alle classiche forme di intercettazioni telefoniche e ambientali, con strumenti come il trojan, e sono, dunque, sempre più difficilmente limitabili, controllabili e circoscrivibili. Pur riconoscendone l’oggettiva importanza investigativa, infatti, in uno Stato di diritto, quale il nostro dovrebbe essere, è fondamentale che questo potentissimo strumento sia gestito e utilizzato entro limiti chiari, certi e che garantiscano i diritti dell’individuo e della sua privacy. Al di là dell’ampissimo utilizzo che se ne fa (nel 2015, come riportato nell’ultima Relazione sull’amministrazione della giustizia, in Italia sono state realizzate 132.749 intercettazioni. Quattro volte il numero di intercettazioni compiute in Francia. Oltre quaranta volte il numero di captazioni effettuate in Gran Bretagna e negli Stati Uniti fonte: ), a preoccupare è anche l’impropria diffusione che esse hanno sugli organi di informazione. Impropria sia perché spesso consumata in totale ed esplicita violazione del segreto istruttori e sia perché effettuata nel totale disinteresse dei contenuti penalmente rilevanti, con diffusione di aspetti non penalmente rilevanti e però lesivi della dignità e della presunzione di innocenza degli imputati. Oggetto di una recente, discutibile e discussa riforma durante il governo Renzi-Gentiloni portata avanti nel 2017 dall’allora Ministro Andrea Orlando, sono tornate all’attenzione dell’opinione pubblica anche per la recente approvazione della cosiddetta legge “Spazza-corrotti”. Gli sviluppi sul tema non sembrano essere rassicuranti anche con la nuova compagine giallo-rossa e per questo abbiamo ritenuto fondamentale organizzare un incontro sul tema per diffondere gli strumenti utili a conoscere e comprendere meglio i limiti e i rischi dello strumento. Chi siamo? Siamo un’associazione culturale no-profit. Vogliamo diffondere i principi dello Stato di diritto, la cultura delle garanzie individuali e una concezione di diritto penale minimo, liberale e costituzionale. Siamo apartitici ma non apolitici. Seppure all’interno di una chiara e netta scelta di campo garantista, la nostra visione comunque è aperta e pluralista. Puntiamo a riunire diverse sensibilità e culture politiche, purchè caratterizzate da un minimo comune denominatore democratico-liberale. Sito web: http://extremaratioassociazione.it Evento aperto al pubblico, ingresso gratuito fino a esaurimento posti. CostArena, via Azzo Gardino 48

Dati Aggiornati al: 08-10-2019 13:24:11

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Mercoledì 23-10-2019 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: CostArena

Indirizzo: via Azzo Gardino 48 Bologna

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento