WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

> Home > Eventi a Bologna del 15-11-2019 > Mostre e Cultura > Il traffico di esseri umani in Italia: strategie...

Il traffico di esseri umani in Italia: strategie , prevenzione e

Il traffico di esseri umani in Italia: strategie , prevenzione e

 

 

Bologna 15 novembre 2019 Ore 10 - 19 Aula Prodi Dipartimento di storia culture civiltà (Università di Bologna), Piazza S. Giovanni in Monte. Il traffico di esseri umani è un fenomeno di dimensione globale che coinvolge decine di migliaia di persone, fra cui molte donne e bambini. Sebbene sia ormai consolidata e consueta la distinzione fra trafficking in persons e smuggling of migrants, i due fenomeni finiscono per convergere in un’unica attività criminale svolta da chi, con ruoli diversi e comunque per trarne profitto, si occupa del trasferimento di una o più persone all’interno di uno stesso Stato oppure da uno Stato ad un altro. Dati gli attuali flussi migratori verso l’Europa - e, dunque, per ragioni innanzitutto geografiche -, il fenomeno assume dimensioni particolarmente diffuse e spesso drammatiche in Italia che, pertanto, diventa laboratorio di interesse internazionale per la definizione di strategie di gestione, controllo e contrasto. Il convegno vuole essere un’occasione per incontrarsi e discuterne in un’ottica multidisciplinare e interdisciplinare nel tentativo di ricostruire, definire e rappresentare innanzitutto la reale complessità del fenomeno che solleva delicate questioni sia nel campo delle scienze sociali che, dati i fondamentali principi della Costituzione repubblicana, in quello delle scienze giuridiche. L’obiettivo ultimo del convegno è rappresentato, invece, dalla definizione e dalla acquisizione degli strumenti necessari alla ricostruzione ed alla valutazione, in termini di efficacia, delle strategie e degli obiettivi attualmente perseguiti in Italia per la prevenzione e il contrasto del traffico di esseri umani. Particolare attenzione verrà dedicata, quindi, agli strumenti di tutela della vittima previsti dall’ordinamento, a partire dall’accoglienza presso le strutture (con possibilità di avviamento al lavoro e diritto ad idoneo titolo di soggiorno sul territorio nazionale), nonché le procedure di riconoscimento della protezione internazionale della vittima di tratta, secondo le disposizioni delle principali Convenzioni internazionali relative al trafficking in persons. A partire da questi diversi approcci, il convegno si propone di attivare un dialogo e delle sinergie fra le diverse istituzioni e campi disciplinari allo scopo di approfondire la conoscenza del fenomeno e affinare le pratiche di contrasto. Ore 10 Saluti istituzionali Introduce Giancarla Codrignani (Ex-parlamentare) 10,30 Esperienze sul territorio (modera Giancarla Codrignani) 10, 50 Roberta Mori (Consigliera regione Emilia-Romagna) Diritti umani e lotta alle diseguaglianze in un’ottica di genere 11,20 Susanna Zaccaria (Assessora pari opportunità, Comune di Bologna) Interventi del comune di Bologna per il contrasto a prostituzione, sfruttamenti e tratta. 11,40 Antonio Giannelli (Presidente commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale, Bologna) Ruolo e funzioni delle commissioni territoriali nell’emersione dello sfruttamento sessuale: l’esperienza di Bologna 12,00 Maurizio Braglia (Progetto Oltre la Strada, Regione Emilia-Romagna) 12,20-13 Dibattito 14 Reti criminali transnazionali (Modera Antonietta Cozza) Introduce suor Eugenia Bonetti (Presiedente Slavesnomore) 14,20 Luca Jourdan (Docente di antropologia sociale e politica, Università di Bologna) Origini ed evoluzione della criminalità nigeriana 14,40 Davide Casciano (Dottore di ricerca in antropologia) La criminalità nigeriana in Italia e il ruolo della religione 15,00 Stefano Orsi (Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna) Le indagini in materia di tratta e il ruolo delle organizzazioni criminali 15,20 Claudia Storto (Squadra mobile Bologna) 15,40-16 Dibattito 16 Prevenzione della tratta e tutela delle vittime (Introduce e modera Francesco Schiaffo) 16,10 Emilio Santoro (Docente di filosofia del diritto, Università di Firenze) Titolo da definire 16,30 Antonietta Cozza (Avvocata Foro di Bologna) La vittima di tratta nel procedimento di riconoscimento della protezione internazionale 16,50 Francesco Schiaffo (Docente di diritto penale e criminologia, Università di Salerno) La prevenzione della tratta di esseri umani: il ruolo del diritto penale 17,10 Raffaele Tecce (Docente di procedura penale, Università Tor Vergata) Tutele e garanzie processuali per le vittime di tratta 17-18 Conclusioni (Emilio Santoro)

Dati Aggiornati al: 12-11-2019 11:47:15

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Venerdì 15-11-2019 alle 10:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Dipartimento di Storia Culture Civiltà - Università di Bologna

Indirizzo: Piazza San Giovanni in Monte, 2 Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento