WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Difficile non è sapere una cosa, ma sapere far uso di ciò che si sa. Han Fei

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO

BOLOGNA OGGI - EVENTI - SOGGIORNI A BOLOGNA - CORSI BOLOGNA - LOCALI - NEWS

TORINO

MILANO

ROMA

FIRENZE

GENOVA

NAPOLI

BOLOGNA

> Home > Eventi a Bologna del 06-02-2020 > Musica e Spettacoli > IL SIGNORE DEGLI ANELLI [1978] • incontro con...

IL SIGNORE DEGLI ANELLI [1978] • incontro con AIST e WU MING 4

IL SIGNORE DEGLI ANELLI [1978] • incontro con AIST e WU MING 4

 

 

La prima storica riduzione cinematografica de ‘Il signore degli anelli’, romanzo-fiume di J.R.R. Tolkien, firmata nel 1978 da Ralph Bakshi, torna al Cineclub Bellinzona giovedì 6 FEBBRAIO, in una PROIEZIONE SPECIALE introdotta da Roberto Arduini, presidente dell’ AIST - Associazione Italiana Studi Tolkieniani, e WU MING 4 (Federico Guglielmi). Nonostante sia stata in parte oscurata dalla trilogia diretta da Peter Jackson, questa versione animata mostra dopo quarant’anni una vitalità e una ricchezza sorprendenti. IL SIGNORE DEGLI ANELLI di Ralph Bakshi Gran Bretagna | 1978 | 133’ lingua originale, sott. italiano ingresso: €6,00 «Ci sono alcuni aspetti da tenere a mente prima di affrontare la visione de Il signore degli anelli. Innanzitutto al momento della lavorazione delle riprese Tolkien era morto da meno di cinque anni; in secondo luogo John Boorman sul finire degli anni Sessanta aveva già ricevuto l’incarico di scrivere una sceneggiatura della trilogia (traducendola in un unico film), ma si era preso così tante libertà dal testo originale che la United Artists, proprietaria dei diritti di sfruttamento cinematografico dell’opera, lo aveva licenziato. Il furore visionario di Boorman non collimava con il rigore letterario di Tolkien, ma l’atmosfera cavalleresca lo affascinava, al punto che alcuni degli aspetti dello script verranno ripresi dal regista britannico al momento di mettersi al lavoro su Excalibur, fondamentale punto di passaggio del fantasy. È anche importante notare come il film affidato a Boorman sarebbe dovuto essere girato interamente ricorrendo ad attori in carne e ossa. Quando il progetto passa in mano a Bakshi, grazie all’intervento del produttore Saul Zaent, con cui il regista aveva già lavorato per Fritz il gatto, tutto viene stravolto: si torna a un rispetto ossequioso del testo originale, e si pensa di smezzare in due parti il racconto, traducendo in immagini in un primo capitolo gli avvenimenti fino alla battaglia del Fosso di Helm. Come avrà intuito anche chi non fosse a conoscenza di questo film, la seconda metà non fu mai girata. Il motivo è fin troppo ovvio: l’insuccesso commerciale...» [R. Meals, quinlan.it] Pronti a riscoprire l’eleganza e la raffinatezza di questo film d’animazione, che tanto ha ispirato lo stesso Peter Jackson, sul nostro grande schermo! CINEMA TEATRO BELLINZONA via Bellinzona 6 - BOLOGNA parcheggio gratuito in cortile interno

Dati Aggiornati al: 31-12-2019 02:01:09

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 06-02-2020 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Cineclub Bellinzona Bologna

Indirizzo: via Bellinzona, 6 Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento