WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...Eventi per tutti, non solo per gli amici...

> Home > Eventi a Bologna del 22-01-2020 > Mostre e Cultura > Mala Brocca - Storie di ultimi e dignità, di...

Mala Brocca - Storie di ultimi e dignità, di Valerio Monteventi

Mala Brocca - Storie di ultimi e dignità, di Valerio Monteventi

 

 

Mercoledì 22 Gennaio alle 20,30 Valerio Monteventi presenta " Mala Brocca. Storie di ultimi e dignità (Pendragon edizioni) Luigi " Luisìn" Malabrocca era il più giovane di sette fratelli, pescatore d'acqua dolce e corridore in bicicletta. Diventò famoso alla fine degli anni Quaranta per un record ciclistico " al contrario" : si aggiudicò per due anni di seguito la maglia nera, quella che indossava l'ultimo della tappa. Vista la notorietà (e il premio in denaro) che ne derivava, da allora la sua missione da sportivo fu essere ultimo sempre, a ogni costo. A tale singolare figura d'atleta si è ispirato Valerio Monteventi nel raccogliere queste storie: storie di ultimi, di baracche, acque, fiumi e canali, di fughe ed espedienti per difendersi dalla miseria, ma anche di intellettuali, giornalisti e reporter che hanno puntato lo sguardo ai margini della società. A legare tra loro i dieci racconti (più uno), un filo rosso che corre lungo vent'anni di lotte per la dignità, a Bologna e altrove, in mezzo agli ultimi e a coloro che, nonostante i tempi, ancora si impegnano per costruire un mondo più giusto. Nato nel 1954 a Bologna, città in cui vive, Valerio Monteventi è stato per undici anni operaio alla Ducati Moto e per venticinque il " pilone" in una squadra di rugby. A un esame dalla laurea, ha fatto scadere l'iscrizione a Giurisprudenza per dare vita, nel 1984, a una cooperativa editoriale che ha prodotto il giornale «Mongolfiera», una casa editrice e il quindicinale «Zero in condotta». Giornalista, dal 1993 al 2009, è stato consigliere comunale (indipendente) per Rifondazione comunista. Ultimamente è tornato a fare il metallurgico, in mezzo a giovani detenuti e maturi " maestri" della meccanica. Ha pubblicato Berretta Rossa. Storie di Bologna attraverso i centri sociali (con Serafino D'Onofrio, Pendragon 2011), Come si fa. Tecniche e prospettive di rivoluzione (con Bifo, Manni 2012), Ballate sediziose (Pendragon 2013), Ruggine, meccanica e libertà (Alegre 2018), Tosti e giusti (Pendragon 2018).

Dati Aggiornati al: 03-01-2020 20:51:12

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Mercoledì 22-01-2020 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Centro Sociale della Pace

Indirizzo: Via del Pratello 53 Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento