WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Quelli che impiegano male il loro tempo sono i primi a lamentarsi che passi troppo in fretta. Jean de La Bruyère

> Home > Eventi a Bologna del 24-01-2020 > Mostre e Cultura > Pulsazioni #2 - Comune a tutti è sognare, di...

Pulsazioni #2 - Comune a tutti è sognare, di Emilio Fantin

Pulsazioni #2 - Comune a tutti è sognare, di Emilio Fantin

 

 

Emilio Fantin Pulsazioni #2 - Comune a tutti è sognare a cura di Fabiola Naldi Installazione dal 20 al 27 gennaio 2020 - Modo Infoshop Performance venerdì 24 gennaio ore 11.30 - Modo Infoshop Performance e proiezione del cortometraggio “Il Tempo della Notte” Sabato 25 gennaio alle ore 17.00 - Casa Lyda Borelli, Via Saragozza, 236, Bologna Dopo Pulsazioni #1 Eco alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris nel 2019, Pulsazioni #2 Comune a tutti è sognare è la seconda tappa di una serie di processi/progetti in grado di prolungarsi in un tempo-azione e un tempo-memoria illimitato. Emilio Fantin, artista e Fabiola Naldi, curatrice, intendono il progetto artistico come processo in divenire, di cui le varie tappe rappresentano momenti a sé stanti, pur restando legati fra loro e costituendo una “forma” in continua trasformazione. Pulsazioni #2 Comune a tutti è sognare si snoda in due sedi: alla libreria Modo Infoshop è prevista un’installazione costituita da una serie di copie del libro Comune a tutti è sognare [Musagetes and PS Guelph (Publication Studio), Canada 2016] di Emilio Fantin, dipinte a mano e firmate dall’autore, acquistabili ad offerta libera come sostegno alla ricerca sui sogni. L’installazione è accompagnata dal racconto di un sogno da parte di uno degli ospiti della Casa di Riposo Lyda Borelli per Artisti e Operatori dello Spettacolo e da alcune considerazioni sul lavoro di ricerca sul rapporto tra realtà e dimensione onirica, condotta dall’artista nell’arco di 25 anni. Alla Casa di Riposo Lyda Borelli oltre al sogno raccontato da un bimbo sarà proiettato il cortometraggio Il Tempo della Notte (realizzato durante un’esperienza sui sogni a cura di Emilio Fantin con le riprese di Daniela Manzolli). Alla fine della proiezione sarà offerto del tè. Il sogno non tradisce mai la sua dimensione atemporale: eppure proprio nel rapporto con il corpo e con il tempo, il sogno di una persona anziana e quello di una giovanissima assumono aspetti ed evocano condizioni completamente differenti. Emilio Fantin pone le condizioni per un confronto dialettico tra saperi diversi. Crea spazi e situazioni in cui invita a condividere l’area non geografica del sonno e del sogno, un’area in cui si generano intense dinamiche di scambio, intendendo mostrare ciò che chiama «l’aspetto sociale dei sogni», alla ricerca di quei legami speciali e nascosti che animano la vita di una comunità.

Dati Aggiornati al: 16-01-2020 14:58:19

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Venerdì 24-01-2020 alle 11:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Libreria modo infoshop

Indirizzo: via Mascarella, 24/b Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento