WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informati su cosa accade attorno a noi...

> Home > Eventi a Bologna del 19-06-2021 > Sport e Benessere > MINDFULLNESS EMOZIONALE E FREQUENZE DELLA...

MINDFULLNESS EMOZIONALE E FREQUENZE DELLA FELICITA'PER LA REALIZZAZIONE

MINDFULLNESS EMOZIONALE E FREQUENZE DELLA FELICITA'PER LA REALIZZAZIONE

 

 

19 GIUGNO ore 16/19,30 con SELENE CALLONI WILLIAMS E DOTT.SSA CARMEN DI MURO Costo 39 Euro �PROGRAMMA Dott.ssa Carmen di Muro: I codici dell’Anima. ” Riconoscere e attivare le frequenze della felicità per Realizzare la propria Missione personale” Selene Calloni Williams: La Mindfuness Immaginale La nostra energia ha una duplice natura: maschile e femminile, solare e lunare. la natura solare, maschile, della nostra energia è chiamata iḍā, la natura lunare, femminile, è chiamata piṅgalā. Poiché il respiro è il principale veicolo di assorbimento del prāṇa, vi è una correlazione molto stretta tra le due energie, maschile e femminile, e le due narici. Il flusso dell’energia maschile scorre principalmente attraverso la narice destra, mentre il flusso dell’energia femminile scorre principalmente attraverso la narice sinistra. In meditazione le due energie, maschile e femminile, devono tendere verso una progressiva unione: da questa unione un nuovo tipo di energia, un’energia integrale, si genera nell’essere determinando la trasformazione della natura individuale. L’energia integrale assume infatti un movimento ascensionale tale da attraversare e aprire tutti i chakra. (Tratto da Selene Calloni Williams e Silvia Turrin, “Mindfulness Immaginale”, edizioni Mediterranee). La meditazione, come esercizio spirituale, è conosciuta in molte tradizioni religiose. Oggi si è diffusa una nuova modalità di fare meditazione, definita “mindfulness” che è praticata anche come forma di terapia psicologica. Si è appurato che, allo stesso modo in cui lo sport modella la muscolatura del corpo, così la meditazione plasma il cervello. Infatti, in seguito ad una pratica costante della meditazione della durata di almeno due mesi, si è riscontrato un cambiamento di alcune aree della corteccia, in particolare di quelle deputate alla memoria, all’auto controllo e allo stress. La mindfulness, come dice la parola stessa, fonda la propria pratica sulla presenza mentale, sull’attenzione all’attimo presente e sull’intensificazione della consapevolezza dei fenomeni del corpo, dell’emotività e della mente. Tuttavia, la meditazione è e riamane una pratica spirituale, la sua natura rimane inscindibilmente unita, in ogni tradizione, alla possibilità di entrare in relazione con la dimensione del sacro, che è un aspetto dell’amore, e della capacità di affidarsi, nella dimensione che trascende il piano mentale fino al punto da portare l’uomo a superare i limiti prodotti dalla sua mente. Se il cammino della meditazione viene inteso fin dai primi passi come un cammino che coinvolge non solo la coscienza, ma anche il sentimento, non solo la consapevolezza e l’attenzione, ma anche il cuore e la passione, allora esso sarà in grado di dare risultati molto evidenti, precoci e duraturi, sarà capace di apportare cambiamenti sostanziali nella vita delle persone rapidamente e in modo evidente, questo permetterà al meditante di appassionarsi alla pratica e di non abbandonarla, ottenendo benefici davvero notevoli. In questo seminario voglio mettere l’accento sull’importanza di non slegare la meditazione dalla sua originale natura di pratica spirituale e mistica, non necessariamente essa deve essere unita a una religione, il sentimento spirituale non è per forza da legarsi a una religione, la meditazione può essere praticata in modo svincolato dall’appartenenza a una confessione religiosa, pur tuttavia essa è un’attività che deve coinvolgere il senso del sacro e il sentimento estetico. L’estasi, alla quale la meditazione conduce, è la chiave dei suoi benefici. Questa ha necessariamente bisogno del coinvolgimento della capacità estetica e spirituale del praticante. La meditazione ci porta del tutto spontaneamente e molto semplicemente a sviluppare una forma di pensiero più vasta, capace di unire il pensiero mentale al pensiero del cuore, una sorta di sovramente (per usare un’espressione cara a quel grande maestro che è stato Sri Aurobindo). A me piace definirla “mente poetica” . A mezzo di questa mente ci rendiamo capaci di pensare in modo ricorsivo, vedendo che gli effetti sono contenuti nelle cause. Nel corso di questo seminario voglio trasmettere delle tecniche di meditazione fondamentali per la manifestazione della mente poetica, uno stato di coscienza capace di rivoluzionare la vita, operando straordinari cambiamenti positivi. �Iscriviti qui:www.lovefestivalevent.com/webinarealizzatori Mostra meno

Dati Aggiornati al: 05-06-2021 22:58:57

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Sport e Benessere

Quando: Sabato 19-06-2021 alle 16:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Bologna, Italy

Indirizzo: -- Bologna

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento