WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

> Home > Eventi a Firenze del 08-02-2018 > Musica e Spettacoli > Urban Soul: Tormento _live + Guest ► combo

Urban Soul: Tormento _live + Guest ► combo

Urban Soul: Tormento _live + Guest ► combo

 

 

Giovedì 08/02/18
_____________________________________________________________________

COMBO SOCIAL CLUB in collaborazione con PowerRapperz presenta:

►►►►►►►Urban Soul: Tormento _live + Guest►►►►►►►

♕♕♕♕♕♕♕TORMENTO ♕♕♕♕♕♕♕
live


LIVE OPEN ACT BY :

♕ GOLDFELLAS (En/ Erre 16/ Backo B/ Ceks)

♕ Filtro + Dj. A.N.D , Presentazione del nuovo album " 1990"

♕ POWERRAPPERZ (Black Drama , KaOs WacKo , Tiezzo Tha Don, Dj Walimai) presentazione del Progetto " POWERRAPPERZ"

POWERED BY :
Combo Firenze in collaborazione con " POWERRAPPERZ"

FLYER ARTWORK BY Carlo Puggioni
_____________________________________________________________________

Start h.22.30 / Entry €7

@ Combo Firenze, Via Mannelli 2 (FI)
_____________________________________________________________________


TORMENTO bio:

Nasce e trascorre la sua infanzia a Reggio Calabria ricordata nella canzone Da dove scrivo, in particolare “il parco di via Melacrino”, per poi trasferirsi prima da Varese a Novara, Castellana Grotte e poi Genova. Cresce sotto l’influenza dell’Rap statunitense ed in particolare di rapper e gruppi della west coast come 2Pac, Snoop Dogg e N.W.A.; inoltre fra i suoi ascolti c’è molto R&B e soul (Marvin Gaye, Al Green, Curtis Mayfield). Si tratta di ascolti che si riveleranno determinanti nell’influenzare la sua produzione musicale: in particolare i modelli dell rap saranno continuo riferimento per la prima produzione come rapper dei Sottotono; la sua cultura e vocazione soul emergeranno maggiormanete a partire dalla carriera solista.
Il periodo dei Sottotono
Musicalmente nasce nel gruppo Sottotono formato inizialmente da quattro membri, che dopo il primo album si sono ridotti a due, cioè Tormento a cui viene affidata la parte vocale e Fish che si occupa della produzione delle basi[3]. Il primo album, risalente al 1994, è Soprattutto sotto, da cui viene estratto il singolo La mia coccinella, che diventa uno dei tormentoni dell’estate[4]. Segue Sotto effetto stono, pubblicato nel 1996 per la Warner Music, realizzato con gli pseudonimi di Rosario Madonia per il beatmaker e Antonio Mantelli per il rapper[5]. L’album ottiene un grande successo, vincendo un doppio disco di platino[4], il duo vince il premio rivelazione dell’anno al Festivalbar con la canzone Dimmi di sbagliato che c’è, e partecipa all’MTV Day nelle edizioni 1997 e 1999[3]. Proprio nel ’99 esce sempre per la Warner l’album Sotto lo stesso effetto, che non ottiene il successo del disco precedente.
Nel 2001 i Sottotono partecipano al Festival di Sanremo con il brano Mezze verità, classificandosi al 14º posto[6]. I problemi con il festival iniziano con l’arrivo di Valerio Staffelli, inviato di Striscia la notizia giunto nella città dei fiori per consegnare al duo un tapiro d’oro, motivato da un presunto plagio ai danni della boy band statunitense ‘N Sync (Bye Bye Bye il titolo della canzone). La consegna si concluderà con una colluttazione, senza che la stessa possa essere effettuata[7]. Un secondo problema avviene con la direzione del festival, che chiede ai due di eliminare dalla canzone alcune parole considerate troppo volgari. I Sottotono eliminano i vocaboli incriminati, lasciando però il testo tronco, dando così l’idea di essere stati vittima di censura[8]. Nello stesso anno esce l’ultimo album del gruppo, …In teoria, pubblicato sempre dalla Warner[4].
Il 2003 è l’anno del primo Greatest Hits celebrativo, Vendesi – Best of Sottotono, che contiene 18 brani di cui due inediti[9]. La seconda raccolta, Le più belle canzoni dei Sottotono, è pubblicata nel 2007 dalla Warner.
La carriera solista
Nel 2002, subito dopo il Greatest Hits e lo scioglimento del gruppo, Tormento, con lo pseudonimo di Yoshi Torenaga, pubblica un EP intitolato Una nuova visione del mondo, seguito nel 2004 dall’album discografico Il mondo dell’illusione, pubblicato dall’etichetta discografica Antibe Music. Si tratta di album da cui traspare astio e risentimento verso i falsi amici e l’industria discografica[1], le cui rime e basi sono interamente prodotte dall’artista, salvo una partecipazione del rapper romano Ibbanez.
Dopo l’album Tormento inizia a lavorare ad un nuovo lavoro, che viene pubblicato nel 2006 con il titolo Il mio diario, da lui prodotto artisticamente per la Subside Records e pubblicato da Universal Music. Il doppio album è il frutto del lavoro di un lavoro partito nel 2003 e terminato nel 2006 e si presenta come un doppio album, diviso in due parti: il Giorno, più solare e vivace, in cui il rap predomina sul canto, e la Notte, più romantica ed intimista, in cui ha ampio spazio la vena Soul[10]. Diversi singoli hanno anticipato l’uscita del disco: Il resto è inutile (2004, il singolo del rilancio commerciale di Tormento dopo la crisi del 2001) e Mi piaci (2005). Il singolo trainante uscito nel periodo di pubblicazione dell’album è Solo Tu. Secondo una dichiarazione dello stesso artista, egli si propone di realizzare Edutainment (Educational/Entertainment), musica che diverta e intrattenga ma che allo stesso tempo ha radici profonde, un concetto portato nell’hip hop tra i primi da KRS One.
Poco dopo, Tormento ha iniziato a lavorare ad un nuovo progetto, in cui confluiscono anche idee precedentemente elaborate per lo stesso “Diario”. Così il 29 giugno 2007 Tormento pubblica per la D’Alessandro&Galli/Ricordi/Sony-BMG il suo nuovo disco Alibi, lanciato dal singolo Ma dai. Si tratta di un album hip hop/soul molto vario in cui trovano espressione vari stili e sonorità della black music. Accanto al singolo ufficiale, è stato realizzato il video dello street single A Fuoco. Nel novembre 2007 è uscito in radio il nuovo singolo, Resta qui, composto a quattro mani con la celebre cantante italiana Giorgia. È da segnalare, inoltre, che l’artista vanta alcuni siti attivi costantemente aggiornati, e un forum a cui partecipa lo stesso Tormento.
Nel 2007 vede la luce il primo Mixtape di Tormento, realizzato in collaborazione con il disc jockey genovese Kamo e distribuito gratuitamente sul sito e sul myspace ufficiale. Il mixtape, chiamato Memories Tha Mixtape, contiene brani di tutta la carriera di Tormento, iniziando dai Sottotono fino agli ultimi pezzi. Il disco contiene featuring con tanti artisti della scena underground italiana, da Left Side, Lyricalz e Esa fino a Amir, Primo Brown e Mistaman. Le 33 tracce sono mixate da Dj Kamo.
Nel gennaio 2009 l’artista pubblica la seconda raccolta solista, Rabbia, che contiene brani della storia di Tormento e alcune anticipazioni sul prossimo album, Uno, nessuno, centomila, che uscirà nuovamente con lo pseudonimo di Yoshi Torenaga.
Nel 2010 pubblica il singolo Pronto a sparare, con il featuring del rapper romano Marco Diluvio.
Siamesi Brothers con Esa
Nella primavera del 2008, Tormento si prende una pausa nella carriera da solista, e collabora con suo fratello Esa ad uno street album dal titolo Siamesi Brothers, alludendo al legame di parentela tra i due. L’album è il primo lavoro a quattro mani dei due, che nonostante abbiano cominciato insieme a fare musica non hanno mai incrociato le loro carriere[3]. Il disco contiene collaborazioni di Guè Pequeno dei Club Dogo, Primo dei Cor Veleno, Fadamat, Ardiman, Jack The Smoker, Asher Kuno, Bat, Ensi e Gora. Le basi sono per la maggior parte curate dai due, ma alcuni pezzi sono prodotti da altri importanti artisti quali Dj Shablo e Dj Myke[3].
Il 16 giugno 2009, il duo pubblica il secondo lavoro, un EP di quattro tracce intitolato Siamesi Show Down.
Il 25 novembre 2010, esce il secondo disco del duo intitolato La macchina del funk. Il disco è anticipato dai singoli 1 giorno nuovo e La macchina del funk. Tutte le produzioni sono affidate a Dj Skizo. L’album vanta le collaborazioni di Marya, ed Inoki.
I problemi con Fabri Fibra
Inizialmente i sentimenti tra Tormento e Fabri Fibra non erano negativi, addirittura collaborano nel 2002 al brano Smoked Out, dall’album En quelques featurings… di Rival Capone, a cui partecipano oltre agli artisti già citati Esa, fratello di Tormento, e Nesly Rice, fratello di Fibra[11].
Fabri Fibra, il rapper di Senigallia ha avuto alcuni screzi con Tormento.I primi problemi nascono l’anno successivo, quando nella canzone L’uomo nel mirino contenuta nell’album Mr. Simpatia, il rapper di Senigallia dissa Tormento con la frase “non parlo come un gay come quel cazzo di Tormento”. Il rapper reggino ha prontamente risposto con un brano liberamente scaricabile dal sito ufficiale intitolato Puzza di fighetta, in cui attacca entrambi i fratelli Tarducci. Durante l’edizione 2005 della manifestazione di freestyle 2theBeat durante la battaglia tra Tormento e il giovane rapper torinese Ensi il presentatore Inoki annuncia che Fabri Fibra non si sarebbe presentato nonostante l’invito da parte degli organizzatori, durante la sfida Yoshi ne approfitta per attaccare ripetutamente il rivale. Nel frattempo Tormento vede arrivare il successo per Fabri Fibra accompagnato da Big Fish che cura le basi del disco Tradimento, Yoshi rilascia un nuovo brano scaricabile dal sito ufficiale, intitolato Shottas – Puzza di fighetta pt. 2 dove insulta nuovamente Fabri Fibra. La risposta arriva da parte di Nesli e Vacca, con il brano Intro cronici/Shut Up Bitch Swallow contenuto nel mixtape del rapper sardo Poco di buono. Nel brano i due attaccano Tormento accusandolo di copiare gli stessi (“sei la brutta coppia di chi ora mi copia”) e di essere ormai vecchio (“vieni dalla vecchia scuola allora cazzo tornaci”). Tormento replica con la canzone A fuoco rmx dove con la partecipazione di Ibbanez, Amir, Esa, Marya, Joyce e Mike Samaniego risponde a Vacca nella strofa cantata da Amir (“Sono un uomo di prestigio mica un poco de buono”).
Dopo le prime apparizioni, sul demo degli O.T.R. “1992 l’anno della riscossa” e successivamente sul loro primo album ufficiale “Dalla Sede”, i Sottotono hanno pubblicato la loro prima traccia ufficiale sulla compilation “Nati per Rappare” (Flying Records-1994). Avevamo già firmato un contratto con la Vox Pop di Milano che di lì a poco pubblicò il nostro primo album “Soprattutto Sotto”. Il successo riscosso con il primo singolo “La Mia Coccinella” ci ha portati all’attenzione del grande pubblico. Il rap Italiano era sotto i riflettori e i Sottono erano i primi a proporre testi d’amore e un suono ispirato alla west coast americana. Il secondo album “Sotto Effetto Stono”, pubblicato per Flying Records, debutta ai primi posti della classifica di vendita, raggiungendo il disco d’oro in poche settimane grazie al singolo “Tranquillo”. La Warner Music decide di far entrare i Sottotono nella loro scuderia di artisti e questo nuovo partner ci ha portato sui palchi più importanti, Festivalbar ci ha premiati come gruppo rivelazione con il brano “Dimmi di Sbagliato che c’è” nel 1996 e “Sotto Effetto Stono” ha superato in pochi mesi le 200mila copie, ricevendo così due dischi di platino.
Anche a distanza di anni è bello scoprire che “Sotto Effetto Stono” ha fatto da colonna sonora ed ha accompagnato le emozioni di tantissime persone. Anche il terzo singolo “Solo Lei ha quel che Voglio” con Danny Losito ha riscosso un successo enorme e ancora oggi sono canzoni che rimangono nel cuore di molti.
Anche gli album che seguirono hanno lasciato un segno. Nel 1998 il singolo “Amor de mi Vida” presenta l’album “Sotto lo Stesso Effetto” e può vantare tra le partecipazioni Shola Ama, Bassi Maestro, Don Joe (Club Dogo). Tanti sono sempre stati gli artisti con cui abbiamo collaborato. Diversi sono gli artisti in cui abbiamo creduto prima che avessero un grande successo. Nell’album “In Teoria” erano presenti Alborosie, Fibra e Nesli molto prima che il grande pubblico li conoscesse. I Sottotono hanno sempre creduto negli artisti nuovi e tra gli altri anche Jasmine e Tiziano Ferro hanno mosso i primi passi con noi. Senza dimenticare icone della scena rap italiana come Esa che ha sempre regalato performances indimenticabili sugli album dei Sottotono, come “Nel Jet Set del Rap”.
Il Best del 2002 “Vendesi” chiude un ciclo. I Sottotono litigano con Striscia per un’accusa infondata di plagio e e questo ci ha messo in cattiva luce nei confronti del nostro pubblico e dei media in generale. Per anni abbiamo promosso musica all’avanguardia che fosse una valida alternativa alla classica musica italiana, toccando argomenti di chiaro impatto sociale e cercando di promuovere artisti prima che gli stessi loro discografici si accorgessero delle loro potenzialità. Non potevamo accettare una falsa accusa di plagio. Abbiamo sempre proposto musica originale e che toccava il cuore delle persone proprio perché era vera, senza filtri. Il titolo “Vendesi” voleva essere una provocazione nei confronti del nostro pubblico che ci ha voltato le spalle dopo anni di emozioni vissute insieme. Per anni siamo stati allontanati dalle radio, dalle televisioni e dai media in generale, come spesso si usa fare in Italia con artisti messi al bando. Da allora la mia ricerca si è fatta più profonda, allontanandomi dal rap mainstream, e spingendomi verso il rap più underground, verso le radici dell’Hip Hop…il Funk…il Soul.
Con i Sottotono
1994 – Soprattutto Sotto
1996 – Sotto Effetto Stono
1999 – Sotto Lo Stesso Effetto
2001 – …In Teoria
EP2002 – Una nuova visione del mondo
Solista
2004 – Yoshi Torenaga – Il mondo dell’illusione
2006 – Tormento – Il mio diario
2007 – Tormento – Alibi
2007 – Tormento – Memories Tha Mixtape (con Dj Kamo)
2009 – Yoshi Torenaga – Rabbia
Con i Siamesi Brothers
2008 – Siamesi Brothers
2010 – La macchina del funk
Raccolte Con i Sottotono
2003 – Vendesi – Best of Sottotono
2007 – Le più belle canzoni dei Sottotono

Dati Aggiornati al: 16-01-2018 10:01:41

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 08-02-2018 alle 22:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Combo Firenze

Indirizzo: Via Mannelli, 2 Firenze

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento