WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani. Orazio

> Home > Eventi a Firenze del 18-01-2019 > Mostre e Cultura > Preludio senza fuga

Preludio senza fuga

Preludio senza fuga

 

 

Anna Dolfi e Lucia Fiaschi presentano il libro-opera di Piero Bigongiari : Preludio senza fuga / Prélude sans fugue a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi realizzato dall'artista Andrea Dami. Presentazione del libro bilingue italiano-francese dell'artista Andrea Dami Preludio senza fuga (Prélude sans fugue) che raccoglie quattro poesie disperse (1982-1997) di Piero Bigongiari tradotte in francese da André Ughetto, Premio Ceppo Internazionale Poesia “Piero Bigongiari” 2018 Saluto di Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale della Toscana. Interventi dell'artista Andrea Dami, la professoressa dell'Università di Firenze Anna Dolfi, il critico d’arte Lucia Fiaschi, il poeta e critico Paolo Fabrizio Iacuzzi, presidente del Premio e curatore del libro. Il libro è stato realizzato in occasione della Festa della Toscana 2018. Accuratamente stampato a Pistoia da Settegiorni Editore di Nilo Benedetti in cinquanta esemplari numerati, è una scatola nera, appositamente concepita dall'artista, che contiene cinque digigrafie a colori dell’artista, i fogli con le poesie di Bigongiari, l’introduzione di Paolo Fabrizio Iacuzzi (La farfalla e la dimora) e una nota del poeta André Ughetto (Io e Piero, tra la Francia e l’Italia) con le traduzioni di tutti i testi in francese di Ughetto e di Karin Gaior. Dalla prefazione di Iacuzzi: Le digigrafie di Andrea Dami contribuiscono a far luce sulla connessione tra la “dimora” e la “farfalla” che anche nell’opera di Bigongiari è fondante. La farfalla, sulla soglia tra la vita e la morte, presidia la “dimora”, presidia secondo Andrea Dami questo limite, un confine che nella metamorfosi del colore cambia aspetto: dalla terra all’acqua all’aria al fuoco. Fin dall’inizio della sua poesia, la farfalla è vista da Bigongiari nel suo avvicinarsi alla fiamma di una candela. La dimora-città di Andrea Dami somiglia, nel tratto del segno e dei colori, più che alla pianta di una città occidentale alla pianta di una dimora orientale. C’è qualcosa in queste digigrafie che richiama le stampe giapponesi del XIX secolo, con una geometria che immette nella dimensione del sacro. Il colore della farfalla nelle sue digigrafie varia sommariamente, nelle sue sfumature, proprio come variano i colori nelle quattro poesie di Piero Bigongiari qui pubblicate: dall’arancio, al blu, al giallo, al fucsia. Dichiara Andrea Dami: " ho pensato di realizzare non un libro, ma un contenitore che, unendo queste quattro poesie “disperse” (1982-1997), come simpaticamente le ha chiamate Iacuzzi, le proteggesse come nel nostro immaginario fanno le mura perimetrali di un’antica città verso i propri abitanti. Anche la mia città era circondata da mura medioevali protettive e ad esse Bigongiari ha intitolato una sua importante raccolta di versi. Questo mi ha spinto ad accompagnare Preludio senza fuga, titolo di questo “scrigno-opera,” con un disegno – un omaggio – che evocasse la pianta quadrata della città storica. Ho detto disegno, ma è più corretto dire digigrafia, perché è il termine più consono per descrivere la tecnica che ho usato e che da tempo uso e che si va ad aggiungere a quelle più note come la xilografia, la serigrafia, o la litografia" .

Dati Aggiornati al: 16-01-2019 18:06:39

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Venerdì 18-01-2019 alle 16:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Firenze, Consiglio regionale della Toscana, Palazzo Bastogi

Indirizzo: via Cavour, 18 Firenze

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento