WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Nulla fa sospettare tanto un uomo quanto il saper poco. Francis Bacon

> Home > Eventi a Firenze del 13-08-2019 > Musica e Spettacoli > Sogni a cielo aperto

Sogni a cielo aperto

Sogni a cielo aperto

 

 

Enrico Fink e Psik Rèsha Sogni a cielo aperto Il sogno dell'esule, del fuggitivo, del viaggiatore, del migrante, di colui che fa ritorno a casa. Cantato narrato e descritto dalla musica e dall'occhio del poeta: dalle antiche struggenti visioni di una casa perduta di Ibn Ezra per arrivare attraverso i secoli ai poeti tra oriente e Europa in famme di inizio '900 (Brecht, Hikmet, Bialik...) fno ai versi che raccontano i migranti di oggi e gli esili di questo nuovo millennio. Enrico Fink, (voce, voce narrante, fauto) e i musicisti dell'Orchestra Multietnica di Arezzo: Roberta Stancu e Mariel Tahiraj, violini Mariaclara Verdelli, violoncello Saverio Zacchei, trombone PSIK RÈSHA è un'espressione talmudica aramaica che letteralmente signifca “testa mozzata”; ma rappresenta nel pensiero talmudico quella categoria di azioni che hanno, inevitabilmente, una conseguenza, un ulteriore esito oltre il proprio obiettivo. Insomma rappresenta il concetto di responsabilità delle proprie azioni, del proprio vivere. Intorno a questo concetto si muovono gli spettacoli musicali di questo ensemble costituito da solisti dell'Orchestra Multietnica di Arezzo, un collettivo che da dieci anni lavora sui temi della migrazione, dell'incontro, dell'accoglienza. … andava come l’acqua un’acqua umana e animale a non si sa che pozzo tentando abbandonando non si sa che male (G. Majorino, “andavamo tutti come fosse un'emigrazione”, da Autoantologia 1953-1999) una produzione Officine Della Cultura 2019

Dati Aggiornati al: 27-07-2019 16:50:28

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Martedì 13-08-2019 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: La Toraia sul Lungarno del Tempio

Indirizzo: Lungarno Del tempio 1 Firenze

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento