WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Niente ha bisogno d'esser modificato quanto le abitudini degli altri. Mark Twain

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO

FIRENZE OGGI - EVENTI - SOGGIORNI A FIRENZE - CORSI FIRENZE - LOCALI - NEWS

TORINO

MILANO

ROMA

FIRENZE

GENOVA

NAPOLI

BOLOGNA

> Home > Eventi a Firenze del 25-10-2019 > Corsi > Teorie e Tecniche del Massaggio

Teorie e Tecniche del Massaggio

Teorie e Tecniche del Massaggio

 

 

Il massaggio, definizione e storia Il massaggio è la più antica forma di terapia fisica conosciuta dall'uomo: utilizzata nel tempo da differenti civiltà per alleviare dolori e decontratturare la muscolatura allontanando la fatica, oggi trova ampio spazio all'interno della fisioterapia e della medicina riabilitativa. Nel tempo ne sono state elaborate diverse tipologie con differenti finalità e molteplici scopi: massaggi di base, miofasciali, sportivi, drenanti, connettivali. Col termine massoterapia pertanto ci si riferisce a quell'insieme di tecniche di massaggio che vengono applicate sul corpo tenendo conto delle condizioni generali del paziente, del problema da trattare e della capacità di reazione dell'organismo. Tecniche e modalità di esecuzione Il massaggio si esegue con tecniche specifiche che, attraverso il contatto manuale e per mezzo di manovre precise e sequenziali, mirano a diversi scopi: attenuare dolore e tensione dell'apparato muscolare, mobilizzare la linfa, sbrigliare il tessuto connettivo. I movimenti del massaggio solitamente si eseguono nella direzione delle fibre muscolari e devono rispettare il senso della circolazione venosa, quindi dalle estremità verso il cuore, e possono essere decisi e rapidi, per un effetto tonificante, oppure lenti e delicati, per un effetto decontratturante e detensivo. Tra le varie manovre del massaggio si possono annoverare certamente quelle di base: • Lo sfioramento superficiale con effetti di vasodilatazione superficiale e di antalgia sulle terminazioni nervose cutanee, o profondo con effetti sull'eliminazione delle cellule morte dello strato corneo, e sulla stimolazione della corrente venosa se praticato in direzione del cuore. • La frizione dove a differenza dello sfioramento la mano non scivola sulla pelle ma vi aderisce facendola scorrere sui piani sottostanti con movimenti circolari o ellittici. Gli effetti della frizione sono: scollamento delle aderenze (posturali o cicatriziali) e destrutturazione di tutti gli aggregati (ematomi, tossine). • L'impastamento superficiale, ovvero l'atto di strizzare, comprimere e rilasciare la pelle con il connettivo sottostante, e l'impastamento profondo che viene eseguito strizzando, comprimendo e rilasciando le masse muscolari. L'effetto principale dell'impastamento, definito anche cuore periferico, è dovuto alla sua azione di svuotamento e richiamo che consente un'accelerazione nel ricambio dei liquidi del tessuto massaggiato con relativo aumento dell'ossigenazione, del nutrimento, della pulizia e del ricambio cellulare dei tessuti. • La percussione ovvero una sequenza di colpi dati con la mano a coppetta, a fendente o con il pugno chiuso. Induce un effetto stimolante e tonificante. Non sempre si utilizzano oli o creme appositi per facilitare lo scorrere delle mani sul corpo, talvolta le tecniche vengono eseguite senza alcun mezzo ausiliare e talora anche attraverso un sottile strato di stoffa. Al fine di garantire un beneficio, la durata della seduta non deve essere inferiore ai trenta minuti mentre molto raramente è superiore all'ora. Le lezioni frontali ed i laboratori pratici guidati Il corso Teorie e Tecniche del Massaggio è strutturato in modo da poter permettere al professionista riabilitativo che lo frequenta di poter iniziare fin da subito a mettere in pratica ciò che ha appreso durante il percorso didattico, ciò accade in quanto le giornate di studio hanno un forte carattere pratico. I plus del corso sono infatti: • Le lezioni frontali con la presentazione di oltre trecento slide • Le numerose sessioni pratiche programmate in ognuna delle tre giornate • I quattro diversi tipi di massaggio presentati: di base, sportivo, drenante e connettivale L'organizzazione didattica Il corso prevede la divisione delle singole tecniche di massaggio in tre giornate: • Prima giornata: in questa prima giornata si affronterà il massaggio di base con le sue manualità specifiche: sfioramento, frizione, impastamento, percussione. • Seconda giornata: in questa seconda giornata si affronterà il massaggio sportivo con le sue tecniche specifiche pre gara e post gara oltre che la gestione di contratture, strappi e stiramenti • Terza giornata: nella terza e ultima giornata infine si affronteranno il massaggio drenante ed il massaggio connettivale con le loro manualità specifiche Obiettivi Al termine del corso il partecipante sarà in grado di: • Conoscere le nozioni fondamentali di anatomia utili per l'applicazione di tutte le tecniche di massaggio proposte • Avere la manualità necessaria per l'esecuzione delle tecniche di base, sportive, drenanti e connettivali • Saper impostare un piano di trattamento adeguato • Saper scegliere la tecnica corretta in funzione del disturbo riconosciuto • Conoscere le tempistiche di trattamento per le patologie più comuni • Conoscere le indicazioni e le controindicazioni Programma Il corso, della durata di tre giorni consecutivi (25-26-27 ottobre " Teorie e Tecniche del Massaggio" ), verrà tenuto dal docente Marco Loreti, fisioterapista e massaggiatore sportivo. Gli orari, per tutti e tre i giorni, andranno dalle 9.00 alle 18.00 con due pause caffè di quindici minuti alle 11.00 e alle 16.00 e una pausa pranzo di un'ora alle 13.00. Venerdì 25 ottobre: 09.00 - 11.00: Introduzione al corso • Fisiopatologia dell'apparato muscolare ed articolare (Teoria e Pratica) • Manualità di base: - Sfioramento - Frizione - Impastamento - Percussioni 11.00 - 11.15: Pausa Caffè 11.15 - 13.00: Manualità di base (Pratica) 13.00 - 14.00: Pausa Pranzo 14.00 - 16.00: Manualità di base (Teoria e Pratica) • Trattamento generale 16.00 - 16.15: Pausa Caffè 16.15 - 18.00: Trattamento generale (Pratica) Sabato 26 ottobre: 09.00 - 11.00: Il massaggio Sportivo (Teoria e Pratica) • Manualità specifiche 11.00 - 11.15: Pausa Caffè 11.15 - 13.00: Manualità specifiche pre gara (Pratica) 13.00 - 14.00: Pausa pranzo 14.00 - 16.00: Manualità specifiche post gara (Pratica) 16.00 - 16.15: Pausa Caffè 16.15 - 18.00: Manualità specifiche (Teoria e Pratica) • Contratture • Strappi • Stiramenti Domenica 27 ottobre: 09.00 - 11.00: Il massaggio Drenante (Teoria e Pratica) • Manualità specifiche 11.00 - 11.15: Pausa Caffè 11.15 - 13.00: Manualità drenanti (Pratica) 13.00 - 14.00: Pausa pranzo 14.00 - 16.00: Il massaggio Connettivale (Teoria e Pratica) 16.00 - 16.15: Pausa Caffè 16.15 - 17.45: Laboratori didattici sulle metodiche apprese (Pratica) • Massaggio di Base • Massaggio Sportivo • Massaggio Drenante • Massaggio Connettivale 17.45 - 18.00: Dibattito finale, test ECM e consegna dei diplomi
Periodo del corso: dal 25-10-2019 al 27-10-2019


Dati Aggiornati al: 12-09-2019 18:27:42

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Corsi

Quando: Venerdì 25-10-2019 alle 08:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Educatorio Del Fuligno

Indirizzo: via faenza 48 Firenze

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento