WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

> Home > Eventi a Firenze del 09-11-2019 > Sport e Benessere > Terapia Manuale ed Esercizio Terapeutico nelle...

Terapia Manuale ed Esercizio Terapeutico nelle Cefalee

Terapia Manuale ed Esercizio Terapeutico nelle Cefalee

 

 

La Cefalea oggi La cefalea rappresenta uno dei disturbi più comuni nella popolazione mondiale con una prevalenza dal 18% al 52% e può portare a forte disabilità con un significativo peggioramento della qualità di vita. La sua gestione ha un costo enorme per la società: solo in Europa infatti nel 2010 sono stati spesi 13,8 milioni di euro per la sua gestione. Le cefalee primarie (di tipo tensivo e emicrania) hanno un'eziopatogenesi non ancora del tutto conosciuta, ma la ricerca scientifica negli ultimi anni si sta concentrando per entrambe le forme sullo studio della sensibilizzazione centrale e sul ruolo delle afferenze nocicettive periferiche, dando grande importanza al ruolo della terapia manuale e dell'esercizio terapeutico. Un percorso formativo specifico per l'inquadramento e la gestione delle cefalee Il corso " Terapia manuale ed esercizio terapeutico nelle cefalee" si propone di fornire al discente le più aggiornate nozioni teoriche ed i più specifici strumenti pratici per l'inquadramento diagnostico e la gestione terapeutica delle cefalee, tra cui: • Cefalea di tipo tensivo • Cefalea cervicogenica • Emicrania Gli aspetti teorici riguardano la classificazione e l'eziopatogenesi, mentre quelli pratici attengono strettamente al trattamento con la terapia manuale per mezzo di: • Diagnosi di Trigger Points (TrPs) • Tecniche specifiche per i Trigger Points (TrPs) • Valutazione del rachide cervicale (movimenti assistiti, end-feel, modulazione eccentrica, PPIVMs, PAIVMs, valutazione muscolatura profonda) • Tecniche articolari (mobilizzazioni segmentarie, progressione terapeutica delle mobilizzazioni, tecniche di inibizione del segmento facilitato) • Somministrazione di esercizio terapeutico (valutazione e progressione dell'esercizio basato sulle disfunzioni riscontrate in ciascun paziente) Tutto ciò secondo un approccio basato sulle più recenti evidenze a riguardo: il docente, il Dr. Matteo Castaldo, affianca all'attività clinica la ricerca scientifica con un PhD svolto presso l'Università di Aalborg (Danimarca) sulla sensibilizzazione centrale e i Trigger Points (TrPs) nelle patologie del rachide cervicale, egli è inoltre ricercatore ed ha pubblicato numerosi studi sulle cefalee e la sensibilizzazione centrale. L'attività scientifica del docente nel campo delle cefalee e della terapia manuale Come ricercatore il Dr. Matteo Castaldo si è occupato prevalentemente di cefalea tramite un progetto di ricerca internazionale (Italia, Danimarca, Spagna) sulla cefalea tensiva e i suoi meccanismi di cronicizzazione, progetto per il quale è stato responsabile per l'Italia. Diversi studi hanno infatti già evidenziato l'importanza delle strutture muscolari e articolari del rachide cervicale nelle cefalea tramite meccanismi di sensibilizzazione centrale che possono essere corretti tramite un'adeguato trattamento manuale, questi meccanismi possono essere alla base di diverse forme di cefalea e della loro cronicizzazione andando ad alterare le afferenze al SNC che diventa spesso iper reattivo e disfunzionale in seguito a questo bombardamento dalla periferia. Dalle evidenze più recenti emerge come sia necessario un approccio multidisciplinare per la valutazione e il trattamento dei pazienti con cefalea, per i quali la terapia manuale assume una notevole importanza. Obiettivi Al termine del corso il partecipante sarà in grado di: • Conoscere la classificazione delle cefalee e capire come inquadrare le varie forme • Capire i meccanismi eziopatologici alla base delle cefalee • Condurre una valutazione (anamnesi, valutazione fisica) di un paziente con cefalea • Impostare un piano di trattamento adeguato • Applicare specifiche tecniche di terapia manuale sulle articolazioni e sui muscoli del rachide cervicale • Somministrare specifici esercizi terapeutici per le disfunzioni neuromuscolari del rachide cervicale • Formulare un piano di trattamento individualizzato per la gestione del paziente sul lungo periodo Letture consigliate: Di Matteo Castaldo è possibile leggere le seguenti pubblicazioni scientifiche sulla Cefalea per meglio prepararsi al corso: - Trigger points are associated with widespread pressure pain sensitivity in people with tension-type Headache - Muscle triggers as a possible source of pain in a subgroup of tension-type Headache patients? - Widespread pressure pain hypersensitivity is similar in women with frequent episodic and chronic tension-type Headache: a blinded case-control study - Topographical pressure pain sensitivity maps of the temporalis muscle in people with frequent episodic and chronic tension-type Headache - Relationship of active trigger points with related disability and anxiety in people with tension-type Headache - Identification of subgroups of patients with tension type Headache with higher widespread pressure pain hyperalgesia - Assessment of deep dynamic mechanical sensitivity in individuals with tension-type Headache: the dynamic pressure algometry Programma Il corso, della durata di due giorni consecutivi (9-10 novembre " Terapia manuale ed esercizio terapeutico nelle cefalee" ), verrà tenuto dal Dr. Matteo Castaldo, fisioterapista, PhD, Research assistant Aalborg University (Danimarca), professore a contratto nel Master in Fisioterapia applicata allo Sport, Università degli Studi di Siena. Gli orari andranno dalle 9.00 alle 18.00 il primo giorno e dalle 9.00 alle 17.00 il secondo giorno, con due pause caffè di quindici minuti alle 11.00 e alle 15.45 e una pausa pranzo di un'ora alle 13.00 per ciascuno dei due giorni. 1° Giorno: 09.00 - 10.00: Introduzione alle cefalee 10.00 - 11.00: Meccanismi di sensibilizzazione 11.00 - 11.15: Pausa Caffè 11.15 - 12.00: Il ruolo del rachide cervicale nelle cefalee 12.00 - 13.00: Il dolore riferito e i Trigger Points (TrPs) 13.00 - 14.00: Pausa Pranzo 14.00 - 15.45: La valutazione del rachide cervicale (pratica) 15.45 - 16.00: Pausa Caffè 16.00 - 17.00: La terapia manuale nelle cefalee 17.00 - 18.00: Valutazione dei Trigger Points (pratica) 2° Giorno: 09.00 - 09.30: Test clinici 09.30 - 11.00: L'esercizio terapeutico nelle cefalee: valutazione e pianificazione del trattamento 11.00 - 11.15: Pausa caffè 11.15 - 13.00: Il trattamento con terapia manuale (pratica, prima parte) 13.00 - 14.00: Pausa Pranzo 14.00 - 15.00: Il trattamento dei Trigger Points (pratica) 15.00 - 15.45: Pratica di esercizio terapeutico (pratica) 15.45 - 16.00: Pausa Caffè 16.00 - 16.30: Il trattamento con terapia manuale (pratica, seconda parte) 16.30 - 16.50: Revisione e discussione 16.50 - 17.00: Questionari ECM, consegna dei diplomi e chiusura del corso

Dati Aggiornati al: 12-09-2019 18:30:11

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Sport e Benessere

Quando: Sabato 09-11-2019 alle 08:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Educatorio Del Fuligno

Indirizzo: via faenza 48 Firenze

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento