WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Genova del 11-02-2018 > Musica e Spettacoli > Andrea Tarquini

Andrea Tarquini

Andrea Tarquini

 

 

Domenica 11 Febbraio 2018 ore 19:30 Vi aspettiamo con Andrea Tarquini Live chitarra voce ANDREA TARQUINI - BIO Quarantacinque anni, romano, Andrea Tarquini chitarrista acustico e cantante, esordisce intorno ai vent’anni sui più prestigiosi palchi di mezza Italia (incluso il celebre e prestigioso Folkstudio di Roma) grazie alla collaborazione con il suo maestro e amico, Stefano Rosso che lo avvia allo studio della chitarra fingerpicking. Sono i cosiddetti anni formativi, nei quali pian piano Tarquini impara il mestiere. Poco più tardi, ormai trentenne, quando la collaborazione con Rosso si era esaurita, AT focalizza la sua attenzione verso i generi musicali più acustici; dal cantautorato alla musica tradizionale USA, fino allo swing manouche, e alle tecniche del flatpicking e del fingerpicking. Sono anni nei quali Andrea Tarquini frequenta la scena musicale acustica e bluegrass romana. Un gruppone di musicisti che per abitudine si ritrova da anni periodicamente in un pub seduti intorno ad un tavolo per fare delle jam session acustiche alla maniera dei musicisti americani. Questa esperienza, ricorda Andrea Tarquini, è stata fondamentale per imparare a suonare “piano e forte”, secondo ciò che la musica richiede e per imparare a suonare con gli altri. E’ proprio grazie al gruppo di “bluegrassari” romani che inizia una collaborazione con Luigi “Grechi” De Gregori, fratello maggiore del più celebre Francesco ed autore della famosissima “Il Bandito e il Campione”. Un rapporto artistico e di amicizia che dura ancora oggi. Nei primi anni del nuovo secolo Andrea Tarquini si trova a suonare con diverse band di musica acustica di tipo nordamericano e nel 2007 si trasferisce a Milano dove forma una band di jazz acustico con chitarra, violino, mandolino e contrabbasso, sempre a Milano, sotto la guida del maestro Dino Brentali, inizia lo studio dello Speech Level Singing, metodo di canto naturale inventato da Seth Riggs e poi adottato da grandi star della musica come M. Jackson e S. Wonder. Nel 2009 insieme ad Edoardo Martinez al mandolino, apre l’edizione annuale del prestigioso International Acoustic Guitar Meeting di Sarzana, celebrando appunto la scomparsa di Stefano Rosso avvenuta pochi mesi prima. Dal 2009 inizia una intensa attività didattica legata alla chitarra acustica e formando un nutrito gruppo di allievi. Nel 2012 grazie all’amicizia e a lunghi scambi di idee con Luigi “Grechi” De Gregori e con Paolo Giovenchi (chitarrista di Francesco De Gregori e produttore), inizia a prendere forma il progetto di realizzare un disco che rendesse omaggio a Stefano Rosso con brani cantati e suonati da Andrea Tarquini. Il disco viene realizzato principalmente a Roma tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013 e vede la partecipazione di numerosi musicisti di grande talento e fama trai quali Beppe Gambetta, bandiera italiana della chitarra acustica nel mondo, Luca Velotti clarinettista di Paolo Conte, Carlo Aonzo mandolinista, Daniele Gregolin, Anchise Bolchi, per anni violinista di Ligabue, lo stesso Luigi “Grechi” De Gregori che canta nel brano d’apertura del disco, e infine la produzione “firmata” da Paolo Giovenchi, ma i credits sarebbero troppi da elencare. REDS! Canzoni di Stefano Rosso, vede la luce l’11 giugno 2013 (Self / Believe Digital), si classificherà terzo finalista alle Targhe Tenco 2013 nella categoria Interpreti e vedrà partecipazioni in circa cinquecento emittenti radiofoniche tra nazionali, locali, web ed estere. Nel 2014 il buon risultato di stampa ottenuto dal primo disco consentono ad Andrea Tarquini di diventare il primo chitarrista cantautore italiano ad entrare a far parte degli endorsers di Bourgeois Guitars. Una tra le più raffinate, prestigiose e rinomate fabbriche di chitarre acustiche di alta liuteria del Nord America. Il titolare, il noto liutaio Dana Bourgeois, ha costruito per Andrea Tarquini una chitarra Orchestra Model le cui specifiche sono state decise insieme. Dopo due anni e mezzo di scrittura “e riscrittura”… alla fine del 2015 è finalmente pronto un pugno di canzoni scritte da Andrea Tarquini, questa volta la produzione viene affidata al già citato Anchise Bolchi, amico di vecchissima data. Anche se in questa nuova produzione figurano alcuni prestigiosi ospiti come Marco Remondini al violoncello, Gianluca Tagliavini all’organo Hammond, Francesco Bellani alle tastiere, Emi Vernizzi al sassofono, etc…..un’altra grossa differenza rispetto al precedente progetto discografico, sta proprio nella decisione di affidarsi ai musicisti con i quali Tarquini è solito suonare, primi tra tutti Rino Garzia al basso elettrico e al contrabbasso, Paolo Monesi al mandolino, alla fisarmonica, all’octave mandolin, lo stesso Anchise Bolchi e molti altri. Il disco si intitola DISCO ROTTO. Tra le canzoni più significative spiccano Fiore Rosso, la canzone che Andrea ha dedicato a Beppino Englaro, una ballata dedicata alla battaglia di civiltà che il padre di Eluana ha condotto, e Il Destino è un Pianoforte, swing raffinato scritto insieme a Francesco Bianconi dei Baustelle e Pippo Rinaldi Kaballà. Si tratta di un pugno di canzoni che raccontano la generazione dei quarantenni italiani e le loro problematiche. Il disco è stato registrato tra marzo e maggio 2016, tra Milano e Rivarolo Mantovano e la sua presenza negli stores è iniziata a partire da venerdì 15 luglio 2016. Il disco è arrivato finalista alle Targhe Tenco 2016 nella sezione “Miglior Opera Prima”. Nel luglio del 2017 Andrea Tarquini partecipa al Premio Bindi 2017, dove vince la “Targa Beppe Quirici per il miglior arrangiamento”. Attualmente Andrea Tarquini collabora con il rapper JESTO ad un ambizioso e affascinante progetto discografico e il suo nuovo disco è previsto per il 2018.

Dati Aggiornati al: 28-01-2018 07:59:36

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 11-02-2018 alle 19:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio Lomellini 17

Indirizzo: via Lomellini 17/4 Genova

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento

 

ALCUNI EVENTI DI OGGI A GENOVA