WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il fare è il miglior modo d'imparare. Giacomo Leopardi

> Home > Eventi a Genova del 20-03-2018 > Mostre e Cultura > Jazz Cartoons - a cura di Guido Festinese e...

Jazz Cartoons - a cura di Guido Festinese e Simone Dabusti

Jazz Cartoons - a cura di Guido Festinese e Simone Dabusti

 

 

----JAZZ CARTOONS--- A cura di Guido Festinese e Simone Dabusti Biblioteca Berio (Sala Chierici) Il jazz “colonna sonora musicale del Novecento”, come è stato autorevolmente scritto, inevitabilmente ha incrociato il proprio percorso di creatività con tutte le altre arti, maggiori o minori, e inaugurato un percorso ricco, spesso anche contraddittorio, i cui esiti arrivano fino a oggi, alba del terzo millennio. E'appena il caso di ricordare che, allo scorcio degli anni Venti del secolo scorso, per la prima volta, nel film “The Jazz Singer” con Al Johnson apparvero scene musicali in cui il pubblico per la prima volta poteva ascoltare suoni sincronizzati con quanto accadeva sullo schermo. Fu dunque una novità inserita in un contesto più articolato quella dell'invenzione del “disegno animato”, accompagnato e spesso sottolineato in maniera preponderante da musiche jazz, o che comunque avevano a che fare con il jazz: rappresentavano con le note, gli accenti particolari sul tempo, le sincopi, le particolari pronunce strumentali e i timbri inconsueti la dinamica velocità espressiva “modernista” raggiunta dai disegnatori dei cartoons. La stessa figura originaria di Mickey Mouse, per noi Topolino, nei primi cartoons degli anni Venti e Trenta appare come la caratterizzazione neppure troppo nascosta di un uomo di colore con i guanti chiari, che chiaramente ha le movenze da “nero”, come un jazzista delle origini. Molto spesso però i cartoons hanno accolto proprio la raffigurazione diretta di grandi jazzisti, da Cab Calloway a Ellington a Louis Armstrong, per esempio: spesso nascondendo anche un sottotesto razzista che ci racconta come il cammino degli afroamericani per ottenere i diritti civili fu lungo e doloroso, e a lungo dominò l'idea del jazzista come “musicista” o “ballerino naturale”. Nel filmato originale e fuori commerci preparato da Simone Dabusti e Guido Festinese una vera e propria carrellata sulla storia dei rapporti fra jazz e cartoons, che parte dal periodo di Betty Boop, passa per Il Libro della Giungla e Gli Artistogatti di Disney, cita il leggendario “Chi ha incastrato Roger Rabbit, e si conclude con una serie di “chicche” con i Muppets, e il vero e proprio “canto del cigno” di Louis Armstrong con la sua struggente versione di Pinocchio. Ingresso libero ad esaurimento posti

Dati Aggiornati al: 17-03-2018 08:31:30

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 20-03-2018 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Biblioteca Civica BERIO

Indirizzo: Via del Seminario 16 Genova

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento