WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Chi non ha fatto niente non sa niente. Thomas Carlyle

> Home > Eventi a Genova del 13-04-2019 > Mostre e Cultura > Letteratura dei vivi e i morti | 6 ore nOn stOp...

Letteratura dei vivi e i morti | 6 ore nOn stOp con A. Gentile

Letteratura dei vivi e i morti | 6 ore nOn stOp con A. Gentile

 

 

Seminario di e con Andrea Gentile Numero chiuso - posti limitati Contattare libreria.falsodemetrio@gmail.com Letteratura dei vivi e i morti di Andrea Gentile <Ricevi una telefonata di tua madre che ti dice: “Ho una brutta notizia da darti”. Che cosa accade – nel tuo corpo, nella tua mente – nell’istante che intercorre tra la fine di questa frase e l’inizio della successiva? La letteratura, l’arte, sta tutta in quell’istante. Entrare in profondità di quell’istante> * * Nel 1980, appena uscito Il Galateo in Bosco, Andrea Zanzotto incontra gli studenti di una scuola di Parma. Uno studente chiede: “Come mai la poesia contemporanea è spesso difficile da capire?”. Il poeta risponde: “C’è una comprensibilità che si realizza in modo immediato, ma è quella che può avere un articolo di giornale, anzi che è indispensabile in un articolo di giornale. Nella poesia non è così (…). Pensate al filo elettrico della lampadina che manda la luce, il messaggio luminoso, proprio grazie alla resistenza del mezzo. Se devo trasmettere corrente a lunga distanza, mi servo di fili molto grossi e la corrente passa e arriva senza perdite a destinazione. Se metto, invece, fili di diametro piccolissimo, la corrente passa a fatica, si sforza e genera un fatto nuovo, la luce o il colore. Così accade nella comunicazione poetica, nella quale il mezzo è costituito dalla lingua. L’eccessivo addensarsi dei significati, dei motivi, il sovraccarico di informazioni, può però provocare un ‘cortocircuito’, una oscurità da eccesso, non da difetto”. * Come l’arte, la letteratura, ha indagato, attraverso il mezzo dell’oscurità da eccesso, l’istante? Come ha cercato di esplorare, entrando in territori ignoti, l’interstizio tra i vivi e i morti? E’ possibile pensare a un parallelismo tra la letteratura e la meditazione, e cioè alla pratica volta alla calma della mente? Come la letteratura, come lo scrittore, spegne la mente, attraverso il linguaggio? Andrea Gentile propone un percorso poetico per emblemi, alternando letture di frammenti di autori noti e sconosciuti, stralci di canzoni, stralci di film, immagini di opere d’arte antica e contemporanea. Dalla Cueva de los manos a Francis Ponge, da Guido Morselli a Paul Celan, fino a Leonard Cohen, Henri Darger, Bastianino, Lucio Battisti, Bill Viola, Mina, il percorso ipotizza una stretta tensione di certe arti: quella per cui non scriviamo a seconda di quello che siamo, ma siamo a seconda di quello che scriviamo. * Questi i titoli dei “capitoli” dell’incontro: - Millimetri e eoni; o di come le arti esplorino (e travolgano) lo spazio-tempo; - Tutto è vero o non vero, vero e non vero, né non vero né vero; o di come le arti vivano dentro le ombre e le oscurità; - I vivi e i morti; o dell’indistinzione; - Mondo animale; o di come, nelle arti, l’uomo sia carne, terra, animale; - Sagome (io chi sono?); o di come, nelle arti, il personaggio possa essere svuotato, per essere più autentico; - L’infinito istante; o di come, nelle arti, si tenti di espandere l’istante, il più possibile; - Incantamento, tempo interiore, silenzio; di come, nelle arti, si tenti di esplorare il silenzio. * Andrea Gentile è il direttore editoriale de il Saggiatore. Ha pubblicato tra gli altri, L’impero familiare delle tenebre future (il Saggiatore, 2012), Volevo tutto: la Vita nuova (Rizzoli, 2014), I vivi e i morti (minimum fax, 2018).

Dati Aggiornati al: 21-03-2019 21:41:34

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Sabato 13-04-2019 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: FalsoDemetrio Libreria

Indirizzo: Via San Bernardo 67/R Genova

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento