WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informato su ciò che ti circonda...

> Home > Eventi a Genova del 22-05-2019 > Musica e Spettacoli > La Camera Azzurra | Omaggio a Simenon

La Camera Azzurra | Omaggio a Simenon

La Camera Azzurra | Omaggio a Simenon

 

 

EVENTO SPECIALE | un omaggio a Georges Simenon in prima visione al Cinema Cappuccini! Il giallo ispirato al romanzo dell'amatissimo scrittore belga Venerdì 10 maggio ore 21:15 La camera azzurra di Mathieu Amalric Drammatico, Francia (2014) ➽ Una passione clandestina che si consuma tra le pareti azzurre in una camera d’hotel e sfocia nell’accusa di omicidio per Julien, incolpato di aver ucciso il marito della sua amante. La mente del protagonista diventa teatro della ricostruzione dei ricordi, immagini prepotenti che lo travolgono diventando un’ossessione, che lascia lo spettatore affascinato e in preda al dubbio. Amalric seduce il pubblico sia come regista che come attore, riuscendo ad evocare il mistero celato tra le pagine del romanzo di Simenon e strizzando l’occhio a grandi maestri come Chabrol e Truffaut. ➽ Un uomo e una donna, due amanti entrambi già sentimentalmente impegnati, si amano nel segreto di una stanza e si desiderano come non mai. Dopo aver fatto l'amore, scambiano alcune parole innocue. Almeno questo è quello che crede l'uomo, presto al centro di circostanze non del tutto chiare. ☛ Per saperne di più sul regista: attore e regista. Figlio di una coppia di giornalisti - la madre Nicole Zand è stata critico letterario di «Le Monde», il padre Jacques Amalric era editorialista di «Le Monde» e «Liberation» - scopre il cinema nel 1984 grazie a Otar Iosseliani. E' infatti tra gli interpreti di " I favoriti della luna" (1984) e " Caccia alle farfalle" (1992). Nel frattempo lavora come aiuto-regista, direttore di scena e assistente al montaggio per registi come Louis Malle, Daniele Dubroux, Peter Handke, Alain Tanner, J.C. Monteiro, Romain Goupil e comincia a realizzare i suoi cortometraggi. Sempre all'inizio degli anni Novanta, inizia anche la sua collaborazione con Arnaud Desplechin: " La sentinelle" (1992) e " Comment je me suis disputé... (ma vie sexuelle) (1996, che gli vale il premio César come miglior attore emergente) cui seguiranno " Il re e la regina” (2004, con cui ottiene il premio César come miglior attore), " Racconto di Natale (2008) e " Jimmy P." (2013). La notorietà arriva grazie al film " Lo scafandro e la farfalla" (2007, di Julian Schnabel) che, grazie all'interpretazione del ruolo di Jean-Dominique Bauby, ex caporedattore di «Elle» colpito da paralisi e in grado di comunicare solo muovendo la palpebra dell'occhio sinistro, gli fa vincere il suo secondo César come miglior attore. Nel 1997 realizza il primo lungometraggio " Mange ta soupe" , mente con il suo terzo film da regista, " Tournée" (2010), vince il premio alla regia al 63. Festival di Cannes. Tra le sue escursioni nel cinema di Hollywood si ricordano " Munich" (2005) di Steven Spielberg, " Quantum of Solace" (2008) di Marc Forster e " Grand Budapest Hotel" (2014) di Wes Anderson. E' stato sposato con l'attrice Jeanne Balibar, da cui ha avuto due figli.

Dati Aggiornati al: 16-05-2019 00:11:41

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Mercoledì 22-05-2019 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Cinema Cappuccini

Indirizzo: Piazza dei Cappuccini 1 Genova

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento