WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne. Romano Battaglia

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO

GENOVA OGGI - EVENTI - SOGGIORNI A GENOVA - CORSI GENOVA - LOCALI - NEWS

TORINO

MILANO

ROMA

FIRENZE

GENOVA

NAPOLI

BOLOGNA

> Home > Eventi a Genova del 25-03-2020 > Musica e Spettacoli > Happy Hour

Happy Hour

Happy Hour

 

 

25 / 27 marzo Sala Mercato HAPPY HOUR di Cristian Ceresoli produzione Italia/UK/Danimarca: FRIDA KAHLO PRODUCTIONS (MILANO, LONDON), Teatro Metastasio (PRATO), Teater Grob (COPENHAGEN) con Il Funaro (PISTOIA), Carrozzerie_n.o.t (ROMA) e RICHARD JORDAN PRODUCTIONS (LONDON) Regia Simon Boberg interpreti Silvia Gallerano e Stefano Cenci sonorizzazioni Stefano Piro Un mondo distopico in cui si afferma un inquietante ma euforizzante totalitarismo. Dall’autore dell’acclamato La merda, una tragicommedia in cui ridere sino ad ammazzarsi. Il racconto suona aspro: sbatte in faccia allo spettatore un futuro cupo, grottesco, feroce per una storia imprevedibile. Ecco Happy Hour, flash distopico di un mondo poi non troppo lontano. Il gruppo che si è fatto apprezzare ovunque – a partire dal prestigioso Fringe Festival di Edimburgo, con un monologo acido e spiazzante come La merda, caso unico nella storia recente del teatro italiano – torna con questo racconto comico, surreale, sulfureo. La scrittura aguzza di Cristian Ceresoli; la forza scenica di Silvia Gallerano affiancata stavolta dalla sorniona presenza di Stefano Cenci; la regia del danese Simon Boberg fanno di questo lavoro un originale appuntamento. In scena un fratellino dall’improbabile nome di Kerfuffle, e Ado, la sorellina, figli di una famiglia disagiata, vivono e raccontano la mutazione genetica della città dopo l’avvento di un riconoscibilissimo “fascismo dell’allegria”, la cui legge suprema è il divertimento a ogni costo, un happy hour continuo, le cui prime vittime sono i bambini, come le minoranze, gli immigrati, le donne. Fantascienza? Nella società dei like, lo spettacolo è piuttosto un’inesorabile, graffiante radiografia del nostro caos contemporaneo. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° orario spettacoli mer, ven, 20.30 gio 19.30 spettacolo in abbonamento percorso In_Oltre contatti 0105342300 - teatro@teatronazionalegenova.it biglietti online www.vivaticket.it - www.happyticket.it

Dati Aggiornati al: 31-12-2019 02:08:36

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 20:30 dal 25-03-2020 al 27-03-2020
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Gustavo Modena (GE)

Indirizzo: piazza Gustavo Modena 3 Genova

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento