WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informato su ciò che ti circonda...

> Home > Eventi a Genova del 12-08-2021 > Mostre e Cultura > I Notturni en plein air: Alessandro Commellato

I Notturni en plein air: Alessandro Commellato

I Notturni en plein air: Alessandro Commellato

 

 

I Notturni en plein air 29 luglio - 15 agosto 2021 Palazzo Ducale, Cortile Maggiore Concerti ore 20:30 e 22:15 Giovedì 12 agosto, ore 20:30 e 22:15 Alessandro Commellato pianoforte Franz Schubert Valses Sentimentales D 779 Valses Nobles D 969 12 Ländler D 790 Sigismund Thalberg dall'Art du chant applique au piano: Quartetto dai Puritani di Bellini, Lacrymosa dal Requiem di Mozart Franz Liszt Valse oubliée n. 1, Czárdás e czárdás obstinee, Rapsodia Spagnola Alexander Stanchinsky Notturno Maurice Ravel Valses nobles et sentimentales Posto unico: € 5,00 Info e biglietti: www.gog.it - 0108698216 L’ispirazione creativa nella musica ha spesso trovato, fin dall’antichità, un punto di riferimento nel concetto della notte, della luce assente o rientrante, in grado di sviluppare momenti musicali inconfondibili. Nel XVIII secolo si ricordano alcuni Concerti di Vivaldi e stupende Nachtmusik di Mozart o di Haydn. Nell’Ottocento nasce il Notturno che trova una nuova radice inventiva, derivata dal bel canto e dalla vocalità operistica di gusto italiano cui si riferiva il compositore e pianista irlandese John Field, che diede forma nel 1814 al primo Notturno per pianoforte. Con Chopin si è giunti al capolavoro assoluto, destinato a generare in seguito molte composizioni di diversi autori. Avvicinandoci al nostro tempo sono emerse altre ragioni espressive capaci di guidare la fantasia dei compositori. I programmi del ciclo di questa estate propongono un legame con musiche ispirate alla danza: le trascrizioni per pianoforte dei principali balletti di Stravinskij si confrontano con la musica popolare viennese, dal Ländler al Valzer. A sua volta poi la grande ispirazione che alimenta il pensiero musicale di Schubert, specialmente nelle composizioni per pianoforte alternative alle grandi Sonate, trova un ricco elemento di dialogo con la musica di Federico Mompou, fortemente caratterizzata dalla cultura catalana. Giunti alla settima edizione, I Notturni en plein air si confermano come un appuntamento irrinunciabile per ascoltare la musica ispirata alla notte nella splendida cornice del Cortile Maggiore di Palazzo Ducale Alessandro Commellato ha studiato a Milano con Carlo Vidusso e Franco Gei e si è perfezionato con Pier Narciso Masi, Evgeny Malinin e Sergio Fiorentino. È vincitore di concorsi nazionali e internazionali fra cui Premio Rendano, Città di Stresa, Cidad de Oporto, Schubert di Dortmund. Si è esibito come solista con l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, del Teatro la Fenice di Venezia, Filarmonica di Praga, Filarmonica Accademica di San Pietroburgo, Filarmonica di Omsk, Filarmonica di Odessa, Orchestra Nazionale Moldava, Orchestra della Radio di Zagabria, Filarmonica di Bacau, Premiere Orchestra di Krasnodar, “Solamente Naturali” di Bratislava, Orchestra Verdi di Milano, Orchestra Sinfonica Toscanini di Parma. Con Divertimento Ensemble e Virtuosi Virtuali ha eseguito opere contemporanee di Nono, Kagel, De Pablo, Bussotti, Donatoni, Guarnieri, a Salisburgo, Madrid, Milano, Como, Biennale di Venezia... Ha effettuato tournée in Usa, Russia, Giappone e Australia. È stato invitato dal Teatro alla Scala per la creazione di Cherì (F. Poulenc- R.Petit), Autour de Chopin (replicato a Varsavia al Teatro Nazionale Wielky), Coro di Morti di Petrassi. Al Teatro La Fenice di Venezia è stato solista in " Medea" di Adriano Guarnieri. Come camerista ha suonato a fianco di Hans Deinzer, Siegfrid Palm, Sergio Azzolini, Franco Maggio Ormezowski, Atalanta Fugiens, “Le Musiche” Quartett di Berlino e molti altri. Si dedica da diversi anni all’interpretazione su strumenti storici (fortepiano e pianoforte romantico) partecipando a numerosi festival: Bremen, Lausanne, Lugano, Verbier, Innsbruck, Aix en Provence, Mulhouse, Bratislava, Lockenhaus, Urbino, Aosta, Varallo Sesia. Ha curato la messa in scena dell’opera Orlando Paladino di Haydn e, per la GOG di Genova, dello spettacolo Mephisto Walzer, con musiche di Franz Liszt, attore e teatro d’ombre. Ha inciso per ARK, Ricordi, Amadeus (Pèchés de Veillesse di Rossini), Brilliant (Concerti per pianoforte e orchestra di J.N. Hummel). Ha registrato per Rai 3: Kennst du das Land, Alma Brasileira (musiche di H. Villa Lobos), Mozart e Rossini. Tiene masterclass a Bobbio e Piedicavallo e ha collaborato con Accardo, Giuranna e Filippini all’Accademia Stauffer di Cremona. È docente di pianoforte al Conservatorio Cantelli di Novara e di musica da camera all’Istituto Donizetti di Bergamo.

Dati Aggiornati al: 27-07-2021 21:55:37

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 12-08-2021 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura

Indirizzo: Piazza Matteotti 9 Genova

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento

 

ALCUNI EVENTI DI OGGI A GENOVA