WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Milano del 05-02-2017 > Musica e Spettacoli > Ballettu siciliano, seminario e festa 'i...

Ballettu siciliano, seminario e festa 'i ballu, a Milano

Ballettu siciliano, seminario e festa 'i ballu, a Milano

 

 

Un'occasione unica per conoscere il “ Ballettu”, dell'area montuosa dei Peloritani nel Messinese, ballo in via di estinzione nella sua forma più 'antica', ma ancora ricco di vibrante ritmicità e di contenuti relazionali.
Margherita Badalà, ad oggi è una delle poche persone che conduce la ricerca sul ballo agropastorale della tradizione siciliana, in particolare dei monti Peloritani.
Ad accompagnare Margherita nel seminario ci saranno Francesco Salvadore e Pietro Cernuto, musicisti del gruppo UNAVANTALUNA, che impartiranno inoltre ai partecipanti lezioni rispettivamente di tamburello e di friscalettu.
Il Ballettu, si è ballato fino agli anni ’40 ma dopo la seconda guerra mondiale è stato poco a poco sostituito dalle danze allacciate provenienti dal nord Europa, mentre la musica si è perfettamente conservata; ancora molto presente nel ricordo degli anziani, è tutt’ora ballato anche dai giovanissimi in alcune “oasi” dove la tradizione si è potuta conservare grazie alle famiglie di suonatori e danzatori.
Ballata sul ritmo della zampogna e del tamburello, la danza si basa, da un punto di vista cinetico, su un rapporto attivo con l’elemento terra, “pestando” il tempo così da suscitare un’onda ritmica di flusso che genera vitalità e buona predisposizione alla relazione con l’altro. Si balla in coppia e, anticamente, “in rota” (cerchio rituale) con un direttore di ballo.
“Sentire” la danza, farla propria, è l’obiettivo didattico dello stage, affinché non sia un’acquisizione nozionistica di passi ma un’esperienza viva . Assimilati gli schemi motori e le figure principali si avrà cura di collocare la danza nel suo contesto ideale che è la “rota rituale” (il cerchio) con le singole coppie che danzano al centro, modalità appartenente alle culture antiche di tutto il mondo che favorisce la comunicazione tra le persone affinché la danza dei singoli, nella loro originalità, sia riequilibrante per il gruppo che la osserva e la contiene, in uno scambio reciproco di emozioni.
Programma:
ore 15-18 seminario di ballo
ore 18-19 lezione di tamburello con Francesco Salvadore
ore 19-20 lezione di friscalettu con Pietro Cernuto

A conclusione " Festa 'i Ballu" per i corsisti ed amici

Iscrizioni entro lunedì 30 gennaio
Info via mail: medidanza@inwind.it

* * *
MARGHERITA BADALA': siciliana di Acireale, danzatrice, danzaterapeuta e Feldenkrais Practitioner, è ricercatrice e insegnante delle danze tradizionali del sud Italia. Si occupa di danzateatro, ha creato la Compagnia " Danzataranta" e ha realizzato diversi spettacoli come danzatrice e coreografa con gruppi teatrali e di musica popolare. Vive a Catania e diffonde le sue conoscenze tramite l'Associazione Culturale " Danza E-Mozione" .
Nel 2002 ha iniziato una ricerca sulla danza tradizionale in Sicilia e in particolar modo nell'area dei Peloritani dove ha approfondito la conoscenza del " Ballettu" del quale ha avviato la riproposizione tramite l'insegnamento, le feste rituali e le conferenze.
La ricerca è scaturita nella pubblicazione del libro, corredato di documento audiovisivo, intitolato “U Ballettu. Memorie e riflessioni sul ballo tradizionale agropastorale in Sicilia” - Ed. Cavallotto.


FRANCESCO SALVADORE: canti e cunti, tamburi e marranzano.
Entra in contatto con la musica popolare siciliana e con le forme del “cuntismo” tradizionale isolano sin da giovanissimo per le strade e le piazze dei paesi della Sicilia orientale. Appena quindicenne, entra a far parte del “Coro Popolare Siciliano”, formazione fra le più rigorose in ambito etnomusicologico per la serietà e meticolosità delle proprie ricerche e riproposizioni. Qualche anno dopo, prende parte alla formazione della Compagnia Liberi Attori Siciliani.
Dal 2004 dedica tutta la sua energia al progetto UNAVANTALUNA - cumpagnia ri musica siciliana, con l’intento di coniugare, in una cornice di tradizione popolare, ricerca musicale, teatralità antica e moderna spettacolarità, sostenendo un’intensa attività discografica e concertistica in numerosi Paesi.


PIETRO CERNUTO: ciarammedda a paru e friscaletto.
Diplomato in sassofono col massimo dei voti presso il Conservatorio di musica “A. Corelli” di Messina, vincitore di 32 primi premi in vari concorsi musicali nazionali e internazionali, attualmente primo sax tenore della banda musicale nazionale dell’esercito italiano.
Oggi, oltre a svolgere una intensa attività concertistica col gruppo “unavantaluna”, conduce, in varie parti dell’Italia, corsi e stage sulle tecniche di esecuzione, di interpretazione e di costruzione, sia della zampogna a paro messinese, che del flauto di canna siciliano.
Grazie alla esperienza del nonno, ex zampognaro che gli ha tramandato questa passione, ha conosciuto e frequentato quasi tutti gli anziani zampognari del messinese che gli hanno insegnato le tecniche di esecuzione, interpretazione e repertorio di questo strumento.


Info ed iscrizioni via mail:
medidanza@inwind.it

MEDITERRANEA DANZA E ARTI
Viale Monza 16 MILANO
www.mediterranea-danza.it

Dati Aggiornati al: 02-02-2017 18:08:45

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 05-02-2017 alle 15:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Mediterranea Danza e Arti

Indirizzo: Viale Monza 16 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento