WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...valorizza ciò che conosci...

> Home > Eventi a Milano del 16-02-2017 > Musica e Spettacoli > Blunder | Francesca Longhini - Marco Andrea Magni

Blunder | Francesca Longhini - Marco Andrea Magni

Blunder | Francesca Longhini - Marco Andrea Magni

 

 

(Italian text below )

blunder | double solo show

Opening Thursday 16 February, 7 - 9pm
Exhibition 17 February - 12 March, 2017
Hours Tuesday | Saturday, 12 - 7 pm

Loom Gallery presents Blunder, a double solo show by Francesca Longhini and Marco Andrea Magni. Opening Thursday 16th February 2017, from 7pm to 9pm. Until 12th March 2017.

Blunder is the showcase of a one of a kind artistic dazzle. Something that appears to be one thing could easily be another. There is nothing to add nor nothing to deduct, possibly something to alter. Perfection has the tendency to be tedious, this may be the reason why Francesca Longhini and Marco Andrea Magni give space to errors and prejudice in the presence of their work. Their art could be miniature monuments in celebration of vulnerability. The most important aspect is the decision of working so close in proximity to the art of painting and sculpture. In this manner, their works of art embody the beginning of multiple possibilities. Both artists focus on the quality of intentions, on risk, on the subtle ambivalence between reality and the act of doing. In other words, their art is created to be lived, not thought.

Francesca Longhini (1985) lives and works in Brescia.

Her paintings mirror a dynamic and complex scheme of inaccuracies, decomposition, re-interpretation of the intellect, colour and of the act of painting. A condition not yet accurately defined, that rapidly shifts to a more intuitive, polished, consistent area of work. Her previous exhibitions include: Notre avenir est dans l’aire, Museum Antiquarium Alda Levi, Milan; The Intruders, Jewish Museum of Venice, Venice; Francesca Longhini and Michelle Conway, Sid Motion Gallery, London.

Marco Andrea Magni (1975) lives and works in Milan.

Marco explores the conditions of possibility and of chance by restoring the corporal experience that has dissolved to a sculpture. His work evolves across several subjects: from moral philosophy to artistic reflection and to the experience of sculpture, until one can find their own epicentre in a dialogue with the other that embodies the representative interlocutor. The works of art epitomise the way to exist in this world, arranging themselves to become all of its facets, embracing the numerous manners one needs in order to stay. His previous exhibitions include: “Lo spazio punto”, Galleria FuoriCampo, Siena; La Pelle, Officina, Bruxelles; Families of Objects, Abrons Arts Center, New York and Zurich: Distances, Galerie See Studio, Paris; The Art of Living, Triennale di Milano, Milan.


blunder | doppia personale

inaugurazione Giovedì 16 Febbraio, h. 19 - 21
mostra 17 Febbraio - 12 Marzo, 2017
orari Martedì | Sabato, 12 - 19

Loom Gallery presenta Blunder, doppia mostra personale di Francesca Longhini e Marco Andrea Magni. Inaugurazione Giovedì 16 Febbraio 2017, dalle 19 alle 21. Fino al 12 Marzo 2017.

Blunder parla di un vero e proprio abbaglio. Quello che sembra una cosa può benissimo esserne un’altra. Non c’è nulla da aggiungere né nulla da togliere, forse qualcosa da aggiustare. La perfezione ha la tendenza ad essere noiosa, forse per questo Francesca Longhini e Marco Andrea Magni danno un’ occasione all’errore e al pregiudizio nella prossimità delle loro opere. Sembrano dei piccoli monumenti alla vulnerabilità. La cosa importante è la scelta di agire in uno spazio vicino alla pittura e alla scultura. Le opere sono così degli inizi di possibilità. Entrambi gli artisti lavorano sulla qualità dell’ intenzione, sul rischio, sull’ ambivalenza della realtà e dell’ agire. In fondo, nelle loro opere, c’è poco da pensare e molto da vivere.

Francesca Longhini (1985) vive e lavora a Brescia.

Nei suoi dipinti viene adottato uno schema dinamico tradotto in scomposizioni, errori, ricomposizioni dell’ intelletto, del colore e della pittura. Una condizione non ben definita che si sposta rapidamente su un’ area di lavoro intuitiva, pulita, uniforme. Tra le mostre precedenti: Notre avenir est dans l’air, Museo Antiquarium Alda Levi, Milano; The Intruders, Museo Ebraico di Venezia, Venezia; Francesca Longhini and Michelle Conway, Sid Motion Gallery, Londra.

Marco Andrea Magni (1975) vive e lavora a Milano.

Marco lavora sulla condizione della possibilità e dell’ occasione riabilitando l’ esperienza corporea declinata in una scultura. Il suo lavoro si articola lungo un percorso che scorre dalla filosofia morale alla riflessione artistica, e all’ esperienza della scultura, fino a trovare il proprio epicentro in un’ interrogazione con l’ altro che diventa interlocutore e misura. Le opere sembrano dei modi di stare nel mondo, si predispongono a seguirne le forme, accogliendo di volta in volta le misure giuste per starvi dentro.
Tra le mostre precedenti: Lo spazio punto, Galleria FuoriCampo, Siena; La Pelle, Officina, Bruxelles; Families of Objects, Abrons Arts Center, New York e Zurigo; Distances, Galerie See Studio, Parigi; The Art of Living, Triennale di Milano, Milano.

Dati Aggiornati al: 13-02-2017 15:20:03

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 16-02-2017 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Loom Gallery

Indirizzo: via Marsala 7 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento