WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Milano del 30-05-2017 > Altro... > Altrilavori, Altrilavoratori | Jobless Society...

Altrilavori, Altrilavoratori | Jobless Society Forum 2017

Altrilavori, Altrilavoratori | Jobless Society Forum 2017

 

 

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli promuove: 'Altrilavori, Altrilavoratori' la seconda edizione del Jobless Society Forum, un confronto con i soggetti coinvolti dalle trasformazioni del lavoro. Martedì 30 maggio, dalle ore 9 in viale Pasubio 5 a Milano, una giornata di lectures, tavoli tematici e una mostra sulla rivoluzione 4.0. Da Susanna Camusso (CGIL) a Giuliano Poletti (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali), Da Alessandro Tommasi (AirBnB Italia) a Matteo Sarzana (Deliveroo Italia). Da Harry Armstrong (Nesta) ad Antonio A. Casilli (Télécom ParisTech). Da Stefano Scarpetta (OCSE) a Matteo Flora (The Fool). Dalla robotica collaborativa ai big data, dall’intelligenza artificiale alle soft skills, poi sharing e gig economy, NEET ed esodati, nuove sigle sindacali e diritti dei lavoratori 4.0. Questi i temi di Altri lavori, altri lavoratori, seconda edizione del Jobless Society Forum, incontro pubblico di confronto internazionale sui temi della rivoluzione 4.0, che Fondazione Giangiacomo Feltrinelli promuove nell’intera giornata del 30 maggio per mettere a sistema conoscenze, esperienze, soluzioni per il futuro del lavoro. Dieci i tavoli di lavoro che discuteranno e prenderanno in analisi altrettanti temi - competenze, culture, forme di welfare, mobilità professionali, mestieri, design, tecnologie, diritti, economie, forme di rappresentanza – per ripensare le sfide che ci propone l’esperienza del “lavorare” nell’epoca delle macchine e dell’industria 4.0. Un dibattito approfondito per studiare la digital transformation, indagarne gli impatti sul piano dell’agire individuale –formazione, nuovi orizzonti professionali, modelli di impresa innovativi e inedite forme di organizzazione del lavoro -, e elaborare in termini di responsabilità collettiva gli strumenti necessari al governo - equo, sostenibile e inclusivo - della quarta rivoluzione industriale. L’appuntamento del Jobless Society Forum coinvolge la comunità scientifica, il mondo politico, istituzionale e imprenditoriale, le parti sociali e la cittadinanza con lo scopo di promuovere un’indagine condivisa e partecipata sulla metamorfosi in atto. Fra gli ospiti, Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL; Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali; Alessandro Tommasi, Public Policy manager AirBnB Italia; Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia. In anteprima la ricerca inedita di The Fool, leader italiana per la Reputazione Online e per la Tutela di Reputazione ed Asset Digitali presentata dal fondatore Matteo Flora, e i temi di sviluppo etico e di intelligenza artificiale a cura di Harry Armstrong, Head of Future Nesta. Antonio A. Casilli, Professore associato di Digital Humanities presso il Telecommunication College of the Paris Institute of Technology (Télécom ParisTech) parlerà di come cambia il lavoro umano al tempo dei robot e delle macchine; Stefano Scarpetta, Direttore per Lavoro, Occupazione e Affari sociali dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) tratterà di disuguaglianze e impatti occupazionali della rivoluzione digitale nell’ambito dell’area Ocse. A chiudere la seconda edizione del Jobless Society Forum, la mostra Altrilavori, Immagini dal pianeta 4.0, un percorso di immagini sulle trasformazioni del mondo del lavoro, a cura di Luca Andreoni e Francesco Zanot, in partnership con il Master Naba in Photography and Visual Design. Una riflessione su tecnologia, intelligenza artificiale, competenze e creatività umana. La mostra allestita nella Sala Polifunzionale di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in viale Pasubio 5 a Milano, è aperta al pubblico con ingresso gratuito dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 20.30, fino al 21 giugno. Gli orari possono subire variazioni, si consiglia di consultare il sito www.fondazionefeltrinelli.it. I tavoli del Jobless Society Forum: 1. nuove tecnologie tipiche dell’Industria 4.0 che inducono un processo di metamorfosi dei modi di vivere, convivere e lavorare, alterando i tradizionali modus operandi dei sistemi economici e politici. 2. nuovi mestieri che nascono a partire dai bisogni e opportunità della Quarta Rivoluzione Industriale e dall’ibridazione di competenze tradizionali e digitali. 3. nuove economie indotte dallo sviluppo della tecnologia capaci di generare nuove industrie (blue economy, sharing economy, circular economy, gig economy), creando occupazione e dando vita a nuove figure di lavoratori. 4. Competenze nella loro accezione di hard e soft skills che necessitano, in una logica di lifelong learning, di un continuo processo di aggiornamento per l’acquisizione di modelli formativi aperti e flessibili. 5. Mobilità che si manifesta in crescenti forme di lavoro “non-standard”, nell’evoluzione del concetto di flessibilità e nella transizione verso modelli di vita ciclici. 6. Cultura di sperimentazione di attività produttive che negli ultimi anni hanno generato valore economico e nuove professionalità fra tecnologia e creatività. 7. Design in quanto disciplina in grado di interpretare e progettare, in chiave funzionale, le interazioni fra persone e artefatti tecnici tipiche dell’industria 4.0. 8. Welfare per analizzare forme di assistenza e tutela che siano idonee a supportare i cittadini-lavoratori in condizioni di fragilità e valide sostitute delle tradizionali politiche sociali. 9. Rappresentanza e sue nuove forme a fronte della frammentazione del lavoro, della crisi delle identità collettive e del processo di trasformazione di disintermediazione che ha investito sindacati e corpi intermedi. 10. Diritti sia con particolare riferimento al diritto al lavoro e alla sua tutela nell’ambito della rivoluzione 4.0, sia in riferimento alle dinamiche di accesso democratico e cittadinanza consapevole per cittadini e lavoratori dell’era digitale. Il programma: 9.00 – 9.30 Registrazione partecipanti 9.30 – 10.10 Saluti istituzionali - Carlo Feltrinelli, Presidente Fondazione Giangiacomo Feltrinelli - Cristina Tajani, Assessore a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane Comune di Milano - Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL - Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali 10.10 – 10.50 Perché parliamo di “Altri lavori” - I temi del Disruptive Innovation Festival – Contributo video di Emma Fromberg, Informal Education Programme Manager Ellen MacArthur Foundation - Gli esseri umani sostituiranno i robot? Lavoro, digital labor e intelligenze artificiali – Lecture di Antonio Casilli, Digital Humanities, Telecommunication College of the Paris Institute of Technology (Télécom ParisTech) - Il mondo del lavoro nell’Industria 4.0: la voce del web - Presentazione a cura di Matteo Flora, fondatore di The Fool - I temi del Future of Work Forum – Contributo video di Jacob Morgan, Cofondatore the FOW Community 10.50 – 13.00 1° sessione di lavori dei tavoli 14.00 – 14.30 Altre prospettive sul mondo del lavoro - Diseguaglianze e competenze nell’era della rivoluzione digitale: lo scenario internazionale – Lecture di Stefano Scarpetta, Direttore per il Lavoro, l’Occupazione e gli Affari Sociali OCSE - Innovazione, futuro e lavoro – Lecture di Harry Armstrong, Head of Futures Nesta 14.30 – 17.00 2° sessione di lavori dei tavoli 17.30 – 18.00 Nuovi modelli economici nel solco della rivoluzione digitale Gad Lerner in dialogo con Alessandro Tommasi, Public Policy Manager Airbnb Italia e Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia 18.00 – 18.30 Rappresentare il lavoro - Nicola Baraglia e Marco Caddeo, filmaker, presentano il documentario “Forza lavoro” - Francesco Zanot, critico fotografico, curatore e professore della NABA, presenta la mostra Altrilavori - immagini dal Pianeta 4.0 Conclusioni Restituzione dei risultati emersi dai tavoli di lavoro a cura di Enzo Mingione, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi di Milano Bicocca Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Futuro del lavoro: L’area di ricerca dedicata al Futuro del lavoro promuove una riflessione collettiva sulle maggiori trasformazioni che interessano il mondo del lavoro in un’epoca in cui il binomio tra crescita e occupazione sembra allentarsi e l’esperienza dei lavoratori si configura sempre più come eterogenea, fluida, instabile. Tra le trasformazioni di lungo periodo che interessano la nostra contemporaneità un ruolo decisivo lo gioca l’innovazione tecnologica e il modo in cui essa modifica i nessi tra lavoro e società, tra lavoro e politica, tra lavoro e vita umana. Che le tecnologie possano tagliare posti di lavoro nei settori tradizionali è un dato ormai accertato. Il problema è il governo di questo processo su tre fronti principali. Sul piano dei singoli percorsi di vita e di lavoro, sempre più condizionati dalle nuove competenze richieste dell’evoluzione del mercato del lavoro. Sul terreno delle disuguaglianze sociali, che minacciano di inasprirsi e inducono a riflettere sui processi di inclusione e partecipazione alla vita pubblica; sul fronte dell’agire collettivo, spingendo la politica ad assumere per tempo e con responsabilità gli interrogativi aperti da questa sfida epocale, che coinvolge tanto gli attori locali quanto le istituzioni globali. Nasce a questo scopo la Jobless Society Platform, piattaforma multidisciplinare, realizzata in partnership con The Adecco Group, che, interpellando il mondo della ricerca, della rappresentanza e della politica, favorisce una visione prismatica del fenomeno “jobless society”, con particolare riguardo ai sistemi di formazione di competenze, all’interazione tra modello tecnologico e sistema produttivo; ai processi di inclusione ed esclusione dal mercato del lavoro. Vai alla pagina web: http://bit.ly/2qRsMWQ

Dati Aggiornati al: 30-05-2017 10:55:18

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Altro...

Quando: Martedì 30-05-2017 alle 09:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Indirizzo: Via Romagnosi 3 Milano

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento